Dieta per l'artrite gottosa - cosa può e non può mangiare?


La dieta per l'artrite gottosa delle articolazioni è necessaria per stabilizzare il peso e mantenere la salute di tutto il corpo. È importante controllare il livello di acido urico nel sangue e la deposizione di sali nelle articolazioni al fine di evitare l'esacerbazione del quadro clinico della malattia.

Caratteristiche della dieta per la gotta

L'artrite gottosa è caratterizzata da processi infiammatori nelle articolazioni, manifestati da dolore, gonfiore, aumento della sensibilità, rigidità del movimento, aumento della temperatura corporea a 38 gradi e oltre, debolezza in tutto il corpo.

L'acido urico protegge i vasi sanguigni dal colesterolo dannoso. Ma i cristalli di urato (sale), che non vengono escreti dai reni, entrano nelle articolazioni e provocano sensazioni dolorose.

Per i pazienti con un disturbo simile, la tabella di dieta di Petsner con la regolazione di prodotti nocivi, proteine, grassi e carboidrati semplici è adatta.

Se le condizioni del paziente con artrite gottosa peggiora, viene aggiunta una dieta più brutale n. Le restrizioni si riferiscono al fluido giornaliero preso, proibisce gli alimenti che stimolano l'appetito.

Regole per seguire l'artrite e la gotta

La dieta per l'artrite gottosa comporta l'esclusione dalla dieta di cibi che contengono grandi quantità di acido ossalico. È importante limitare l'assunzione di sale e aumentare il numero di prodotti alcalinizzanti (latticini, verdure, frutta). Riduci anche la quantità di proteine ​​e grassi, più alimenti vegetali.

Tutti i prodotti devono essere trattati termicamente, in umido, al vapore, possono essere cotti in forno, ma con una quantità minima di grasso. La temperatura di assunzione di cibo non è superiore a 40 gradi.

La cosa principale nella dieta per l'artrite gottosa - rimuovere dal menu cibo con un alto contenuto di purine. È meglio abbandonare:

  • Pesce in scatola e molto salato;
  • Manzo, maiale;
  • Bacche acide;
  • acetosa;
  • Noci, fagioli;
  • dolci;
  • Zuppe di carne e funghi.

Quando la dieta n. 8 è vietata la salsiccia e i prodotti a base di farina, lo zucchero puro, i cibi preparati, i succhi dei negozi, la pasta, le patate e i frutti con alto contenuto di zucchero. Le insalate non devono essere riempite con olio e aceto, e le verdure per loro sono disposte in una forma termicamente trasformata.

Formaggio per l'artrite gottosa è meglio usare morbido, Adyghe. Dal porridge non si può mangiare solo farina d'avena. Tra tutti i tipi di pesce, è meglio interrompere la scelta su merluzzo, lucioperca, spratto, spratti. Se parliamo di carne, è necessario introdurre nella dieta un uccello o un coniglio.

La cosa principale è ricordare che i dolci e i prodotti da forno dovrebbero essere nella quantità minima, ma il vantaggio dovrebbe essere dato a prodotti lattiero-caseari, cereali, frutta, bacche, verdure, olio d'oliva.

Il giorno - non meno di 1,5 litri di acqua, per lo scarico naturale dal corpo di tossine e tossine. Per l'alcalinizzazione, è utile mangiare patate bollite, pomodori, angurie e dinah, piatti a base di zucchine, zucche, tè verde.

Piatti consigliati ed esclusi

Dieta per l'artrite e la gotta consente il consumo di zuppe in varie forme - borscht, zuppa di cavoli, verdure, patate, latte, freddo, frutta, eccetto acetosa, legumi, carne, pesce e funghi.

Il giorno, puoi mangiare alcune fette di pane di segale con farina di 1-2 gradi, è utile durante la cottura per aggiungere la crusca di terra al prodotto. Limitare i dolci dalla pasticceria.

La dieta per l'artrite gottosa comporta la cottura del porridge di grano saraceno con un contenuto calorico fino a 169 Kcal. Nutre perfettamente il corpo e può essere consumato in quantità illimitate.

È positivo che ci sia un sacco di potassio e calcio, ferro e magnesio, gruppo vitamina B e proteine ​​vegetali in grano saraceno. È utile preparare i cereali con acqua bollente la sera e al mattino mangiare una porzione di porridge sotto forma di calore, con l'aggiunta di frutta secca, frutta secca, frutta o verdura.

Carne, pollame e pesce - solo varietà a basso contenuto di grassi. Si consiglia di usare 3 volte a settimana per 160-180 g. Dopo l'ebollizione, usare per stufare o cuocere in seguito.

Nell'artrite gottosa, è importante ridurre il contenuto calorico complessivo del cibo se il paziente è in sovrappeso. Assicurati di includere un carico moderato, esercizi mattutini, passeggiate all'aria aperta.

I pomodori possono essere introdotti nella dieta in piccole quantità. È utile usare cibi con vitamine di gruppi B, acido ascorbico, elementi in traccia come calcio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, fluoro.

Un divieto del 100% è imposto sull'alcol, in quanto mantiene l'acido urico nel corpo, lo stesso vale per birra, vino, liquori vari e bevande a bassa gradazione alcolica. Dovrebbe astenersi dall'uso di prodotti contenenti caffè. Meglio di tutti - frullati fatti in casa, succhi di frutta e verdura, acqua minerale alcalina.

Menu corretto

Il cibo per l'artrite e la gotta è costruito secondo la regola - più acqua e meno sale. È importante controllare la nutrizione per tutta la vita, quindi sarà possibile evitare gravi ricadute.

Nel preparare il menu durante il periodo di esacerbazione, i giorni di digiuno dovrebbero essere organizzati, con l'aiuto di frutta e verdura - 1,5-2 kg di articoli consentiti al giorno. Dieta kefir-cagliata utile: 500 ml di kefir e 400 g di ricotta a basso contenuto di grassi. Tale nutrizione permetterà di dissolvere l'acido urico con la sua alcalinizzazione.

E 'vietato morire di fame con l'artrite gottosa, nel qual caso il corpo è sotto stress, il che significa che aumenta il numero di purine nel corpo. È importante fare spuntini regolarmente, con un intervallo di non più di 2 ore.

Consulenza di esperti

Le raccomandazioni dei reumatologi sono ridotte ai seguenti postulati:

  • Nutrizione frazionata ed equilibrata - almeno 5-6 volte al giorno;
  • Non usare cibi troppo caldi o congelati;
  • È utile sudare, poiché l'urea viene efficacemente espulsa attraverso le ghiandole sudoripare (bagno turco, sauna);
  • Non possiamo permettere un forte calo del peso corporeo;
  • Una dieta per l'artrite gottosa dovrebbe essere integrata con vitamine e microelementi;
  • Utilizzare efficacemente decotti basati su tariffe mediche (camomilla, salvia, timo, farfara, rosa canina);
  • Con qualsiasi dieta, ginnastica ed esercizio fisico sono necessari.

Se tutte le regole della dieta sono soddisfatte, allora il trattamento dell'artrite gottosa sarà facile e di successo. Dopotutto, la razionalizzazione dell'assunzione di cibo consentirà l'uso qualitativo degli agenti farmacologici.

Ora sai cosa mangiare e cosa puoi mangiare con l'artrite gottosa - come fare un menù giornaliero con benefici per la salute. Una tale dieta è necessaria nello schema generale di trattamento complesso di questa malattia.

Artrite gottosa

Una delle malattie della società moderna è la gotta. E sebbene appartenga alle malattie metaboliche, la sua manifestazione principale è il danno articolare.

Il processo è molto specifico, caratterizzato da un percorso persistente e lungo. Può causare gravi processi distruttivi nelle articolazioni, che richiede familiarità con il vero volto di questo nemico dell'umanità.

Qual è l'artrite gottosa?

L'artrite gottosa è uno dei tipi di lesioni infiammatorie delle articolazioni, causata dall'accumulo di cristalli di acido urico nelle strutture articolari, dal suo effetto distruttivo sulla cartilagine ialina e sui tessuti periarticolari. Nella suddetta definizione della malattia, tutti i principali meccanismi di sviluppo e le manifestazioni di questo processo sono chiaramente indicati.

Se spieghi tutto in ordine, il complesso dei cambiamenti patologici consiste in una catena sequenziale:

Interruzione del metabolismo dell'acido urico nella direzione di aumentarne la quantità nel sangue;

La deposizione dei suoi cristalli (urats) sulla superficie della cartilagine ialina delle articolazioni;

Irritazione e danno alle strutture articolari con lo sviluppo di una risposta infiammatoria, che in realtà è chiamata artrite;

Lo sviluppo degli effetti del processo distruttivo;

Crescita del tumore periarticolare.

La gotta è anche caratterizzata da danno renale, accompagnata dallo sviluppo di nefrite e urolitiasi, poiché i calcoli di urato si depositano nella pelvi renale e negli ureteri.

Nella maggior parte dei casi, l'artrite gottosa colpisce le piccole articolazioni (dita dei piedi), meno comunemente le articolazioni della caviglia e del ginocchio, le dita, le articolazioni del polso e del gomito.

La malattia è più suscettibile per i maschi in età adulta (25-50 anni). Manifesto di artrite gottosa può verificarsi nel periodo precedente. Caratterizzato da un lungo processo con ricadute costanti. Principalmente colpisce le piccole articolazioni dei piedi, raramente la caviglia.

La vera gotta è abbastanza rara, le persone anziane sono spesso chiamate manifestazioni di gotta di artrosi. Le donne ne soffrono 5 volte meno degli uomini. Il gruppo di rischio comprende uomini tra i 40 ei 50 anni e le donne sopra i 60 anni (età postmenopausale), poiché questa malattia ha qualche legame con gli ormoni sessuali maschili.

Ci sono anche tali forme di artrite gottosa, quando il processo subisce quasi tutte le articolazioni grandi e piccole degli arti superiori e inferiori. In un decorso lentamente progressivo, solo piccole articolazioni vengono gradualmente coinvolte nell'infiammazione. La malattia raramente causa gravi reazioni sistemiche, sebbene possano anche verificarsi. Oltre alle manifestazioni articolari, la gotta è caratterizzata da sintomi renali, che sono il risultato della formazione di calcoli di urato.

Nella pratica medica sono noti casi di grave gotta con grave intossicazione e massicci processi distruttivi contemporaneamente in diverse articolazioni grandi. Fortunatamente, questi casi sono rari. Ma, tuttavia, l'artrite gottosa a lungo termine, prima o poi, porta a una compromissione della funzionalità dell'articolazione interessata con possibile disabilità dei pazienti.

Sintomi di artrite gottosa

Nello sviluppo della malattia ci sono tre periodi:

Latente, quando i sintomi clinici sono assenti ed è possibile diagnosticare l'insorgenza della malattia solo da elevati livelli ematici di acido urico (iperuricemia);

Recidiva acuta quando il danno articolare causa gravi attacchi gottosi;

Cronico, con possibili lunghi periodi di remissione.

La frequenza degli attacchi può variare da 1 volta a settimana a un mese a 1-2 volte l'anno.

Il quadro clinico della malattia è abbastanza tipico, che consente di diagnosticare in tempo.

Le prime manifestazioni sono acute e consistono in:

Dolore nell'articolazione dell'alluce;

Arrossamento della pelle sopra l'articolazione infiammata;

Aumento del dolore durante il movimento;

Aumento della temperatura corporea sopra i numeri normali;

L'aspetto intorno alle articolazioni che sono infiammate, escrescenze biancastre sottocutanee (tophi);

Dolore ricorrente sequenziale in varie piccole articolazioni.

Alcune di queste manifestazioni della malattia dovrebbero essere discusse separatamente e dettagliate i punti principali. Prima di tutto, è una manifestazione del processo. Il pollice soffre per primo nel 90% dei casi. Se, in questo contesto, non vengono prese adeguate misure terapeutiche e diagnostiche, la malattia acquisirà sicuramente un decorso progressivo. A poco a poco, altre piccole articolazioni inizieranno ad infiammare e a far male.

Quando l'artrite gottosa è caratterizzata da un'alta attività, la pelle sopra l'articolazione interessata diventa necessariamente arrossata, a cui si aggiunge una risposta generale alla temperatura. Il prolungato corso di infiammazione nella gotta porta alla formazione di tophi (noduli sottocutanei) intorno alle articolazioni. Sono rappresentati da elementi dei tessuti articolari e acido urico.

La cartilagine articolare gradualmente collassa e nelle ossa adiacenti all'articolazione si formano i cosiddetti "piercer" - cavità riempite con cristalli monowrath di sodio. Inoltre, i cristalli di sali di acido urico possono essere depositati nei tessuti circostanti l'articolazione e direttamente sotto la pelle sopra l'articolazione sotto forma di noduli densi biancastri - tophi. Depositi nodulari e escrescenze ossee portano a cambiamenti significativi nell'aspetto delle gambe. In assenza di trattamento, il risultato può essere una completa perdita di capacità di lavorare e la capacità di auto-servizio.

Nelle donne, la malattia è molto più facile che negli uomini. Gli attacchi non sono così forti e acuti, tophi e pugni si formano molto raramente. Pertanto, può essere difficile per le donne differenziare l'artrite gottosa con l'artrosi.

Cause di artrite gottosa

L'eziologia della malattia non è completamente compresa. I principali fattori di rischio per il suo verificarsi includono:

Nutrizione scorretta: abuso eccessivo di prodotti a base di carne, salsicce, cioccolato, caffè e tè forti, alcool. (In precedenza, la gotta era chiamata "malattia aristocratica");

La presenza di comorbilità come insufficienza cardiaca, emoblastosi, malattia renale, anomalie ormonali;

L'uso di alcuni farmaci: farmaci da alta pressione sanguigna, diuretici, citostatici, ecc.

Ci sono anche artrite gottosa primaria e secondaria:

La gotta primaria si sviluppa come risultato di una combinazione di predisposizione genetica e alto consumo di purine con i prodotti sopra elencati;

La gotta secondaria si verifica a causa della presenza di queste malattie e dei farmaci.

L'accumulo di microcristalli di urato di sodio nella cavità articolare può verificarsi asintomaticamente per un lungo periodo, fino a quando un qualsiasi fattore provoca un attacco acuto: esaurimento fisico (lunga camminata), trauma, infezione, stress, ipotermia, fame o l'uso di una grande quantità di combinazione con alcol.

Diagnosi di artrite gottosa

La chiave per le procedure diagnostiche è il rilevamento dei cristalli di urato di sodio nel liquido sinoviale delle articolazioni, sia durante un attacco che durante la remissione. Un liquido sinoviale per l'analisi può essere prelevato da qualsiasi articolazione grande che non sia mai stata soggetta ad infiammazione, ad esempio, dal ginocchio. Il contenuto di tofu o di qualsiasi altro materiale biologico può anche essere preso per investigazione.

L'iperuricemia (elevato livello di acido urico nel sangue) in combinazione con un'infiammazione periodica dell'articolazione dell'alluce non è considerata la conferma della gotta, è solo un marker del metabolismo delle purine compromesso. Molte persone con iperuricemia non hanno la gotta.

Con un lungo decorso della malattia ha senso condurre uno studio radiografico. All'inizio della malattia non ci sono cambiamenti caratteristici. Poi, i segni tipici della gotta compaiono sui raggi X: distruzione della cartilagine, difetti nelle sezioni terminali delle ossa, pugni.

Con lo sviluppo della gotta agli arti superiori, è piuttosto difficile differenziarlo da altre malattie delle articolazioni: artrite reumatoide, artrosi, ecc.

Dieta per l'artrite gottosa

Dato che la gotta è una conseguenza della malnutrizione, la sua completa guarigione non può essere raggiunta senza una chiara attuazione delle raccomandazioni dietetiche necessarie. Questo è il motivo per cui l'artrite gottosa nella maggior parte dei casi è un corso progressivo. Ma vorrei focalizzare l'attenzione dei pazienti sull'importanza di un evento medico come la terapia dietetica. Secondo la nomenclatura medica, si riferisce alla tabella di dieta numero 6.

Il principio più importante: l'esclusione di prodotti che sono una fonte di purine. Dopotutto, durante il loro decadimento, c'è un potente rilascio di acido urico, che non ha il tempo di entrare in contatto e di essere rimosso dal corpo. La sua composizione approssimativa è riportata nella tabella.

Grano e pane di segale;

Minestre vegetariane, casearie e di cereali: zuppa, borsch, okroshka, pasta al latte;

Qualsiasi cereali, eccetto farina d'avena;

Manzo bollito, pollo, tacchino, carne di coniglio - 2-3 volte a settimana;

Varietà a basso contenuto di grassi di pesce bollito - 2-3 volte a settimana;

Uova - 1 pz. al giorno, cucinato in qualsiasi modo;

Latte naturale, ricotta, formaggio non lievitato, prodotti a base di latte fermentato (kefir, yogurt, panna acida);

Cereali e pasta cucinati in ogni modo;

Qualsiasi frutta e bacche, eccetto quelle elencate nell'elenco precedente;

Marmellata, miele, marmellata;

Povero tè e caffè con latte;

Succhi di verdura e frutta, succo di limone e mirtillo, tè verde, menta e lime, decotto di rosa canina;

Verdura e burro;

Acqua minerale alcalina (a volte si può aggiungere soda all'acqua potabile);

Consentito di bere vino senza esacerbazioni.

Carne, pesce, funghi ricchi di brodi;

Frattaglie (reni, fegato, cervello);

Salsicce (specialmente fegato), prosciutto;

Varietà di pesce grasso (sgombro, sardina, sgombro, aringa, merluzzo bianco;

Qualsiasi cibo in scatola, carni affumicate, piatti salati e speziati;

Frutti di mare (gamberi, acciughe);

Formaggio salato e piccante, formaggio;

Funghi bianchi e funghi prataioli;

Cottura di pasticceria;

Rabarbaro, rafano, cavolfiore, asparagi, lenticchie;

Cacao, cioccolato, caffè forte e tè;

Alcol (cognac, whisky, birra);

Come si può vedere dai dati di cui sopra, molto è vietato, ma anche abbastanza cibo per una normale dieta sana. La cosa principale da ricordare è prevenire l'eccesso. Anche se accadesse che una persona non potesse resistere e mangiare cibi illeciti, è consigliabile assumere immediatamente i farmaci appropriati che rimuovono o legano i prodotti del metabolismo degli acidi urici.

Menu di esempio per la gotta per una settimana

Colazione: ricotta con gelatina di frutta, caffè con latte;

Pranzo: succo di pomodoro;

Pranzo: zuppa di riso vegetale, pane, composta;

Pranzo: mela, tè leggero con marmellata;

Cena: frittelle di patate, tè verde.

Colazione: porridge con latte, pane di segale, succo d'ananas;

Pranzo: pera, noci;

Pranzo: coniglio brasato, stufato di verdure, composta;

Pranzo: succo d'arancia;

Cena: un panino con formaggio, tè con latte.

Colazione: costolette di carote con panna acida, mors;

Pranzo: borsch vegetariano con panna acida, brodo di rosa canina;

Sicuro, pompelmo, tè con marmellata;

Cena: casseruola di zucca, tè verde.

Colazione: uova sode, panino al formaggio, tè al limone;

Pranzo: un bicchiere di succo di ciliegia;

Pranzo: trota, al forno con patate, insalata di verdure con burro, succo di frutta;

Sicuro, Kefir, marshmallow;

Cena: muesli con noci, mors.

Colazione: porridge di grano saraceno cotto nel latte, tè verde;

Pranzo: mele cotte con miele e noci;

Pranzo: insalata di verdure, riso bollito, pane, succo d'arancia;

Pranzo: succo di pomodoro;

Cena: patate in umido, insalata di verdure fresche, un bicchiere di latte scremato.

Colazione: uova strapazzate, un pezzo di pane di segale, gelatina;

Pranzo: succo di pesca, mandorle;

Pranzo: zuppa sul brodo di carne magra, brodo fianchi;

Cena: zuppa di cereali, bastoncini di formaggio, tè con latte.

Colazione: porridge di mais con latte, caffè con latte;

Pranzo: kefir, marshmallow;

Pranzo: insalata, pane, bibita alla frutta;

Cena: tonno bollito con verdure fresche o stufate.

Dopo un anno di trattamento, con un soddisfacente benessere e senza recidive, possono essere eliminate severe restrizioni alimentari. In questo caso, puoi scegliere: o continuare ad aderire alla dieta e ridurre il dosaggio dei farmaci presi o addirittura annullarli, o continuare ad assumere il farmaco e concedere qualche sollievo nella dieta.

Come trattare l'artrite gottosa?

Per molti decenni, la medicina ufficiale non ha inventato nulla di nuovo nel trattamento della gotta e dell'artrite gottosa. L'intero processo terapeutico comprende anche due fasi: la rimozione dell'infiammazione e la terapia anti-recidiva di supporto.

Quando è necessaria la riacutizzazione o la comparsa iniziale di artrite gottosa:

L'introduzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei di origine. Indomethacin, ibuprofen (imet, nurofen), movalis e remoxicam sono i più efficaci per la gotta. È bene usare la loro assegnazione dei passaggi con l'uso graduale delle forme di iniezione con la sostituzione delle compresse;

L'uso della colchicina farmaco - un agente anti-infiammatorio specifico per la gotta;

Uso locale di unguenti sulla base dei FANS: indometacina, diplilif, dolobene, remis;

Lozioni e impacchi a base di una soluzione a metà alcol o Dimexidum in concentrazione del 25%;

Procedure di fisioterapia: paraffina e altre procedure termiche, laserterapia, magnetoterapia, terapia fisica, massaggio, ginnastica.

Il trattamento della malattia include i seguenti componenti:

Dieta (normalizzazione del metabolismo delle purine);

L'uso di farmaci che riducono la sintesi di urati;

Eliminazione delle cause dell'iperuricemia.

Per sradicare completamente il problema, è necessario agire sulla base - un eccesso di acido urico. Per questo sono assegnati:

Allopurinolo. Si riferisce a farmaci che riducono la produzione di acido urico nel corpo. Il suo analogo è zilorik;

Probenecid. Promuove l'escrezione di cristalli di acido urico in eccesso con l'urina, che riduce le manifestazioni di gotta. I preparativi di questo gruppo includono sulfinpirazon, etebenecid, anthurant;

Urikozim. Ha un effetto distruttivo diretto sui cristalli di urato già esistenti nel corpo.

L'allopurinolo (Allupol, Purinol, Remid, Milurit), appartenente alle droghe del primo gruppo, è il più preferibile. Le indicazioni per il suo uso sono alta iperuricemia (più di 0.6 mmol / l), frequenti attacchi acuti di artrite, presenza di tophi, insufficienza renale. La dose iniziale è di 300 mg / die. In caso di inefficienza, viene aumentato a 400-600 mg / giorno e, quando vengono raggiunti risultati significativi, viene gradualmente ridotto. La dose di mantenimento è 100-300 mg / die, a seconda del livello di iperuricemia.

L'allopurinolo aiuta a ridurre gli attacchi e ad ammorbidire i tophi, normalizzando i livelli di acido urico. Nella prima settimana di assunzione, è possibile una leggera esacerbazione dei sintomi, pertanto in questa fase della terapia viene combinato con farmaci anti-infiammatori, basse dosi di colchicina o FANS. Se un attacco di gotta si è verificato per la prima volta e l'Allopurinolo non è mai stato preso prima, non dovresti mai iniziare a prenderlo per ridurre il dolore. Se l'attacco si è verificato durante l'assunzione di Allopurinolo, dovresti continuare a prenderlo nello stesso dosaggio. Reazioni allergiche (rash cutaneo) sono possibili durante il trattamento.

I preparativi del secondo gruppo sono di minore importanza nel trattamento dell'artrite gottosa. Non sono usati con un alto contenuto di acido urico nel sangue, con nefropatia e insufficienza renale. Sulfinpirazon prende 200-400 mg / die in 2 dosi con una grande quantità di liquido alcalino. Un'ulteriore controindicazione è l'ulcera peptica.

Il probenecid (un derivato dell'acido benzoico) viene assegnato a 1,5-2,0 g / giorno. L'acido benzoico si trova nei mirtilli rossi, nei mirtilli rossi e nelle foglie. Pertanto, i brodi di mirtilli rossi e mirtilli rossi e le bevande alla frutta sono molto utili per i pazienti con gotta.

I preparativi di diversi gruppi possono essere combinati tra loro, tuttavia, come menzionato sopra, in caso di una grave patologia dei reni, i farmaci uricosurici sono controindicati. Possono anche essere usati solo dopo un arresto completo di un attacco di artrite acuta, altrimenti può essere provocata un'altra esacerbazione. Durante il trattamento con farmaci in questo gruppo, l'assunzione giornaliera di acqua dovrebbe essere di almeno 2,5-3 litri.

Il trattamento è lungo (da diversi mesi a diversi anni), le interruzioni del trattamento di solito portano a ricadute. Soggetto a tutte le raccomandazioni mediche, la condizione dei pazienti è normalizzata entro il primo mese. Si raccomanda di effettuare un monitoraggio mensile dei livelli di acido urico e, in base ai risultati delle analisi, regolare i dosaggi dei farmaci. La terapia principale può essere completata con fisioterapia, massaggio, terapia fisica.

In presenza di eccesso di peso, si raccomanda di perdere peso, poiché esiste una connessione tra sovrappeso, aumento della sintesi di urati e la loro ridotta eliminazione dai reni. Dovresti anche rifiutarti di assumere farmaci diuretici tiazidici per abbassare la pressione sanguigna e l'aspirina. Questi farmaci aumentano la quantità di acido urico nel corpo e possono scatenare un attacco.

Durante le riacutizzazioni, il carico sull'articolazione interessata dovrebbe essere ridotto al minimo. Inoltre, puoi fare impacchi di ghiaccio più volte al giorno per 5-7 minuti.

Solo un approccio integrato al trattamento, compresa la terapia antinfiammatoria, gli effetti locali, la dieta e i farmaci che influenzano il metabolismo dell'acido urico, può aiutare nella lotta contro l'artrite gottosa.

L'autore dell'articolo: Candidato di scienze mediche Dmitry Sergeevich Volkov, chirurgo

Dieta per l'artrite gottosa

Per ottenere un effetto terapeutico rapido, ai pazienti con artrite gottosa viene somministrato un apporto dietetico appropriato. Quindi, ci sono casi in cui solo una dieta rigorosa con lesioni gottose delle articolazioni o dei reni ha dato un buon effetto terapeutico. Ciò può essere spiegato dal fatto che la dieta per la gotta limita il flusso di purine esogene, che ha un effetto benefico sul livello di questi composti nel siero del sangue e il loro contenuto nei tessuti.

Una dieta rigorosa per l'artrite gottosa non significa un digiuno grave durante un attacco della malattia o durante il periodo interictale.

cibo

Caratteristiche generali della dieta per la gotta numero 6.

La dieta per la gotta N 6 suggerisce:

  • esclusione dalla dieta di cibi contenenti un sacco di purine, acido ossalico;
  • moderata limitazione del sale,
  • aumentare la quantità di alimenti alcalinizzanti (latticini, verdure e frutta) e liquido libero (in assenza di controindicazioni dal sistema cardiovascolare).
  • riduzione di proteine ​​e grassi (per lo più refrattari), e con obesità concomitante - e carboidrati.

L'elaborazione culinaria è normale, ma è necessario bollire carne, pollame e pesce.
La temperatura del cibo è normale.

Dieta Gotta: cibi e pasti consigliati ed esclusi

  • Dieta per la gotta si risolve: zuppe. Vegetariano: borscht, zuppa di cavolo, verdura, patate, con aggiunta di cereali, freddo (okroshka, zuppa di barbabietola rossa), latticini, frutta.

Escludere: carne, pesce e funghi, zuppe di acetosa, spinaci, legumi.

  • La dieta per la gotta si risolve: pane e prodotti a base di farina. Grano e pane di segale, dalla farina di 1 ° e 2 ° grado. Vari prodotti da forno, incluso con inclusione di crusca macinata.

Limitare i prodotti da pasticceria.

  • La dieta per la gotta consente: carne, pollame, pesce. Tipi e varietà a basso contenuto di grassi. Fino a 3 volte a settimana, 150 g di carne bollita o 160-170 g di pesce bollito. Dopo la bollitura, viene utilizzato per vari piatti - stufati, al forno, fritti, prodotti di massa cotoletta. È possibile combinare carne e pesce in quantità approssimativamente uguali.

Escludi: fegato, reni, lingua, cervello, carne di animali giovani e uccelli, salsicce, carni affumicate, pesce salato, carne in scatola e pesce, caviale.

  • La dieta per la gotta si risolve: prodotti lattiero-caseari. Latte, latticini, ricotta e piatti, panna acida, formaggio.

Escludere: formaggi salati

  • Consentito: uova. 1 uovo al giorno in qualsiasi cottura.
  • Dieta per la gotta si risolve: cereali. Con moderazione, tutti i piatti.
  • Permesso: verdure. In quantità aumentate, crudo e in qualsiasi elaborazione culinaria. Piatti di patate

Escludi: funghi, legumi freschi di legumi, spinaci, acetosella, rabarbaro, cavolfiore, portulaca; limite - salato e marinato;

  • La dieta per la gotta consente: spuntini. Insalate da verdure fresche e fermentate, da frutta, vinaigrette, caviale vegetale, zucca, melanzane.

Escludi: snack salati, carni affumicate, cibo in scatola, uova di pesce;

  • La dieta per la gotta consente: frutta, cibi dolci e dolci. In una maggiore quantità di frutta e bacche - fresca e con qualsiasi elaborazione culinaria. Frutta secca Creme e gelatine al latte. Marmellata, caramelle, dolci non di cioccolato, marmellata, miele, meringa.

Escludere: cioccolato, fichi, lamponi, mirtilli rossi.

  • Permesso: salse e spezie. Su brodo vegetale, pomodoro, panna acida, latticini. Acido citrico, vaniglia, cannella, alloro. Aneto, prezzemolo

Escludere: salse su carne, pesce, brodo di funghi, pepe, senape, rafano.

  • La dieta per la gotta consente: bevande. Tè al limone, latte, caffè non è forte con il latte. Succhi di frutta, bacche e verdure, bevande alla frutta, acqua con succhi, kvas. Brodi di fianchi, crusca di frumento, frutta secca.

Escludi: cacao, tè forte e caffè.

  • La dieta per la gotta si risolve: i grassi. Oli vegetali cremosi, cotti e vegetali.

Escludere: manzo, montone, grassi da cucina.
Limitare il grasso di maiale.

Cause di artrite alla caviglia qui

Tra i prodotti che sono poveri nelle basi purine, si dovrebbero distinguere latte, uova di gallina, pane, caviale, formaggio svizzero, nocciole e noci. Consentito di mangiare carote, grano saraceno e orzo perlato, miglio.

Nella dieta dei pazienti è necessario limitare la quantità di grasso, sale, che contribuisce all'accumulo di urato nei tessuti. Aumentare la quantità di liquido, che aiuta il corpo a espellere più intensamente i composti di acido urico dal corpo.

È imperativo ridurre l'apporto calorico totale di cibo che il paziente consuma, specialmente nei casi in cui ha un'obesità concomitante.

Spesso i pazienti non includono i pomodori nella loro dieta, considerandoli dannosi, anche se i pomodori possono essere consumati, ma non in grandi quantità, perché contengono una piccola quantità di purine. Va ricordato che è più opportuno escludere dalla vostra dieta varie salsicce, cibo affumicato, è anche impossibile usare i condimenti (questo non si applica alla foglia di alloro e aceto).

Di tanto in tanto è utile fare giorni di digiuno e consumare frutta e verdura crude. Ad esempio, puoi trascorrere giorni di digiuno di riso e mela.

Dieta con questa malattia include il divieto di alcol, perché mantiene l'acido urico nel corpo. Questo è particolarmente vero per vino e birra. Dovrebbe anche escludere il tè forte, il cacao o il caffè, che possono esacerbare la sindrome del dolore.

Dalle bevande si consiglia di utilizzare succhi di verdura e di frutta, nonché acqua minerale alcalina.

È utile usare cibi contenenti vitamina B1 e acido ascorbico.

Per la nutrizione terapeutica, per l'artrite gottosa, la dieta n. 6 viene utilizzata secondo M. Pevzner, che soddisfa tutte le condizioni sopra descritte.

Vale la pena notare che alcuni ricercatori ritengono che con il corretto trattamento farmacologico, la terapia dietetica per questa malattia sia facoltativa. Ma come dimostra la pratica, il cibo dietetico per la gotta ne facilita enormemente il corso, quindi la maggior parte dei medici include una dieta nello schema generale di trattamento complesso di questa malattia.

Quello che segue è un menu di esempio per l'artrite gottosa:

  1. Prima colazione: insalata di verdure con olio vegetale, uovo alla coque, budino di carote con mele e miglio, tè.
  2. La seconda colazione: brodo fianchi.
  3. Pranzo: zuppa di noodle al latte, tortino di patate fritte, gelatina.
  4. Ora del tè: mele fresche.
  5. Cena: torte al formaggio, cavoli ripieni di verdure e riso, tè.
  6. Per la notte: un decotto di crusca di grano.

Dieta per l'artrite gottosa

Qui impari:

Come sapete, la causa dell'artrite gottosa è l'eccessivo accumulo di acido urico nel corpo. Molto spesso gli uomini soffrono della malattia, il che non sorprende - gli ormoni sessuali maschili favoriscono la produzione di acido urico in grandi quantità. L'aggiustamento nutrizionale è uno dei punti di trattamento obbligatori per una malattia, quindi una dieta corretta per l'artrite gottosa e l'evitamento di cattive abitudini, in particolare il consumo eccessivo di alcol, sono condizioni indispensabili per il recupero e il successivo controllo della malattia.

Principi nutrizionali di base per l'artrite gottosa


Quando si separano gli alimenti proteici si producono grandi quantità di purine che, a loro volta, contribuiscono alla produzione di acido urico nel tratto gastrointestinale. Se le proteine ​​entrano nel corpo in una dose misurata, in quantità limitata, l'acido viene rimosso e non si accumula nei tessuti della cartilagine. Da questo segue il primo principio di nutrizione - una dieta per la gotta e l'artrite comporta il consumo di una piccola quantità di alimenti proteici.

La seconda caratteristica: la frequenza del potere. Come nel caso di altre malattie croniche delle articolazioni, è necessario mangiare più spesso (5-6 volte al giorno), ma ridurre significativamente le porzioni.

La terza cosa da ricordare è fluida. Affinché l'acido urico venga espulso correttamente dal corpo, deve essere "lavato via" con una grande quantità di acqua filtrata. La tariffa standard è di 2 litri al giorno. È importante capire che i tè, le bevande alla frutta, i brodi e altri liquidi non contano. Bere il volume giornaliero richiesto di acqua deve essere uniforme (in ogni caso, non una raffica, e non in una o due sedute).

Cerca di distribuire la quantità di acqua (e questo è di circa 8 bicchieri) per l'intera giornata (in un primo momento puoi bere acqua anche a ore). Se non si potevano bere tutti e due i litri in uno dei giorni, non cercare di recuperare il giorno successivo.


Se hai problemi cardiovascolari o renali, consulta il tuo medico prima di aumentare l'assunzione di acqua. La tua malattia potrebbe non permetterti di bere liquidi in quantità tali.

Sarà utile e conterebbe le calorie. Il giorno - non più di 2800 kcal, mentre la composizione delle proteine, dei grassi e dei carboidrati consumati dovrebbe essere distribuita come segue: 80 g di grassi, la stessa quantità di proteine, 400 grammi di carboidrati.

È necessario limitare fortemente l'assunzione di sale a 5 g al giorno. Questa è la quantità totale di sale, inclusa quella che usi per cucinare. Sembra quasi impossibile farlo, ma questo è un errore. Dovrebbe solo nutrirsi nedosalivat, e gradualmente i tuoi recettori si abitueranno a percepire i piatti non salati. Ridurre l'assunzione di sale è uno dei prerequisiti della dieta per tutti i tipi di malattie articolari, e infatti, meno sale si mangia, più sano sarai.

Prodotti nocivi e benefici per l'artrite gottosa

Le persone che soffrono di gotta devono rinunciare a molti alimenti e prodotti. In primo luogo dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • carne grassa di montone e vitello;
  • fegato, stomaco, cuore e altri organi interni di animali e uccelli;
  • aspic, carne in gelatina, gelatina;
  • varietà di pesce grasso: aringa, sardina, sgombro - sia salato che affumicato;
  • qualsiasi carne affumicata;
  • condimenti piccanti;
  • legumi (fagioli, piselli);
  • semi di soia;
  • pasticcini di pasta lievitata.


In quantità limitate (non più di una volta alla settimana e in porzioni molto piccole) è consentito utilizzare:

  • salsiccia bollita;
  • pesce bollito (trota, salmone);
  • pollo bollito, tacchino, oca, anatra;
  • burro;
  • funghi;
  • ravanello;
  • cavolfiore;
  • spinaci e acetosa.

Sembra che quasi tutti gli alimenti popolari siano esclusi dalla dieta. Che cosa allora è rimasta gotta malata? Come raccomandato dai reumatologi, una dieta per l'artrite gottosa si basa su un menù vegetariano. Immagina quanto siano tristi gli uomini adesso, che hanno difficoltà a vivere senza carne. Non avere fretta di arrabbiarsi - si può anche mangiare carne, ma solo bistecche fritte, ma in umido o al forno con il proprio succo di carne magra, coniglio, tacchino.

Nella dieta di un paziente con la gotta dovrebbe essere anche:

  • formaggi magri e leggermente salati;
  • latticini a basso contenuto di grassi (tenore di grasso in crema acida non superiore al 10%, fiocchi di latte - non più del 3%);
  • uova (non più di una al giorno);
  • verdure bollite o fresche (cavoli, carote, patate, melanzane), nonché una varietà di piatti a base di loro - cotolette di verdure, stufati, ecc.;
  • mele verdi e angurie molto utili;
  • cereali da qualsiasi tipo di cereali (ad eccezione della farina d'avena), così come pasta.

Dieta numero 6 e 8 e un esempio del menu giornaliero per l'artrite gottosa


È importante capire che la scelta della dieta dovrebbe essere il medico curante. I pazienti più comuni con la gotta sono proposti nella tabella dietetica numero 6 o 8. Guarda le caratteristiche del menu con queste diete.

Caratteristiche dieta numero 6

  • I primi piatti sono zuppe di verdure su acqua o latte, zuppe di latte con noodles, okroshka.
  • Pane - solo segale o crusca.
  • Carne - solo bollita.
  • Prodotti caseari a basso contenuto di grassi, tra cui formaggi non salati, fiocchi di latte, panna acida.
  • Sotto il divieto - farina d'avena, legumi.
  • Secondi piatti - verdure e carne magra con salse vegetali di panna acida, latte e passata di pomodoro senza sale. Le verdure possono essere cotte, bollite, in umido, al vapore o consumate fresche.
  • I supplementi dovrebbero essere verdi.
  • Per dessert - confettura, marmellate, marmellate, pastila. Ma meno zucchero nel menu, meglio è.
  • Qualsiasi frutto diverso dalle noccioline non farà male - 20 grammi al giorno.
  • Tè e caffè forti saranno vietati, ma saranno sostituiti da tisane, composte, bevande alla frutta, gelatina.

Caratteristiche dieta numero 8

La dieta è prescritta per l'artrite gottosa, che si verifica sullo sfondo del sovrappeso. Al fine di stabilizzare il metabolismo, mangiare con l'artrite gottosa in questo caso comporta la riduzione della quantità di grassi e carboidrati e l'aumento della quantità di proteine.

  • Zuppe - per lo più verdure.
  • Il pane è consentito solo segale, ma il suo volume dovrebbe essere ridotto in modo significativo.
  • Pasti a base di carne magra e pesce - non più di 2 volte a settimana. Non puoi friggere pesce e carne!
  • I pasti di cereali, così come la pasta vengono consumati molto dosati.
  • Kefir e ricotta a basso contenuto di grassi - solo questi prodotti caseari sono consentiti con questa dieta.
  • Un sacco di frutta e bacche, così come bevande e piatti a base di loro. In questo caso, tuttavia, ci sono un certo numero di restrizioni (diciamo su di loro un po 'più in basso).


La nutrizione per la gotta e l'artrite delle persone in sovrappeso impone un divieto sui seguenti tipi di prodotti:

  • dolci pasticcini bianchi;
  • tutti i tipi di dolci, principalmente cioccolatini;
  • porridge di semola e riso;
  • l'uva e altri frutti sono ricchi di zuccheri.

Menù giornaliero approssimativo per un paziente con la gotta

Per la nutrizione per la gotta e l'artrite era varia, è necessario fare con attenzione il menu per ogni giorno. Questo può sembrare noioso o costoso, ma col tempo imparerai come aggiustare i tuoi acquisti al supermercato, tenendo conto delle restrizioni esistenti, e sarai anche in grado di selezionare rapidamente prodotti che ti piaceranno.

Quindi, guarda quanto è appetitoso il menu può cercare uno dei giorni!

  • Prima colazione. Panini con pane di segale, basilico e formaggio. Una tazza di tisana. Una manciata di noci.
  • Prognatismo. Mela verde
  • Pranzo. Cavolfiore con verdure Il secondo - coniglio, cotto in forno con patate in stile country. Insalata di verdure condita con olio d'oliva. Composta.
  • Prognatismo. Cocktail cocktail di frutta con yogurt fatto in casa a basso contenuto di grassi.
  • Cena. Pasta (maccheroni) con un pezzo di petto di pollo, al forno con melanzane e formaggio. Una tazza di tisana.
  • Prima di andare a letto. Mezza tazza di kefir magro.

E non dimenticare - più acqua e meno sale! L'artrite gottosa richiede di controllare l'alimentazione per tutta la vita, ma la giusta dieta aiuterà a ridurre il rischio di esacerbazioni.

Dieta dell'artrite

Descrizione del 29 maggio 2017

  • Efficacia: effetto terapeutico in 2-6 mesi
  • Durata: 2-6 mesi
  • Costo dei prodotti: 1780-1880 rubli a settimana

Regole generali

Nella struttura generale della malattia articolare, l'artrite occupa un posto di rilievo, spesso trasformandosi in una forma cronica con un corso in progressione attiva, ed è una delle principali cause di disabilità del paziente. Molte malattie con una componente articolare spesso non sono malattie separate, ma sono incluse nella struttura di varie malattie reumatiche e metaboliche. Di conseguenza, la nutrizione terapeutica è differenziata in base all'eziologia della malattia, alla sua forma (attacco acuto, forma cronica, periodo interictale), alle condizioni del paziente e ai farmaci assunti.

Dieta per l'artrite reumatoide delle articolazioni

Il trattamento dell'artrite reumatoide comprende una serie di attività, una delle quali è la terapia dietetica. Il suo obiettivo è ridurre il processo infiammatorio e le allergie tissutali, rafforzare le strutture del tessuto connettivo, correggere il metabolismo. La dieta si basa sulla fase attuale della malattia (attiva / inattiva), sul grado di danno articolare e sulla presenza di complicanze (insufficienza circolatoria, amiloidosi).

I principi principali della nutrizione terapeutica nei pazienti con artrite reumatoide includono:

  • garantire un adeguato fabbisogno energetico fisiologico del corpo e un'alimentazione bilanciata per macro e micronutrienti;
  • riduzione del grasso, senza ridurre la percentuale di grasso vegetale;
  • restrizione di prodotti allergenici;
  • restrizione della parte di carboidrati della dieta dovuta a carboidrati facilmente digeribili;
  • riduzione del sale a 3-5 g / giorno;
  • aderenza al principio del massimo risparmio (nella fase acuta) della mucosa gastrointestinale;
  • rispetto della dieta frazionata (almeno 5-6 volte al giorno).

La base della nutrizione medica è presa dalla dieta n. 10P di Pevzner. L'apporto calorico della razione giornaliera varia al livello di 2400 kcal (a peso normale) e ridotto del 20-25% con l'aumento del peso corporeo. La quantità di proteine ​​a livello di 90-100 g, grassi - 70 ge 250 g di carboidrati. La quantità totale di fluido libero è ridotta a 0,8-1,0 l, il cloruro di sodio è di 3-5 g.

Nella fase di un ritardo coronarico con un'età elevata di 16 anni, accompagnata da edema causato da una violazione del carbonio e corpi idrici, il contenuto calorico di una persona in declino per età 1700 e 18, 18, 18, 18, 18, 18, 18, 18, 16 Il contenuto di proteine ​​è di 70 g, 70-75 g di grassi e un consumo di liquidi fino a un litro al giorno.

La scala del rapporto è ridotta principalmente a causa della sostituzione del carbone facilmente assimilabile dal complesso (proprietà, strutture, alcuni tipi di gruppi). Lo zucchero nella dieta non deve superare i 20 g Ridurre il contenuto calorico contribuisce alla riduzione del dolore e delle manifestazioni infiammatorie, delle reazioni autoimmuni e del peso in eccesso, che riduce il carico sul piede. Il sale limitante riduce il gonfiore e l'effusione nel sacco articolare. Allo stesso tempo, il cibo viene preparato senza sale e le pietanze vengono salate nei limiti della norma giornaliera direttamente al tavolo. Sono esclusi anche i prodotti che contengono molto sale: sottaceti, prodotti in scatola, sottaceti, pesce di mare è sostituito da pesce di fiume.

La restrizione delle proteine ​​è dovuta alla loro capacità di attivare l'infiammazione autoimmune, mentre la percentuale di proteine ​​animali è almeno del 60%. Dopo aver ridotto l'infiammazione per attivare i processi rigenerativi, l'assunzione di proteine ​​aumenta a 90 g al giorno.

Nel periodo di esacerbazione, la dieta alimentare dovrebbe garantire il risparmio del tratto gastrointestinale - il cibo viene preparato bollito o cotto su un paio, tritato, con l'eccezione di carne, pesce, brodi di funghi, spezie, carni affumicate, spezie piccanti. Ciò è particolarmente vero nei casi di nomina di salicilati, glucocorticoidi, indometacina (metanolo), che sopprimono l'infiammazione e riducono il dolore, causano danni alla mucosa gastrica, interrompono la funzionalità del tratto gastrointestinale.

Tuttavia, nel caso del loro uso a lungo termine, le proteine ​​non dovrebbero essere limitate in proporzione, dal momento che la loro necessità sotto l'influenza di tali farmaci aumenta significativamente. Il menu per l'artrite reumatoide delle articolazioni dovrebbe includere alimenti ricchi di acido ascorbico, niacina, bioflavonoidi, contenuti in grandi quantità in rosa canina, ribes nero, peperone dolce, mandarini, arance, uva spina, mele, riso e crusca di frumento, tè verde.

L'artrite reumatoide nella fase di remissione fornisce una nutrizione fisiologicamente completa con l'uso di 90-100 g di proteine, 75-80 grassi con un limite di fino a 3.000 g di carboidrati facilmente digeribili (zucchero, miele, confetteria, marmellata, marmellata). Il contenuto di sale nella dieta quotidiana è ancora limitato, ma già al livello di 5-6 g / giorno. La dieta elimina l'uso di caffè e tè forti, bevande gassate e alcol, che possono provocare una ricaduta della malattia. Pasti frazionati con 5-6 pasti al giorno.

In articoli popolari sulla nutrizione terapeutica, vengono spesso utilizzate altre diete (mediterranea, dieta Dong, dieta priva di glutine, dieta Sister Hills e altre), che si basano su principi simili con restrizioni di prodotti contenenti conservanti, coloranti, aromi chimici, carni rosse, agrumi e prodotti lattiero-caseari, tuttavia, non sono ampiamente utilizzati nelle nostre condizioni.

Trattamento di artrite gottosa

Al centro dell'artrite gottosa sono i disordini metabolici delle basi puriniche, che si manifesta come una lesione delle articolazioni, il più delle volte delle dita dei piedi, causata da depositi di cristalli di sali di acido urico nella membrana sinoviale delle articolazioni.

La dieta per l'artrite gottosa si basa sui principi di:

  • ridurre l'assunzione di basi di purina e acido ossalico con il cibo;
  • ridurre il contenuto nella dieta di proteine ​​e grassi (prevalentemente refrattari) e in presenza di obesità e carboidrati;
  • moderata restrizione nella dieta del sale da cucina;
  • aumento dell'assunzione di prodotti con azione alcalinizzante (verdure e frutta, prodotti caseari);
  • aumento dell'assunzione di liquidi (se non ci sono controindicazioni).

La dieta principale per la gotta e l'artrite è la Dietary Table No. 6 sviluppata da Pevsner e finalizzata a normalizzare il metabolismo delle basi purine, riducendo la concentrazione di acido urico e i suoi sali formati durante la lavorazione delle purine e spostando la reazione delle urine al lato alcalino. Il valore energetico varia tra 2750-2800 Kcal. La dieta è fisiologicamente completa con una moderata restrizione nella dieta di proteine ​​fino a 70-80 ge grassi fino a 80-90 g (per lo più refrattari).

Il contenuto di carboidrati con un peso normale del paziente è di circa 400 g. Il liquido libero è a un livello di 2 litri. La dieta prevede una limitazione / divieto di alimenti contenenti un sacco di purine e acido ossalico con la restrizione del sale (fino a 10 g / giorno). Allo stesso tempo, i prodotti che hanno un pronunciato effetto alcalinizzante (verdure / frutta, latte) vengono introdotti nella dieta. I prodotti ad alto contenuto di purine comprendono tutti i tipi di carne e in particolare i vari tipi di sottoprodotti (lingua, fegato, cervello), lievito secco, sardine, legumi, pesce rosso, frutti di mare.

In presenza di obesità, il paziente viene prescritto Diet 6E. La dieta non è fisiologicamente completa e può essere somministrata brevemente. Il suo valore energetico è 1900-2000 Kcal. Il contenuto proteico nella dieta è ridotto a 70 g, il grasso a 80 g, i carboidrati a 250 g, principalmente a causa di carboidrati semplici (miele, pane fresco, zucchero, dolciumi vari, farina e prodotti dolciari) e, in misura minore, carboidrati complessi (alcuni tipi di cereali). Ricezione di carne / pesce - non più di 1-2 volte a settimana. Verdure e frutta sono raccomandati per mangiare crudo, al forno o bollito. Nutrizione frazionata in piccole porzioni fino a 5-6 volte al giorno, abbondante assunzione di acque minerali debolmente alcaline.

I giorni di digiuno di proteine ​​/ carboidrati, che dovrebbero essere eseguiti con una frequenza di 1-2 volte a settimana, svolgono un ruolo importante nella nutrizione terapeutica nell'artrite gottosa. Consigliato di condurre:

  • giorno di frutta e verdura, fino a 1,5 kg di verdura o frutta e 500 ml di brodo di rosa canina non zuccherato;
  • giorno del latte: (1 l di latte e 200 g di fiocchi di latte);
  • kefir day (fino a 1,5-2 litri di kefir al giorno);
  • giorno di ricotta: (500 g di ricotta a basso contenuto di grassi, 500 ml di latte).

Particolarmente importante è una dieta per l'artrite gottosa nel periodo di esacerbazione. Prevede la completa esclusione dalla dieta di tutti i prodotti a base di carne e pesce. Durante questo periodo, le basi della dieta dovrebbero essere i prodotti vegetariani, così come i cereali liquidi, le zuppe di verdure / latte, i prodotti a base di latte fermentato, i decotti di verdure / frutta e i succhi, i tè alle erbe.

Nel periodo di esacerbazione della malattia, sono richiesti frequenti giorni di digiuno (in modo ottimale a giorni alterni) e un maggiore uso di acque minerali alcaline non gassate. Alcuni articoli raccomandano una dieta di cibi crudi e descrivono il trattamento dell'artrite gottosa con l'inedia, che è altamente indesiderabile dal momento che il trattamento da fame porta ad un forte aumento dei livelli di acido urico. Solo giorni di digiuno.

Dieta per l'artrite psoriasica

In un approccio globale al trattamento dell'artrite psoriasica, la nutrizione terapeutica riduce significativamente la gravità delle manifestazioni cliniche dell'artrite, riduce la frequenza e l'intensità delle esacerbazioni stagionali. Il cibo dietetico è finalizzato a:

  • normalizzazione dei processi metabolici e del metabolismo nel corpo;
  • la creazione nel corpo dell'equilibrio acido-base ottimale con una predominanza di acido alcalino;
  • una diminuzione dell'intensità, della frequenza e della gravità delle esacerbazioni dell'artrite psoriasica;
  • migliorare lo stato immunitario del paziente con la psoriasi;
  • normalizzazione della funzione del tubo digerente.

È consigliabile scegliere una dieta individualmente in base alla gravità delle manifestazioni cliniche dell'artrite psoriasica, della velocità di progressione, dello stato immunitario del paziente e della specificità del metabolismo.

Con un decorso benigno e l'assenza di deformità delle articolazioni al di fuori del periodo di esacerbazione, viene presa come base la Tabella 15 della dieta, ad eccezione delle carni grasse, cibi in scatola, spezie, carni affumicate e sottaceti, snack salati, cottura dalla dieta. La dieta è arricchita con alimenti a base vegetale che contengono fibre (carote, cavoli, rape, mele, rutabaga), che aiutano a migliorare la motilità gastrointestinale, eliminare le tossine e prevenire la stitichezza, la saturazione del corpo con macro e micronutrienti. È importante osservare una dieta rigorosa per un lungo periodo. Un'introduzione alla dieta di vari oli vegetali, acqua minerale alcalina. I pasti dovrebbero essere frazionari, in piccole porzioni.

Nella fase acuta, con la comparsa di cambiamenti nelle articolazioni (aumento delle dimensioni, deformazione, dolore) o lo sviluppo di poliartrite, la dieta terapeutica prevede una restrizione nella dieta dei carboidrati a 200-250 g a causa di una diminuzione dei carboidrati facilmente digeribili e una restrizione delle proteine ​​a 70-80 g. brodo di carne / pesce, limitato a pesce e carne, che vengono utilizzati solo in forma bollita senza sale.

La dieta è arricchita con alimenti ricchi di vitamine (verdure, frutta, bacche) e i loro succhi, così come i fianchi di brodo, l'olivello spinoso, la cenere di montagna. Il volume del liquido libero è ridotto a 1-1,5 litri. Quando la poliartrite psoriasica pigra è raccomandata effettuando giorni di digiuno di frutta e vegetali.

Con l'uso intensivo di glucocorticoidi, FANS, salicilati, è necessaria un'ulteriore correzione dell'alimentazione dietetica. La dieta è integrata con prodotti contenenti proteine ​​di alta qualità e sostanze lipotropiche: pesce, carne magra, ricotta, frutti di mare, frutti di bosco, verdure e frutta. Limitare i grassi animali refrattari, ridurre l'assunzione di sale, ridurre il contenuto di carboidrati, a causa dello zucchero e prodotti contenenti acido ossalico - sottoprodotti (cervello, reni, fegato, lingua), brodo forte di carne / pesce, formaggio salato, aspic, spinaci, acetosella, pomodori, cioccolato, sedano, gelatina, rabarbaro). Aumentare il contenuto di alimenti ricchi di potassio - frutta fresca / verdura, albicocche secche, prugne secche, uva passa.

testimonianza

  • Dieta №10Р Pevsner - artrite reumatoide delle articolazioni;
  • Dieta numero 6 - artrite gottosa;
  • Dieta numero 6E - artrite gottosa in presenza di obesità.

Prodotti consentiti

La dieta comprende prevalentemente zuppe vegetariane o primi piatti cucinati con carne leggera / brodo di pesce con una piccola aggiunta di cereali. Per i secondi piatti si consiglia di utilizzare carne dietetica di tacchino, pollo e coniglio, nonché carne rossa a basso contenuto di grassi bollita o cotta nel forno. Pescare sia il mare che il fiume, principalmente a basso contenuto di grassi.

I grassi vengono introdotti nella dieta sotto forma di olio di semi di lino o di oliva e burro non salato. I piatti delle uova di gallina sono usati sotto forma di omelette proteica. L'uso di cereali, sia come piatto indipendente che come contorno non è limitato. Pane bianco e nero, i cracker sono ammessi. Nella dieta è necessario includere ricotta e piatti a basso contenuto di grassi, latticini, latte magro, formaggio non salato.

Si consiglia di aumentare il volume e l'assortimento di verdure e frutta, sia sotto forma di vinaigrette e insalate, condite con olio vegetale, sia in forma bollita o stufata. Di dolci nella dieta è possibile includere marshmallow, marmellata, marshmallow, non cioccolatini, marmellata. Le bevande sono consigliate tè verde debole, succhi di verdura / frutta, bevande alla frutta e bevande alla frutta, decotti di crusca di frumento, rosa canina, cicoria, kvas, nonché - acque minerali alcaline leggermente gassate, leggermente mineralizzate.



Articolo Successivo
struktum