Rassegna di iperemia della pelle: cause di patologia, tipi, trattamento


Da questo articolo imparerai: cosa significa iperemia della pelle, perché si verifica e come distinguere tra normale arrossamento naturale e arrossamento patologico. Capirai che cosa provoca arrossamento della pelle sul viso e in altre parti del corpo, come curare queste condizioni.

Il colore della pelle di una persona è determinato dal contenuto del pigmento, dallo spessore e dalla trasparenza dello strato esterno della pelle, nonché dal riempimento di sangue della rete di vasi sottocutanei. La normale colorazione fisiologica è considerata una tonalità leggermente rosa della pelle e delle mucose. L'eccesso di riempimento del sangue del letto vascolare si manifesta esternamente con un cambiamento del tono della pelle dal rosa al rosso.

Il termine "iperemia" in medicina si riferisce al rossore locale o generale di un tessuto o di un organo. L'iperemia non è considerata una malattia indipendente, essendo solo un segno di una varietà di condizioni, sia fisiologiche che dolorose. La base dell'aspetto di questo sintomo è l'espansione delle navi locali sotto l'influenza di stimoli esterni o interni. Se l'iperemia degli organi interni non viene rilevata visivamente, allora l'arrossamento della pelle che è evidente all'occhio spesso causa preoccupazione.

L'iperemia naturale della pelle è di natura adattativa e non dovrebbe essere motivo di eccitazione. Gli inconvenienti causati da esso hanno colorazione esclusivamente estetica, e il "recupero" avviene in modo indipendente in breve tempo.

L'arrossamento patologico della pelle indica direttamente o indirettamente i problemi degli organi interni, malattie infettive o dermatologiche. In questi casi, il trattamento della patologia di base di uno specialista specializzato - un dermatologo, terapeuta, pediatra o infectiologist.

Cause di arrossamento sulla pelle

Una vasta gamma di cause di iperemia cutanea può essere suddivisa in due grandi gruppi:

  1. fisiologico (normale, naturale);
  2. patologico.

Normalmente, la pelle di una persona diventa rossa sullo sfondo dell'eccitazione mentale in momenti di forti emozioni o situazioni stressanti (gioia, vergogna, ansia, rabbia). In questo caso, le pareti dei vasi sanguigni si espandono sotto l'azione degli ormoni. Abbassare o alzare la temperatura ambiente (acqua, aria) causa anche il rossore fisiologico della pelle. Tutti hanno notato che nel freddo il naso si è arrossato e nel bagno - l'intera superficie del corpo. Durante l'esercizio appare il rossore versato di una o più aree del corpo.

Arrossamento della pelle patologica:

  • si verifica sullo sfondo di condizioni febbrili;
  • si manifesta localmente sopra i fuochi dell'infiammazione (attorno alle articolazioni, alle ferite, alle bolle o agli ascessi);
  • diventa uno dei sintomi delle reazioni allergiche (orticaria, dermatite atopica);
  • in caso di avvelenamento da monossido di carbonio, i tegumenti assumono un colore scarlatto a causa della formazione di carbossiemoglobina nel sangue, che ha una tinta porpora brillante;
  • inoltre, il rossore malsano può essere causato da una mancanza di ossigeno nel sangue (ipossia) o da un eccesso di acido lattico nei tessuti (acidosi).

Macchie delimitate di iperemia in diverse parti del corpo compaiono in eritema infettivo, tubercolosi, infezioni da streptococco, sarcoidosi, colite ulcerosa e focolai di infezione cronica (tonsillite, pielonefrite).

In caso di grave danno epatico, si notano arrossamenti persistenti sui palmi e sui piedi del paziente e compare il cosiddetto "eritema palmare".

La reazione iperemica tempestosa della pelle è accompagnata da ustioni termiche e chimiche.

Aumentare il flusso di sangue all'epidermide e causare arrossamento locale e stimoli meccanici - massaggi, sfregamenti o graffi.

Tipi di iperemia e loro significato

Può verificarsi un'eccessiva fornitura di sangue alla pelle a causa di:

  • l'espansione del lume delle arterie che portano il sangue è la forma arteriosa di iperemia;
  • difficoltà di deflusso e ristagno di sangue nelle vene safene - forma venosa.

Iperemia arteriosa

Normalmente, l'iperemia arteriosa è benefica per il corpo. Con il suo aiuto, il corpo regola la velocità della circolazione sanguigna periferica, si adatta rapidamente alle mutevoli condizioni, elimina i disturbi locali e risponde a un carico maggiore. Ad esempio, la pelle si arrossa dal sole, dal vento freddo o durante lo sport. I medici usano questo meccanismo quando prescrivono lattine, cerotti di senape o macinazioni, fornendo così un afflusso di sangue saturo di ossigeno e sostanze nutritive al punto dolente.

L'iperemia patologica arteriosa della pelle si verifica con lesioni, malattie infettive ad alta temperatura, su focolai di infiammazione cronica, con ipertensione, violazione dell'innervazione delle arterie o esposizione prolungata a fattori naturali (freddo, calore). Può causare danni al corpo, causare emorragie e gonfiore dei tessuti. In questi casi, l'effetto dell'iperemia viene solitamente indebolito con l'aiuto del freddo (lozioni, impacchi freddi, ghiaccio).

Iperemia venosa

L'iperemia venosa della pelle si verifica sullo sfondo del ristagno di sangue nelle vene safene.

La pelle traboccante di sangue venoso scuro ha una colorazione viola-bluastra ed è carente di ossigeno e sostanze benefiche.

L'uso di iperemia venosa è di rallentare la circolazione sanguigna, quindi il corpo inibisce la diffusione dell'infiammazione. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, questa forma di un sintomo è dannosa per il corpo e dovrebbe essere una ragione per trattare o eliminare le sue cause.

Sintomi caratteristici

Il segno principale del rossore è il rossore. A seconda dell'area di distribuzione lungo il corpo e dei confini del rossore, si distinguono le seguenti 4 forme:

  1. locali,
  2. nel complesso,
  3. rovesciato,
  4. delimitato.

Le macchie locali di rossore sono chiamate eritema. Con l'eritema, aree di rossore di varie dimensioni si trovano sul viso, sul corpo, sulle braccia e sulle gambe, hanno confini chiari e scompaiono quando vengono premute. Questo sintomo è caratteristico dell'erisipela, compare sulle guance nei bambini con diatesi catarrale essudativa.

Nell'eczema, macchie eritematose si trovano sull'incavo dei gomiti, sul dorso delle mani, nelle fosse poplitee, sul viso e sull'inguine, accompagnate da un forte prurito.

Un altro esempio della manifestazione locale di un sintomo è la telangiectasia - macchie cremisi stellari, che sporgono leggermente sopra la pelle.

Possono essere presenti su braccia, gambe, viso e qualsiasi altra parte del corpo, e la ragione del loro aspetto risiede nella violazione dello sviluppo vascolare embrionale o dello squilibrio ormonale durante la vita. Questo difetto estetico provoca molta eccitazione nelle donne che, secondo le statistiche, sono più sensibili alla malattia.

Eruzione cutanea rossa su diverse parti del corpo è un sintomo di molte malattie infettive. Con il morbillo, i granelli rossi brillanti riempiono gradualmente tutto il corpo, fondendosi in ampi campi di iperemia. Il colore viola del viso contro un pallido triangolo naso-labiale è un tipico segno di scarlattina. E con la pseudotubercolosi, piccole macchie rosa formano una sorta di "cappuccio", "calze" e "guanti" sul corpo del paziente, riempiendo le corrispondenti aree del corpo.

La pelle iperemica rosata o viola sul seno è uno dei primi sintomi del cancro al seno nelle donne. È pericoloso perché non viola la salute dei malati. Nelle madri che allattano, il rossore versato in quest'area è un segno di lattostasi (ristagno del latte) o della sua terribile complicazione, la mastite. L'infiammazione risultante è accompagnata da dolore, febbre ed è pericolosa per la madre e il bambino.

L'iperemia generale della pelle si verifica più spesso negli atleti durante gli allenamenti o bruschi cambiamenti nella pressione barometrica (subacquei). Il suo esito è favorevole e non richiede trattamento. Arrossamento anomalo di tutto il corpo si verifica sullo sfondo di pletora arteriosa con malattia di Vaisez (un aumento del numero di globuli rossi) o ristagno di sangue venoso in difetti cardiaci. In questi casi, l'iperemia e altri sintomi patologici della malattia richiedono un trattamento serio.

Iperemia facciale

Qual è il rossore della pelle sul viso? Queste sono le guance rosse! Tre meccanismi del loro aspetto possono essere chiaramente dimostrati dall'esempio di schiaffo, vergogna o freddo. Il rossore salutare sulle guance è sempre stato uno dei principali indicatori di salute. È noto che con l'eccitazione emotiva, i proprietari di pelle chiara e sottile spesso diventano rossi. È un sintomo sicuro che non richiede alcun trattamento. Inoltre, il rossore facciale provoca:

  • eccitazione sessuale
  • alta temperatura ambiente
  • bere alcolici,
  • postura con la testa in giù,
  • cibi piccanti o piccanti.

Rossore patologico del viso - un compagno di numerose malattie.

  • Accompagna gli attacchi agonizzanti di emicrania (emicrania) e scompare insieme al mal di testa.
  • Il rossore della pelle del viso e del collo è caratteristico delle crisi ipertensive e dell'alcolismo cronico.
  • Il caratteristico arrossamento della pelle del viso sotto forma di "farfalla" e "occhiali" è un tipico sintomo del lupus eritematoso sistemico.
  • Il colore viola del viso contro un pallido triangolo naso-labiale è un tipico segno di scarlattina.

In questi casi, il sintomo di iperemia di per sé non causa disagio, ma è un segnale esterno di malessere degli organi interni o dei sistemi.

Metodi di trattamento

La maggior parte dei casi di iperemia fisiologica o "funzionante" della pelle non necessita di trattamento. Quelli a cui il "rossore di eccitazione" offre disagi estetici sono consigliati sedativi o erbe medicinali (valeriana, motherwort, menta). Una buona prevenzione dell'iperemia indesiderata sarà lo yoga, che aiuterà nella regolazione del tono vascolare e della capacità di far fronte alle emozioni.

Trattamento del sintomo di arrossamento nelle malattie infettive, cutanee e somatiche, principalmente finalizzato all'eliminazione del fattore causale:

  • agenti patogeni (virus, batteri);
  • stimoli fisiologici (freddo, luce solare);
  • l'infiammazione;
  • squilibrio ormonale;
  • ipertensione e altri.

Tecniche chirurgiche utilizzate nel trattamento della telangiectasia e dei nevi vascolari, che sono difetti estetici della pelle. Rimozione chirurgica di difetti cardiaci - cause di pletora venosa della pelle e di altri organi.

L'arrossamento locale della pelle per lividi, tagli e graffi viene rimosso con rimedi popolari, applicando foglie di piantaggine, assenzio o ricotta ordinaria.

L'aceto di mele può far fronte ad iperemia causata da emorragia sottocutanea (ematoma). Per fare lozione, mezzo litro di aceto va scaldato a bagnomaria, poi gocciolare un paio di gocce di iodio e versare due cucchiaini di sale. Dopo aver bagnato il tessuto con la soluzione risultante, applicarlo all'area arrossata per un quarto d'ora.

iperemia

iperemia

Iperemia: eccesso di sangue eccessivo dei vasi sanguigni del sistema circolatorio, che si trovano in un particolare organo o in una parte del corpo.

cause di

Traboccamento dei vasi sanguigni con sangue si verifica per i seguenti motivi:

  • Aumento del flusso sanguigno nel lume delle arterie
  • Deflusso venoso ostruito

Le cause specifiche dell'iperemia dipendono dal suo tipo. Pertanto, l'iperemia arteriosa può verificarsi per i seguenti motivi: meccanico (attrito), fisico (esposizione al calore, riduzione della pressione atmosferica), chimico (esposizione ad acidi o alcali), biologico (tossine di microbi, proteine ​​estranee), emotivo (sentimenti di vergogna, rabbia, gioia ).

L'iperemia venosa si verifica quando stringendo o restringendo tronchi venosi di grandi dimensioni (sullo sfondo di tumori, cicatrici, prolasso renale, durante la gravidanza, con l'ernia strangolata, può essere causato da legatura artificiale). Altre cause sono gli effetti meccanici durante la posizione anormale del corpo o l'immobilizzazione prolungata degli arti durante la posizione verticale del corpo.

L'iperemia venosa può anche verificarsi con una diminuzione della capacità di aspirazione nel torace e l'indebolimento dell'attività della pressione del muscolo cardiaco.

sintomi

I sintomi del rossore dipendono dal suo tipo. I principali segni di iperemia arteriosa: dilatazione dei vasi arteriosi, arrossamento della zona cutanea, aumento del numero di vasi attivi in ​​una determinata area, riduzione del contenuto di ossigeno nelle arterie e nelle vene, accelerazione del flusso sanguigno nei vasi, aumento della pressione nelle arterie dell'area iperemica, pulsazione nei vasi, dove le pulsazioni non sono a volte, aumento della circolazione linfatica e linfatica, un aumento del volume e un aumento della temperatura dell'area iperemica.

Il segno naturale di iperemia è il rossore della zona della pelle (caratteristica solo per gli strati superiori della pelle).
Il posto sottoposto ad iperemia venosa aumenta di volume, acquisisce un colore blu scuro, la temperatura di questa parte del corpo diminuisce.

L'iperemia della pelle si manifesta con l'arrossamento di una o dell'altra parte del corpo e di solito è il risultato di una malattia.

Quando l'iperemia del cervello è solitamente mucose fortemente arrossate, aumento della respirazione e del battito cardiaco. La temperatura corporea è normale o può essere elevata.

diagnostica

L'iperemia non è una malattia, ma un sintomo. La diagnosi consiste nell'identificare la malattia di base (malattie cardiovascolari croniche, trombosi, tromboflebiti, malattie della pelle).

Tipi di malattia

A seconda della causa del trabocco dei vasi sanguigni con sangue, si distinguono i seguenti tipi di iperemia:

  • Iperemia arteriosa (attiva) (aumento del flusso sanguigno)
  • Iperemia venosa (passiva): ristagno del sangue venoso
  • Iperemia forma mista

A sua volta, l'iperemia arteriosa è divisa in neurotonica e neuroparalitica.

Ci sono anche diverse forme di malattia:

  • Iperemia della pelle
  • Iperemia del cervello e delle sue membrane

Azioni del paziente

In caso di iperemia della pelle, è necessario contattare un dermatologo. Durante il trattamento, non è consigliabile utilizzare detergenti che asciugano la pelle, non usare creme protettive e unguenti. Lavare la pelle colpita con acqua tiepida e asciugare solo con tessuti molli. È necessario assumere farmaci per normalizzare la circolazione e la microcircolazione del sangue e pulire la pelle colpita con soluzioni speciali. Evitare l'esposizione che potrebbe causare arrossamenti (surriscaldamento, sovraraffreddamento, agenti atmosferici, luce solare, cibi piccanti, caffeina, alcool).

Con iperemia del cervello e delle sue membrane, il paziente deve essere a riposo, la testa deve assumere una posizione elevata.

trattamento

Il trattamento dell'iperemia cutanea è determinato da un dermatologo. Si puliscono con lozioni speciali, il rispetto di alcune regole di cura della pelle, l'assunzione di farmaci per normalizzare la circolazione e la microcircolazione del sangue.

Il trattamento dell'iperemia del cervello e delle sue membrane include l'eliminazione delle cause dell'iperemia, l'aderenza al riposo. La testa deve assumere una posizione elevata. Il paziente deve mangiare cibo leggero e non irritante. Il trattamento comprende anche sfregamento del corpo, bagni di vapore, un impacco stimolante sullo stomaco, avvolgimento delle gambe, massaggio.

Si consiglia di camminare a piedi nudi sull'erba bagnata.

complicazioni

L'iperemia arteriosa viene spesso chiamata a scopo terapeutico durante la fisioterapia. In condizioni fisiologiche e autologhe in generale, ha un valore positivo, aumentando la circolazione sanguigna nell'area patologica. Ma a volte l'iperemia arteriosa può essere dannosa per il corpo. Ad esempio, quando si surriscalda la testa, si verifica una compressione delle pareti delle vene e, di conseguenza, il gonfiore del cervello.

Iperemia venosa, iperemia del cervello e delle sue membrane complicano il decorso della malattia di base. Nei casi acuti, è irto di morte, nei casi cronici - lo sviluppo di idrocefalo.

prevenzione

Evitare i fattori che innescano lo sviluppo di iperemia, la prevenzione di malattie che coinvolgono iperemia.

Cos'è l'iperemia? Tipi, segni e trattamento

Abbastanza spesso nella pratica medica moderna è registrata una tale violazione come iperemia. Cos'è l'iperemia? Perché si sviluppa la patologia? A quali sintomi dovrei prestare attenzione? Esistono terapie efficaci? Una tale violazione è pericolosa? Le risposte a queste domande sono ricercate da molti pazienti.

Iperemia: che cos'è?

Per iniziare è necessario gestire le informazioni di base su questa violazione. Cos'è l'iperemia? Perché questa patologia sorge?

Questa è una condizione che è accompagnata da un eccessivo riempimento dei vasi sanguigni di una parte specifica del corpo o dell'organo. Un tale fenomeno può essere considerato abbastanza comune. Ad esempio, molte persone sanno che aspetto ha il rossore. I piccoli vasi della pelle traboccano di sangue, con il risultato che i tessuti diventano rossi (a volte la condizione è accompagnata da edema).

Se parliamo delle cause, il riempimento eccessivo dei vasi sanguigni può essere causato o da un aumento nell'afflusso arterioso o da una violazione del deflusso venoso del sangue. Va subito detto che edema, iperemia, alterazione del flusso sanguigno non è una patologia indipendente. Questa condizione è piuttosto un sintomo di varie malattie.

Iperemia: cause dell'aumento del flusso sanguigno arterioso

Il flusso aumentato di sangue arterioso è osservato in diverse situazioni. L'elenco dei fattori di rischio è piuttosto impressionante.

  • Spesso c'è un'iperemia dopo una forte frizione della pelle con una superficie diversa. La causa dell'arrossamento dei tessuti cutanei può essere, ad esempio, indossare abiti stretti o vestiti fatti di materiali duri.
  • Le ragioni includono l'impatto negativo dell'ambiente esterno, come temperature troppo basse o alte, bassa pressione atmosferica.
  • Il rossore della pelle può essere causato da febbre o, al contrario, da una brusca diminuzione della temperatura corporea.
  • L'elenco delle ragioni può essere attribuito all'effetto sulla pelle o sugli organi interni di sostanze chimicamente aggressive, in particolare alcali o acidi.
  • Il flusso di sangue si verifica quando le proteine ​​estranee, le tossine entrano nel corpo. L'attivazione di microrganismi patogeni può anche portare a iperemia, perché nel processo di attività vitale dei batteri, i funghi secernono sostanze potenzialmente pericolose nel sangue.
  • Il rossore della pelle può essere associato a un aumento del battito cardiaco, nonché a esperienze emotive, come stress grave, rabbia o vergogna.
  • I fattori di rischio includono morsi di animali e insetti (come vespe, zanzare, serpenti).
  • L'afflusso di sangue arterioso si osserva anche con l'uso di alcune sostanze, in particolare la caffeina, l'alcol, alcuni farmaci, gli stupefacenti.
  • L'amplificazione del flusso linfatico porta allo stesso risultato.
  • I fattori di rischio comprendono varie reazioni allergiche.

Cause di difficoltà di deflusso del sangue

L'iperemia venosa si sviluppa anche sotto l'influenza di determinati fattori. Con la loro lista dovresti assolutamente leggere.

  • La prima cosa da menzionare è la contrazione o compressione di grandi tronchi venosi. La violazione del deflusso venoso può essere associata a cicatrizzazione, crescita del tumore, presenza di ernie. Le donne incinte affrontano spesso lo stesso problema, poiché un feto in crescita può spremere i vasi sanguigni. I fattori di rischio includono l'abitudine di alcune donne di indossare gioielli troppo stretti o orologi da polso con una cinghia stretta.
  • L'iperemia può essere il risultato di irregolarità nel cuore (se l'attività di pressione del miocardio è indebolita).
  • I fattori di rischio includono una lunga permanenza in una posizione scomoda. L'iperemia è spesso affrontata da persone che sono costrette a mantenere il riposo a letto per lungo tempo, così come i pazienti con disabilità.
  • L'uso costante di scarpe a tacco alto scomode ha anche un effetto negativo sullo stato del flusso venoso.

Sintomi di iperemia arteriosa

L'iperemia (riportata nell'articolo) è accompagnata da sintomi molto caratteristici, specialmente quando si tratta di disturbi circolatori nei tessuti cutanei.

Sul luogo di una scarica di sangue, la pelle diventa rossa. Spesso l'area interessata aumenta e sembra aumentare sopra la superficie di altri tessuti - questo è dovuto al gonfiore dei tessuti molli. I vasi arteriosi si dilatano e il flusso sanguigno in essi viene accelerato.

I pazienti notano che sentono una pulsazione in piccoli vasi sottocutanei, questa sensazione è assente allo stato normale. La temperatura dell'area della pelle interessata aumenta, può essere percepita anche al tatto.

Segni di alterata circolazione del sangue venoso

Il quadro clinico con iperemia venosa sembra diverso. I tessuti molli si gonfiano, aumentano di dimensioni e la palpazione di quest'area è accompagnata da disagio, a volte anche da indolenzimento.

Tuttavia, la pelle hyperemic acquisisce non rosso, ma bordeaux o tinta bluastra (a volte appaiono macchie blu scuro sui tessuti). La temperatura dei tessuti in questo luogo diminuisce, la pelle diventa più fresca al tatto. Alcuni pazienti lamentano intorpidimento della zona della pelle interessata.

Sistema di classificazione

Nella medicina moderna, ci sono molti schemi creati per classificare questo stato. Secondo il meccanismo di sviluppo, ci sono:

  • iperemia attiva (arteriosa), che è associata ad un aumento del flusso sanguigno; può essere sia neurotonico (associato alla stimolazione dei nervi responsabili dell'espansione dei vasi sanguigni), sia neuroparalitico (paralisi dei nervi, che forniscono vasocostrizione);
  • passivo, che è causato da una violazione del deflusso del sangue venoso;
  • misto, che combina entrambe le forme sopra.

La patologia è anche divisa in base alla sua posizione. Ad esempio, un paziente può sviluppare iperemia della mucosa, dei polmoni, della pelle, del cervello e degli occhi. C'è anche la cosiddetta forma collaterale della violazione, che è associata al blocco dell'arteria principale.

A seconda dell'eziologia, si distinguono le forme fisiche, chimiche, meccaniche, emotive e biologiche di iperemia. A seconda del corso, la patologia può essere acuta o cronica.

Altre caratteristiche del quadro clinico

Ci sono altri segni, il cui aspetto talvolta porta a iperemia. Quali sono questi sintomi?

Alcuni pazienti hanno una frequenza cardiaca maggiore. Spesso, la respirazione del paziente diventa più frequente senza una ragione apparente, e le membrane mucose diventano rosse, che è associata ad un aumento del volume dei piccoli vasi (un esempio vivido in questo caso è l'iperemia degli occhi, che è accompagnata dal loro rossore).

Altri sintomi includono il sanguinamento, che, di nuovo, è associato a un cambiamento, o piuttosto al danno alla parete vascolare. L'iperemia è talvolta accompagnata dalla comparsa di edema pronunciato. Nei casi più gravi, si osserva l'oppressione del lavoro di vari organi e persino di interi sistemi.

Iperemia cerebrale: caratteristiche cliniche

Questa forma di iperemia è raramente registrata e può essere associata sia all'influenza della stasi arteriosa che a quella del sangue venoso.

La violazione della circolazione cerebrale è accompagnata da debolezza e frequenti capogiri. I pazienti notano una sensazione di pressione nella testa. Compromissione visiva e uditiva. I sintomi includono ottusità della coscienza, una sensazione di stupore. Nei casi più gravi, i pazienti svengono. Queste violazioni non possono essere ignorate, in quanto l'iperemia in questo caso può causare gonfiore del cervello.

Misure diagnostiche

Come già accennato, l'iperemia non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo. Ecco perché nel processo di diagnosi è importante identificare ed eliminare la causa alla radice. A seconda dell'aspetto di alcuni segni, si raccomanda che il paziente venga esaminato da un medico generico, dermatologo, cardiologo e oftalmologo.

È obbligatorio un esame del sangue che aiuti a rilevare la presenza di un'infezione e un processo infiammatorio. Se si sospetta un'interruzione del lavoro di questi o di altri organi interni, al paziente vengono prescritti elettrocardiografia, tomografia computerizzata ed ecografia. Se c'è motivo di ritenere che l'iperemia sia il risultato di una reazione allergica, si raccomanda un test allergologico.

Qual è la patologia pericolosa?

Vale la pena notare immediatamente che l'iperemia può a volte essere utile. Ad esempio, un ulteriore afflusso di sangue arterioso viene creato artificialmente durante alcune procedure terapeutiche.

Nella maggior parte dei casi, questa condizione non è pericolosa e va via da sola. Tuttavia, ci sono un certo numero di complicazioni, il cui sviluppo può portare a iperemia. Cosa può causare un tale fenomeno? Ad esempio, in rari casi, quando la testa è surriscaldata, c'è una forte compressione delle pareti vascolari, che a volte finisce con il gonfiore del cervello.

L'iperemia cerebrale nei casi più gravi può provocare la morte. Disturbi circolatori cronici nel cervello a volte portano all'idrocefalo.

Principi di base della terapia

Il trattamento in questo caso, ovviamente, dipende dalla causa della patologia. Nella maggior parte dei casi, il flusso sanguigno verso i tessuti non è qualcosa di pericoloso. Ma a volte richiede ancora cure speciali e terapia appropriata.

  • Naturalmente, il primo passo è eliminare le cause dei disturbi circolatori.
  • L'iperemia più frequentemente registrata del viso e della pelle. In questo caso, è importante prestare attenzione alle aree interessate. È meglio fare solo una doccia calda, abbandonando temporaneamente saponi, gel e altri cosmetici.
  • Spesso i medici prescrivono tali farmaci a pazienti come Persanthin, Vazaprostan, Curantil, Kordafen. Questi farmaci aiutano a normalizzare la circolazione sanguigna e migliorare le condizioni dei vasi sanguigni.
  • Se lo stress è la causa dell'iperemia, uno specialista può raccomandare l'assunzione di sedativi leggeri, come tinture di tenoten o di radice di valeriana.
  • L'iperemia nei bambini (così come negli adulti) è più spesso associata a determinate malattie infettive. In tali casi, è necessario sottoporsi a una terapia antibatterica, antivirale o antifungina appropriata.
  • Con le malattie batteriche e l'intossicazione, a volte è necessaria la terapia di disintossicazione, che include l'assunzione di Atoxil, Enterosgel e alcuni altri assorbenti.
  • L'iperemia può essere associata a forte prurito e reazioni allergiche. In tali casi, è consigliabile assumere farmaci antistaminici, tra cui Claritin e Suprastin.
  • A volte i medici raccomandano alcuni trattamenti benessere, tra cui massaggi, bagni di vapore, lettini e bendaggi cosmetici.

Cosa non si può fare? Misure preventive

Immediatamente si dovrebbe notare che l'area iperemica della pelle richiede cure speciali. Non deve essere trattato con prodotti che seccano la pelle, ad esempio con sapone o lozioni contenenti alcool. Inoltre, non lubrificare il tessuto interessato con creme protettive (senza la raccomandazione di un medico).

Per quanto riguarda la prevenzione, è necessario solo evitare l'esposizione a fattori di rischio. Ad esempio, in inverno, è importante vestirsi in base alle condizioni meteorologiche - questo preverrà l'ipotermia e il congelamento dei tessuti. È necessario evitare il grave surriscaldamento del corpo.

Cerca di utilizzare cosmetici di alta qualità, indossare abiti realizzati con tessuti naturali. Se devi lavorare con sostanze chimicamente aggressive (comprese le sostanze chimiche per uso domestico), non devi dimenticare i guanti protettivi. Gli esperti raccomandano di seguire la dieta, includere nella dieta alimenti ricchi di minerali e vitamine. Certo, è necessario osservare la corretta modalità di sonno e riposo. Se si verifica un deterioramento del benessere, vale la pena contattare uno specialista.

iperemia

1. La piccola enciclopedia medica. - M.: Enciclopedia medica. 1991-1996. 2. Primo soccorso. - M.: La grande enciclopedia russa. 1994 3. Dizionario enciclopedico di termini medici. - M.: enciclopedia sovietica. - 1982-1984

Scopri cosa "hyperemia" è in altri dizionari:

iperemia - iperemia... Dizionario di riferimento ortografico

Iperemia - ICD 9 780.99780.99 MalattieDB 4466 4466 MeSH... Wikipedia

IPEREMIA - (greco, da iper estremamente, e haima sangue). Eccessivo eccesso di sangue di qualsiasi organo. Dizionario di parole straniere incluso nella lingua russa. Chudinov AN, 1910. IPEREMIA Greco, da iper, eccessivo, e haima, sangue. Eccessivo...... Dizionario di parole straniere della lingua russa

IPEREMIA - (da iper e sangue greco haima), aumento locale della quantità di sangue in caso di maggiore afflusso verso qualsiasi organo o sito tissutale (iperemia arteriosa, attiva) o ostruzione del flusso (iperemia venosa, passiva, congestizia)... Enciclopedia moderna

IPEREMIA - (da iperico e greco sangue Haima) aumento locale della quantità di sangue con il suo aumento di afflusso verso qualsiasi organo o sito tissutale (iperemia arteriosa, attiva) o il suo deflusso è ostacolato (iperemia venosa, passiva, congestizia)...... Enciclopedico grande dizionario

Iperemia - (da iper e sangue greco haima), aumento locale della quantità di sangue con il suo aumento di afflusso verso qualsiasi organo o sito tissutale (iperemia arteriosa, attiva) o il suo deflusso è ostacolato (iperemia venosa, passiva, congestizia)... Dizionario enciclopedico illustrato

Iperemia - (iperemia) trabocco (superiore alla norma) con sangue della vascolatura di qualsiasi organo o area del corpo. Poiché il trabocco può verificarsi dall'aumento del flusso di sangue arterioso dalla difficoltà di deflusso venoso, si distingue: 1) G....... Enciclopedia di Brockhaus e Efron

IPEREMIA - IPEREMIA, iperemia, pl. no, femmina (dal greco, anche iper e haima blood) (miele). Eccessivo trabocco del sangue dei vasi sanguigni di un organo. Dizionario esplicativo Ushakov. DN Ushakov. 1935 1940... Dizionario esplicativo di Ushakov

iperemia - nome, numero di sinonimi: 3 • zaeda (4) • overflow (6) • plethora (5)... Dizionario di sinonimi

IPEREMIA - IPEREMIA, iperemia (dal greco Iper eccessivo e haima sangue), pletora locale. Distinguere G. arterioso, o attivo, venoso o passivo. Nel primo caso, il sangue è più contro la norma e con maggiore velocità scorre attraverso...... Grande enciclopedia medica

Iperemia: sintomi e trattamento

Iperemia - i sintomi principali:

  • Arrossamento della pelle
  • Formicolio della pelle
  • Aumento della temperatura nella zona interessata
  • Gonfiore nella zona interessata
  • Rossore delle mucose

L'iperemia è una condizione causata dall'eccessivo riempimento dei capillari con il sangue, che di conseguenza diventa la causa dello sviluppo di rossore in una certa area. L'iperemia primigenia della pelle, ma qualsiasi membrana mucosa, qualsiasi parte del corpo e qualsiasi organo nel corpo umano possono essere soggetti a questo.

Questo suggerisce che una persona possa avere fenomeni come:

  • iperemia congiuntivale;
  • la gola;
  • cancro del collo dell'utero;
  • la vagina;
  • stomaco, ecc.

Si scopre che questo fenomeno in sé non è una malattia, ma un sintomo di una malattia. Quindi, se una persona ha iperemia della faringe, molto probabilmente, può essere una patologia virale o batterica. Lo stesso si può dire del rossore della cervice, della vagina, dello stomaco, della gola, ecc. Cioè, il rossore nell'area di un organo è una conseguenza del processo infiammatorio in esso.

motivi

L'arrossamento in un particolare organo o in una particolare area del corpo può verificarsi sia a causa di un eccessivo aumento del flusso sanguigno arterioso, sia in presenza di iperemia arteriosa, e a causa di un alterato deflusso di sangue venoso - iperemia venosa.

L'iperemia arteriosa nella letteratura medica è anche chiamata attiva, che è associata ad un aumento del flusso di sangue nei vasi a causa dell'espansione del loro lume. In questa forma di patologia, non vi è solo arrossamento nell'area di aumento del flusso sanguigno, ma anche un aumento locale della temperatura e dell'edema dei tessuti.

Le ragioni del fatto che una persona sviluppa un'iperemia arteriosa possono essere diverse: si tratta principalmente di una violazione dell'innervazione nervosa, a causa della quale aumenta l'afflusso di sangue alla pelle o alle mucose.

L'iperemia arteriosa si verifica spesso quando:

  • patologie del sistema nervoso;
  • malattie catarrali;
  • condizioni febbrili.

Inoltre, è l'iperemia arteriosa che si osserva nei casi in cui vi è arrossamento nelle aree vicine a quelle in cui la circolazione del sangue è compromessa - questa è la cosiddetta forma collaterale. L'iperemia arteriosa può essere primaria e secondaria. Le ragioni di cui sopra sono le cause dello sviluppo primario di questa patologia. L'iperemia arteriosa secondaria è il risultato di una sottostima prolungata di tessuti, parti del corpo o organi del sangue. Per esempio, l'iperemia arteriosa secondaria si verifica con una prolungata compressione degli arti.

Riguardo a tali violazioni come l'iperemia venosa, è associato a un ristagno di sangue, che può essere causato da fattori sia fisiologici che meccanici. In particolare, la congestione venosa può svilupparsi a seguito della spremitura del letto vascolare da tessuto cicatriziale, neoplasie o aderenze. Durante la gravidanza, l'iperemia venosa della cervice si verifica a causa di traboccamento dell'organo con sangue e violazione del suo deflusso. Inoltre, questa condizione è osservata in persone con ernie strangolate e patologie in cui si verifica prolasso di organi. Un altro tipo di patologia dovrebbe essere distinto - questo si sta riempiendo del sangue del cervello.

Si noti che l'iperemia arteriosa è più comune della venosa e si verifica in due forme:

Quando si parla della forma fisiologica, significa il flussaggio del viso o di altre parti del corpo a causa dell'esposizione a determinati fattori, come acqua fredda o calda, ecc. Nel caso della forma patologica, le cause sono associate a malattie degli organi interni e questa forma richiede diagnosi e trattamento tempestivo.

A seconda della durata del corso, l'iperemia della pelle e delle mucose può essere cronica e acuta. E per localizzazione, è locale (focale) e comune. Come accennato in precedenza, il lavaggio della pelle del viso è più comune, l'iperemia mucosa delle mucose, compresa la gola, l'iperemia congiuntivale e più raramente degli organi interni (di solito durante i processi infiammatori) sono più comuni.

Quadro clinico

Poiché l'iperemia della pelle del viso e delle mucose non è una malattia, i sintomi dipenderanno dalla localizzazione dei siti di arrossamento e dalle cause di essa.

I sintomi comuni di questa condizione si manifestano con la comparsa di arrossamento sulla pelle o sulle mucose. Altri sintomi che possono verificarsi sono:

  • una sensazione di aumento della temperatura locale;
  • sensazione di tensione nell'area del rossore;
  • leggero pizzicore;
  • a volte gonfiore dei tessuti.

Inoltre, i sintomi della condizione patologica sono completati dai sintomi della malattia di base che l'ha causata. In particolare, se una persona ha iperemia della congiuntiva, molto probabilmente ha un processo infiammatorio, che è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • lacrimazione;
  • dolore negli occhi;
  • scarico di muco o pus.

La congestione iperemia è spesso un sintomo di congiuntivite, nonché una reazione allergica o un effetto sulla mucosa di uno stimolo meccanico (sabbia, ecc.).

Come accennato in precedenza, l'infiammazione può anche causare arrossamento. Nelle donne, c'è iperemia della mucosa vaginale, ma in questo caso, non sono solo preoccupati per il rossore nella zona vaginale, ma anche altri sintomi, come ad esempio:

  • prurito;
  • odore sgradevole;
  • gonfiore delle labbra;
  • scarico di diversa natura, diverso dalla norma.

Prevalentemente l'iperemia della mucosa vaginale indica la presenza di un'infezione batterica o di una IST. Pertanto, una tale donna dovrebbe passare uno striscio dalla vagina sulla microflora per stabilire l'agente patogeno della patologia.

A volte il rossore della vagina può essere una conseguenza di una reazione allergica, ad esempio, a certi farmaci o al lattice usati per i preservativi. Di solito in questo caso, il rossore della vagina si verifica immediatamente dopo l'uso di un agente allergico. Inoltre, il rossore della vagina può essere il risultato di rapporti sessuali difficili - in questo caso, il trattamento non è richiesto, solo l'astinenza sessuale viene mostrata per diversi giorni.

Il rossore della cervice, che può essere determinato da un medico durante un esame ginecologico, può essere la prova di diverse patologie. In particolare, il rossore cervicale si verifica con l'erosione incipiente, così come con i processi infiammatori in questo organo. Se il medico ha rilevato un arrossamento della cervice durante l'esame, viene mostrato uno striscio sulla baccosi e sulla citologia. Ulteriori metodi di ricerca mostrano anche di eliminare o confermare il processo infiammatorio.

Inoltre, il rossore cervicale è un evento naturale per le donne durante la gravidanza. In questo caso, non ti preoccupare - il rossore passerà da solo dopo la consegna.

Dovrebbe essere detto sulle condizioni derivanti da processi infiammatori. È già stato detto che le infezioni batteriche e virali possono causare arrossamento della gola e della gola. Possono anche integrare l'iperemia congiuntivale, come conseguenza del processo infiammatorio nel rinofaringe. Con arrossamento della gola e della gola, ci possono essere sintomi come:

  • dolore durante la deglutizione;
  • edema della mucosa;
  • congestione nasale;
  • aumento della temperatura corporea.

Il trattamento per il rossore della gola sarà nell'uso di agenti antibatterici o antivirali.

Se parliamo di un aumento dell'afflusso di sangue nell'area degli organi interni, il più spesso si nota il rossore nella zona dello stomaco. Tale iperemia indica la presenza nel corpo del processo infiammatorio. L'arrossamento nello stomaco può anche causare l'Helicobacter pylori - un batterio che parassita la mucosa di questo organo e causa l'ulcera peptica.

Diagnosi e trattamento

Al fine di trattare con successo una condizione come il rossore del viso, muco o organi interni, è necessario stabilire la sua causa. A tal fine, viene effettuato un esame completo del paziente, che consente di identificare il processo infiammatorio che causa l'iperemia arteriosa o l'ostruzione meccanica al movimento del flusso sanguigno, causando un fenomeno come l'iperemia venosa.

Di conseguenza, il trattamento dipenderà da ciò che provoca l'apparizione della sindrome. In alcuni casi, il trattamento non è richiesto affatto, per esempio, l'iperemia arteriosa fisiologica passa da sola dopo la cessazione dell'esposizione a fattori provocatori. Alcuni richiedono farmaci e persino un intervento chirurgico. Con una patologia come l'iperemia congiuntivale, gocce locali possono essere utilizzate per alleviare il rossore e il gonfiore. In una parola, il trattamento in ciascun caso specifico sarà selezionato individualmente.

Se pensi di avere iperemia e sintomi caratteristici di questa malattia, i medici possono aiutarti: terapista, pediatra.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

La borsite è una sorta di infiammazione acuta che si forma nella sacca periarticolare, cioè in una sacca morbida piena di liquido e utilizzata come cuscinetto per l'imbottitura tra ossa, muscoli o tendini. Di conseguenza, tali sacchetti si trovano in luoghi con la maggiore pressione meccanica vicino alle borse sinoviali. La causa di questa infiammazione diventa abrasione o livido, nonché ferite minori o infezioni secondarie di sacche sinoviali dovute a microbi piogeni.

La nevralgia intercostale è una condizione dolorosa causata dall'irritazione dei nervi intercostali o dalla loro spremitura. La nevralgia intercostale, i cui sintomi sono solitamente osservati nelle persone anziane, è spiegata da cambiamenti legati all'età che sono rilevanti per la condizione dei loro vasi sanguigni. Per quanto riguarda i bambini, hanno questa malattia estremamente rara.

L'eczema è una comune malattia della pelle di natura neuro-allergica, che è caratterizzata da un'infiammazione ricorrente del derma papillare e si manifesta con un'eruzione cutanea. Per il polimorfismo rash eczematous è caratteristico, flusso persistente e localizzazione in aree aperte del corpo - viso, mani, piedi. L'eczema sulle mani si verifica nel 25% delle persone con problemi di pelle, perché questa parte del corpo non è protetta dagli indumenti ed è spesso esposta a fattori ambientali aggressivi: a cominciare dall'uso di creme allergizzanti e termina con il lavoro con reagenti chimici.

L'osteomielite è una malattia non solo dell'osso, ma dell'intero organismo. Dopotutto, quando il processo necrotico-purulento causato dai micobatteri o dai batteri che producono pus colpisce il midollo osseo, gli elementi strutturali dell'osso e dei tessuti circostanti, l'intero corpo umano resiste alla sepsi e reagisce a questo tramite l'infiammazione.

L'artrite infettiva (settica, piogenica) è una grave lesione infettiva infiammatoria delle articolazioni, che porta alla loro graduale distruzione. Si verifica in persone di qualsiasi età, ma il più delle volte colpisce bambini e persone di età superiore ai 60 anni. La medicina moderna offre molti metodi di trattamento di questa malattia, ma nonostante la loro diversità ed efficacia, in ogni terzo paziente, l'infezione causa danni irreversibili alle articolazioni, che portano alla completa perdita di tutte le loro funzioni.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Iperemia: cause, sintomi, tipi e trattamento dell'iperemia

Buona giornata, cari lettori!

Molti di noi probabilmente conoscono la sensazione quando sentiamo una "faccia scottante", o quando un'esperienza o uno sforzo fisico ci spinge letteralmente a dipingere. A volte, per vari motivi, appare una macchia rossa sulla pelle, come se avesse un edema. Questi e molti altri segni simili possono essere una iperemia. Considera questo stato "arrossendo" più in dettaglio. Quindi...

Cos'è l'iperemia?

Iperemia: eccessivo trabocco dei vasi sanguigni di un organo o di una parte del corpo con sangue, in cui in quei luoghi, come la pelle, vi è un caratteristico rossore.

Il principale meccanismo di comparsa dell'iperemia è un aumento del flusso di sangue arterioso o deflusso ostruito del sangue venoso. A questo proposito, hyperaemia è divisa in due tipi principali - arterioso (attivo, a cui il flusso del sangue è effettuato) e venoso (passivo, a quale deflusso di sangue venoso è ostacolato). Torneremo a una classificazione più dettagliata, e ora consideriamo le cause dell'iperemia.

L'iperemia si riscontra spesso nelle donne che trascorrono molto tempo con i tacchi alti.

Iperemia - ICD

ICD-9: 780,99.

Cause di rossore

Le principali cause di traboccamento del sangue dei vasi sanguigni, o iperemia, che abbiamo effettivamente detto, sono:

  • Flusso aumentato di sangue arterioso;
  • Difficoltà di deflusso del sangue venoso.

I fattori che contribuiscono al flusso sanguigno (iperemia arteriosa) possono essere:

  • Attrito di una parte del corpo con un'altra superficie, oggetto, abbigliamento (per esempio, scarpe strette o biancheria intima);
  • Impatto sul corpo di temperatura ambiente alta o bassa;
  • Temperatura corporea elevata o elevata;
  • L'impatto sulle parti del corpo o sugli organi di acidi, alcali;
  • L'ingestione di proteine ​​e microrganismi estranei e il suo avvelenamento da parte di tossine prodotte da microflora patologica, in particolare l'infezione;
  • Esperienze emotive (stress, sentimenti di vergogna, gioia, rabbia);
  • Palpitazioni cardiache;
  • Ridotta pressione atmosferica;
  • Circolazione linfatica accelerata;
  • L'uso di sostanze che influenzano il flusso sanguigno (caffeina, alcol, droghe, droghe, fumo e altri);
  • Morsi di animali, insetti (morso di zanzara, vespa o ape, formica, serpente);
  • Allergie a cibo, tessuti sintetici, detergenti, ecc.

I fattori che contribuiscono all'ostruzione del flusso sanguigno (iperemia venosa) possono essere:

  • Spremitura o restringimento di grandi tronchi venosi, che di solito è promosso da cicatrici, ernie, tumori, prolasso renale, gravidanza, cinturini da polso stretti, gioielli;
  • Posizione del corpo "anormale" prolungata, specialmente quando si è seduti o in posizione verticale, prolungamento della permanenza degli arti senza movimento;
  • Disordini nel lavoro del cuore (indebolimento della sua attività di pressione);
  • Camminare con i tacchi alti.

Sintomi di iperemia

I segni di rossore dipendono in gran parte dal suo tipo.

I principali segni di iperemia arteriosa:

  • Arrossamento della pelle nel sito del flusso sanguigno;
  • L'area iperemica aumenta di volume, si gonfia;
  • Dilatazione di vasi arteriosi;
  • Accelerazione nei vasi sanguigni;
  • Nell'area iperemica, la pressione sanguigna aumenta;
  • La differenza nella quantità di ossigeno nelle arterie e nelle vene diminuisce;
  • Pulsare in quei vasi dove questo non era precedentemente;
  • Formazione accelerata della linfa e miglioramento del flusso linfatico;
  • Al posto dell'iperemia, la temperatura dei tessuti aumenta.

I principali segni di iperemia venosa:

  • Il colore della pelle nel luogo dell'iperemia diventa bluastro o blu scuro;
  • La temperatura corporea in un dato luogo diminuisce;
  • L'area iperemica aumenta di volume, si gonfia.

Tra gli altri sintomi di rossore sono:

  • Respirazione rapida;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Arrossamento delle mucose;
  • gonfiore;
  • sanguinamento;
  • L'oppressione degli organi e dei sistemi.

Complicazioni di iperemia

Tra le complicazioni di iperemia può essere identificato:

  • Gonfiore del cervello;
  • idrocefalo;
  • Morte.

Tipi di iperemia

La classificazione di iperemia include i seguenti tipi di questa condizione:

Secondo il meccanismo di sviluppo:

Iperemia attiva (arteriosa) - un aumento del flusso sanguigno. Può essere diviso in:

  • iperemia neurotonica (con irritazione dei nervi che dilatano i vasi);
  • iperemia neuroparalitica (in caso di paralisi dei nervi che restringono i vasi);

Iperemia passiva (venosa) - la difficoltà di deflusso del sangue venoso.

Forma mista: ci sono entrambe le opzioni per lo sviluppo di questo stato.

Secondo l'eziologia:

  • fisica;
  • meccanica;
  • chimica;
  • biologica;
  • Emotivo.

Per localizzazione:

  • Iperemia della pelle;
  • Iperemia cerebrale;
  • Iperemia polmonare;
  • Iperemia mucosa;
  • Iperemia dell'occhio (congiuntiva);
  • Iperemia collaterale (si sviluppa con il blocco dell'arteria principale).

alla deriva:

  • Iperemia acuta;
  • Iperemia cronica.

Diagnosi di iperemia

La diagnosi di iperemia comprende un esame completo del corpo, perché Questa condizione non è una malattia, ma un sintomo, quindi lo studio è finalizzato a individuare possibili malattie.

Tra i metodi di ricerca del corpo con iperemia possono essere identificati:

Trattamento iperemia

Il trattamento di iperemia include le seguenti raccomandazioni:

1. Consultare un medico (medico di famiglia, dermatologo);

2. Eliminare l'effetto sul corpo del fattore a causa del quale è comparso iperemia;

3. Lavare la pelle iperemica (colpita) con acqua tiepida, pulire il corpo in questo luogo può essere solo un panno morbido;

4. Un medico può prescrivere farmaci mirati a migliorare la circolazione sanguigna e la microcircolazione: Vazaprostan, Kordafen, Curantil, Persantin, Reomacrodex.

5. Sotto stress, stress emotivo, sedativi (sedativi) sono prescritti: "Valerian", "Tenoten".

6. Nel caso di malattie della pelle, l'area interessata viene solitamente trattata con soluzioni speciali, a seconda della malattia specifica e della sua causa.

7. La presenza di malattie infettive comprende l'uso, a seconda dell'agente causale, di farmaci antibatterici, antivirali o antifungini;

8. Per pulire il corpo dalle tossine prodotte dalla microflora patogena (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi e altri), viene prescritta la terapia di disintossicazione - "Atoxil", "Enterosgel" e altri mezzi.

9. In caso di forte prurito, che potrebbe causare un afflusso di sangue ed edema durante la pettinatura, è possibile assumere un antistaminico - Suprastin, Claritin.

10. Quando l'edema cerebrale è necessario per osservare il riposo a letto e il riposo a letto, riposare e quando si è sdraiati, la testa deve essere sollevata.

11. Mangiare un alimento leggero, facilmente digeribile, con un alto contenuto di vitamine e oligoelementi (insalate, verdure fresche e frutta, grano saraceno, minestre leggere).

12. Il medico può anche programmare un massaggio.

13. Effetto benefico sul corpo che cammina a piedi nudi sull'erba bagnata.

14. A volte il medico prescrive procedure come: strofinare il corpo, una doccia, bagni di vapore, avvolgere le gambe, stimolare l'impacco sull'addome e altri.

Cosa non dovrebbe essere fatto con il rossore?

1. Per lavare o trattare la zona iperemica, non usare prodotti che seccano la pelle - sapone, alcool e altri.

2. Non trattare le aree interessate con creme protettive e unguenti.

3. Evitare i fattori che potrebbero causare arrossamenti, che abbiamo già menzionato nel paragrafo "cause dell'iperemia": surriscaldamento o sovraraffreddamento del corpo, agenti atmosferici, cibi piccanti o bevande alcoliche, vestiti stretti e altri.

Prevenzione dell'iperemia

La prevenzione dell'iperemia include il rispetto delle seguenti regole e raccomandazioni:

- Evitare l'ipotermia, il congelamento o il surriscaldamento del corpo;

- Non lasciare alla deriva malattie non trattate, in particolare dei sistemi cardiovascolari, respiratori, digestivi e di altro tipo, malattie della pelle;

- Cammina con abiti e scarpe comode, preferibilmente con tessuti naturali;

- Quando si lavora con sostanze aggressive (detergenti, ecc.) Assicurarsi di utilizzare l'equipaggiamento protettivo;

- Rifiuti da bevande alcoliche, fumo;

- Prova a muoverti di più;

- Osservare la modalità - lavoro / riposo / sonno;

- Prova a mangiare cibi arricchiti con vitamine e minerali.



Articolo Successivo
Taglia calza