Danno del chiodo, cosa fare, quale dottore contattare


Le unghie cambiano in molte malattie: con il loro esame inizia spesso un esame generale. Se i chiodi sulle gambe sono danneggiati, contattare un dermatologo o un podologo.

Malattie delle unghie, le cause principali

onicomicosi

Quando le unghie onicomicosi si ispessiscono, diventano bianche, diventano fragili (i cambiamenti assomigliano ai sintomi della psoriasi).

Contattare il proprio dermatologo per chiarire la diagnosi e selezionare un trattamento.

Punti bianchi sulle unghie (leuconichia)

Leuconichia è macchie biancastre di diverse dimensioni, che si spostano quando l'unghia cresce.

Non puoi fare nulla. La causa è sconosciuta (contrariamente alla credenza popolare, non associata a carenza di calcio).

Lesioni del letto ungueale

Una cresta trasversale sul chiodo appare 6-8 settimane dopo che è stata ferita (ad esempio, colpito con un martello).

Non puoi fare nulla.

Danno del chiodo nella psoriasi

Nella psoriasi, le unghie si addensano, diventano bianche. Di solito, il danno alle unghie è combinato con la psoriasi della pelle.

Contattare un dermatologo: la psoriasi richiede un trattamento specifico.

Le conseguenze di onicofagia (unghie rosicchiate), sbavature

Con l'oniofagia, il bordo delle unghie non è uniforme. La pelle del letto periunguale è arrossata, dolorosa.

Non morderti le unghie. Coprili con una vernice amara.

Onicogriposi (ispessimento delle unghie)

Le unghie dei piedi di solito colpiscono le unghie dei piedi. Si addensano, diventano collinosi, i loro bordi si piegano.

Contatta il tuo podologo.

Cause poco frequenti di lesioni ungueali

  • Infiammazione del cuscino ungueale (paronichia)
  • dermatite
  • Il sintomo di "bacchette" (estremità ispessite delle dita con cardiopatia congenita di tipo blu, cancro o infezioni polmonari croniche)
  • Malattie autoimmuni (alopecia focale)
  • Anemia da carenza di ferro, (chiodi a cucchiaio)
  • Periodo di recupero dopo una grave malattia

Rare cause di lesioni dell'unghia

  • Insufficienza cardiaca cronica
  • Malattie del fegato
  • Tubercolosi polmonare
  • diabete
  • Artrite reumatoide
  • Alcuni tipi di cancro
  • Disturbi circolatori

"La sconfitta delle unghie, cosa fare, quale dottore contattare" e altri articoli della sezione Diagnosi di malattie da sintomi

Il problema con l'unghia

Il mio chiodo si stacca su un dito. Non riesco a capire la ragione. È apparso improvvisamente, più di 7 mesi fa. Ho provato un sacco di soldi - non aiuta. Ho letto l'articolo - si scopre che ho l'iniolisi. E ieri, un'eruzione intorno all'unghia, simile all'herpes è apparsa. Pruriti. A quale medico dovrei contattare, in modo che possano darmi una diagnosi accurata e prendere la decisione giusta? L'automedicazione non può più essere fatta, altrimenti posso perdere l'unghia. Aiuta dove andare a quale dottore.

Risposta del medico:

Consultare immediatamente un medico presso una clinica dermatologica, è inizialmente una questione di sua competenza. Indipendentemente, nessuna delle malattie che causano l'onicolisi è praticamente impossibile da curare.

Inoltre, è impossibile farlo con l'aiuto di un singolo farmaco o tecnica. Solo un dermatologo esperto sarà in grado di scegliere le giuste tattiche per gestire la malattia e, a proposito, determinerà la diagnosi corretta.

Il caso descritto da te si inserisce nella clinica di onicomicosi (infezione fungina) o psoriasi dell'unghia, e, data la reazione dei tessuti che circondano l'unghia, assomiglia più a un fungo del chiodo.

Per il fungo, 7 mesi non sono uno sviluppo improvviso, credimi.

Lo sviluppo di onicomicosi e linee guida di trattamento

Molto spesso, il fungo penetra l'unghia dalla parte distale dell'unghia alla radice. Ciò richiede che l'unghia cresca più lentamente del movimento del fungo, motivo per cui le persone anziane hanno unghie più spesso e più gravemente deformate (cioè molte hanno un fungo, semplicemente non hanno il tempo di crescere nella profondità dell'unghia).

Più raramente, il fungo penetra nell'asta dell'unghia, quindi il processo è accompagnato dalla formazione di macchie gialle o bianche alla radice dell'unghia. A poco a poco, le macchie diventano più grandi, la lamina ungueale inizia ad esfoliare, si ispessisce, appaiono delle strisce su di essa. Nel nostro paese, ci sono tre tipi di deformazione delle unghie sotto l'influenza del fungo:

  • Tipo normotropico: l'unghia cambia colore, conserva lucentezza e spessore normale;
  • Ipertrofico - l'unghia diventa opaca, deformata, inizia a collassare dai lati;
  • Tipo onycholitico - unghie grigio-brunastre, diluito, a poco a poco separato dal letto ungueale. I tessuti esposti sotto l'unghia sono sciolti.

Negli ultimi due casi, potrebbe esserci onycholysis, vale a dire rifiuto dell'unghia.

La lesione fungina dell'unghia è spesso accompagnata da un'infiammazione della pelle circostante. Quando i cambiamenti distrofici compaiono in solchi trasversali, l'unghia esfolia.

L'onicomicosi viene trattata con farmaci sistemici (compresse, capsule), agenti topici (creme antimicotiche, unguenti) e farmaci immunocorrettivi. Il fatto è che i cambiamenti pronunciati nella lamina ungueale indicano un difetto piuttosto pronunciato nell'immunità. Cosa ha indebolito il tuo corpo - il medico capirà immediatamente. Può essere raccomandato per piantare la flora, così come consultare un endocrinologo e un gastroenterologo.

I sintomi della psoriasi delle unghie

La seconda opzione, adatta per la descrizione - la psoriasi dell'unghia. La prognosi della malattia è peggiore, dal momento che non esiste ancora un unico punto di vista sulla causa della psoriasi, così come gli standard di trattamento.

In questo caso, si osservano cavità e barbe su tutta la superficie della lamina ungueale (un sintomo di "ditale"), disposte in serie. Se nella parte inferiore delle fossette si preme la punta dell'ago, il paziente avverte dolore.

La deformazione dell'unghia può essere molto varia. Qualche volta è piegato nella forma di un gancio, qualche volta - la zolla di chiodo è in ritardo dietro il letto.

In ogni caso - tra l'unghia e il tessuto è pieno di polvere, squame pelate, appare un odore putrido. L'unghia diventa gradualmente grigia o marrone.

Un bordo rosa si forma intorno all'area esfoliante, cambiando colore nel giallo o nel marrone nel tempo.

L'onicolisi con la psoriasi non è accompagnata dal dolore e può verificarsi abbastanza rapidamente. Il peeling può essere completo o parziale.

Trachionychia nella psoriasi porta a rugosità sull'unghia e alla sua graduale distruzione

A volte con la psoriasi, ci possono essere emorragie subunguali, manifestate sotto forma di macchie rosa o rosse, traslucide attraverso l'unghia. Potrebbe essere piccoli punti rosso scuro.

Un'altra forma di onycholisi psoriasica è chiamata trachionichia. L'unghia diventa ruvida, i buchi non si formano. Molto spesso appare un'impressione a forma di disco. Finisce con il fatto che l'unghia è piegata a forma di cucchiaio.

La forma pustolosa (pustolosa) della psoriasi può anche essere accompagnata dall'infiammazione (fino alla suppurazione) della cresta periunguale, cioè è impossibile eliminare completamente la psoriasi delle unghie.

Pertanto, per una diagnosi e un trattamento adeguati, è necessario contattare urgentemente un dermatologo. Molto probabilmente - hai onicomicosi. Se si rispettano tutte le prescrizioni del medico, ci sono molte possibilità di successo per il trattamento e la stabilizzazione dell'unghia. Senza un trattamento adeguato, la malattia può diffondersi ad altre unghie e pelle.

Chi si occupa della cura delle malattie sulle unghie?

Non ci sono ancora commenti. Sii il primo! 75.771 visualizzazioni

Quando ci sono problemi con le unghie sulle mani o sui piedi, la prima cosa che una persona pensa di quale medico dovrebbe essere consultato è di risolverli. Dal momento che le unghie perdono la loro salute a causa dell'immunità indebolita, malattie fungine, scarsa igiene e altri fattori. Per questo motivo, le unghie perdono la loro attrattiva e provocano lo sviluppo di complessi nell'uomo. Diamo un'occhiata più da vicino al nome del medico che si occupa del trattamento delle malattie delle unghie sulle mani o sui piedi.

Cosa causa le unghie?

La salute delle unghie delle mani o dei piedi influisce sulla loro bellezza. I problemi delle unghie sono causati da un'infezione fungina o da una malattia non fungina.

Cause di problemi con calendule:

  • ferendosi, a causa del quale le unghie diventano nere, si sviluppa la melanohinia;
  • le calendule iniziano a esfoliare;
  • il letto ungueale è compattato;
  • pelle infiammata attorno al rullo;
  • le unghie diventano gialle e scanalate;
  • si sviluppa un'infezione fungina.

Le malattie delle unghie non sono solo un difetto estetico. Causano un sacco di disagi a una persona e sono difficili da trattare. Per far fronte alle unghie problematiche, si consiglia di cercare immediatamente l'aiuto di un medico. Lo specialista condurrà le ricerche necessarie e prescriverà un trattamento efficace.

Escursione dal dottore

Il dottore che cura la lamina ungueale è chiamato dermatologo. In caso di una malattia fungina, uno specialista invia il paziente a un medico come un micologo. Tratta il fungo sulle gambe e sulle dita.

Come accennato in precedenza, micologo tratta malattie fungine. Ma un tal dottore è difficile da trovare in piccole città e villaggi. Pertanto, un problema con le unghie può essere risolto da uno specialista come un dermatologo. Il medico esaminerà attentamente i piedi e le mani, esaminerà le unghie, nominerà test e consigli da un altro specialista, se necessario. È importante iniziare il trattamento subito dopo che compaiono i primi sintomi della malattia di calendula. In nessun caso non dovrebbe auto-medicare, in modo da non aggravare ulteriormente la situazione.

Cosa fa un micologo e un dermatologo?

Avendo specificato nella clinica locale, c'è un medico-micologo in città, iscriviti per un appuntamento con lui. Tale medico svolge le seguenti funzioni:

  1. Cura le malattie della calendula, della pelle e dei capelli di origine fungina e non fungina.
  2. Conduce la prevenzione delle malattie delle unghie.
  3. Conduce uno studio delle gambe o delle mani, compresi test di laboratorio, per effettuare la diagnosi corretta e prescrivere il trattamento necessario.

Responsabilità simili sono assegnate al dermatologo. Il medico cura non solo le malattie della pelle, ma è anche responsabile della salute e del trattamento delle unghie sulle gambe e nell'area delle mani dei pazienti.

Visita del chirurgo

Quando un chiodo incarnito è consigliato per visitare il chirurgo. Con questa patologia, l'unghia cresce nel bordo laterale o nel rullo perunguativo. Il dito si infiamma, si infetta e comincia a marcire.

Il chirurgo tratta l'unghia incarnata solo dopo aver esaminato la situazione. Quando le unghie incarnite raccomandavano:

  • passare un esame emocromocitometrico completo e il test delle urine;
  • quando espellete il pus, eseguite la sua ricerca. Sulla base dei risultati, sono determinati gli antibiotici che possono aiutare nell'eliminazione dei microbi patogeni;
  • se si osserva una grave suppurazione, viene effettuata una radiografia del piede, poiché esiste la possibilità di un'infezione ossea.

Questi studi aiutano il chirurgo a fare la diagnosi corretta, nonché a preparare il paziente per il trattamento o la rimozione dell'unghia incarnita.

Oggi, le cliniche pubbliche a volte richiedono una consulenza con uno specialista. Il costo di visitare un micologo o un dermatologo dipende da quanto è qualificato, dalla gravità della malattia e dalla giusta quantità di test di laboratorio.

Se vai in una clinica privata, puoi anche pagare separatamente la preparazione individuale di un piano di trattamento e ogni analisi in laboratorio.

Le azioni del dottore per i funghi

Se inizi la malattia, sarà difficile curarla in futuro.

Se cerchi aiuto in modo tempestivo, il medico ordinerà un test. Assicurati di studiare i raschiamenti o i frammenti dell'unghia colpita. Sulla base dei risultati di tali studi, il medico determina il tipo di fungo e prescrive il trattamento attuale. Se lo studio non ha determinato l'infezione fungina, viene eseguita un'analisi istologica per assicurarsi che il fungo non penetri nei pori delle unghie.

Il medico, dopo aver prescritto la terapia, non lascia il paziente, lo accompagna fino alla completa guarigione della cura delle patologie della calendula. Durante il corso del trattamento, studi ripetuti e prevenzione. Dopo la completa scomparsa dei sintomi della malattia, vengono condotti anche test di laboratorio e ulteriori studi. Un mese dopo, la diagnosi e il controllo delle condizioni delle unghie della persona vengono eseguite di nuovo.

Sapendo che il dottore tratta le unghie problematiche, non dovresti gettarle. È importante subito dopo i primi sintomi negativi cercare aiuto da professionisti esperti. Il dottore che capisce veramente l'attività curerà rapidamente qualsiasi problema, anche il più trascurato. Qualunque sia la diagnosi, non dovresti scoraggiarti, ma seguire scrupolosamente tutte le raccomandazioni del medico al fine di ripristinare la bellezza e la salute delle tue unghie il più presto possibile.

Il dottore che cura le unghie

Secondo le statistiche, i problemi con le unghie colpiscono la maggior parte della popolazione del nostro pianeta. Qualcuno soffre di un chiodo incarnito, qualcuno dalla deformazione della lamina ungueale, altri da un'infezione fungina. In tutti i casi, i pazienti sono preoccupati per un chiaro difetto estetico che non consente loro di indossare scarpe aperte e di vivere normalmente, e quando il fungo appare prurito.

Prima o poi, il paziente si chiede ancora, il dottore sulle unghie come si dice, chi contattare e come sbarazzarsi del loro problema. Questa domanda è molto importante, perché prima il paziente si rivolge al medico giusto, prima si sbarazzerà del suo problema. Non è necessario tirare, devi solo capire cosa è veramente preoccupante e chi ha bisogno di andare.

A chi andare

La scelta di uno specialista dipende principalmente dal problema che disturba il paziente. Quindi, con un'unghia incarnita, è necessario visitare immediatamente il chirurgo, rimuoverà parte dell'unghia e installerà una speciale placca ortopedica in modo che la lamina ungueale cresca correttamente e non si deformi ulteriormente.

Per altri problemi con le unghie, ad esempio, quando si deforma o si cambia il colore e lo spessore della lamina ungueale, il medico dovrebbe essere chiamato un dermatologo e un micologo. Di solito prescrive test e trattamenti. Lo specialista che cura l'unghia e il fungo della pelle è chiamato micologo.

Un medico che aiuterà a sbarazzarsi delle unghie incarnite nelle fasi iniziali, previene i piedi diabetici e fornisce una cura delle unghie di qualità chiamata podolog. Questo specialista è qualcosa tra un chirurgo e un dermatologo, è specializzato nell'igiene del piede e li tratta con metodi conservativi e ortopedici.

Vale la pena notare che i dermatologi trattano i funghi delle unghie, così come i micologi, ma in alcuni casi gravi è impossibile fare a meno di uno specialista stretto competente in questo campo. Di solito, è difficile trovare micologi in cliniche pubbliche, quindi puoi contattare un dermatologo in tutta sicurezza con qualsiasi problema alle unghie e, se necessario, ti rimanda ad altri specialisti.

Cosa tratta

Medici, dermatologi, podologi e micologi sono impegnati nella diagnosi e nel trattamento delle patologie della pelle, dei capelli e delle unghie:

  • Micosi (infezioni fungine delle unghie e della pelle);
  • Deformazioni delle unghie, loro fragilità o ispessimento, ecc.;
  • Unghia incarnita nelle fasi iniziali;
  • Dermatiti e versamento di vari tipi, compresi quelli allergici;
  • Malattie della pelle virale;
  • Problemi con ghiandole sebacee e sudoripare.

Per qualsiasi problema con le unghie, dovresti andare immediatamente da un dermatologo, ma vale la pena notare che se la presenza di un'unghia incarnata è ovvia, allora è meglio contattare immediatamente un chirurgo per non ritardare il trattamento. Nelle prime fasi, quando la pelle intorno all'unghia non si infiamma, il dermatologo può raccomandare un trattamento conservativo. Ma se la lamina ungueale è fortemente cresciuta e il problema è accompagnato da dolore, gonfiore e suppurazione, dovresti andare immediatamente dal chirurgo.

È tempo di vedere un dottore

Quello che il medico tratta le unghie, le gambe e le braccia è comprensibile, ma in quali casi è necessario andare dal medico e quando si può fare da soli - questa domanda è fonte di preoccupazione per molti. Infatti, al giorno d'oggi è molto difficile trovare poche ore per visitare la clinica, ma vale comunque la pena di fare con i seguenti sintomi:

  • Rossore della pelle intorno alla lamina ungueale, dolore quando premuto su di essa;
  • Suppurazione sotto o sotto l'unghia;
  • Grave deformazione della lamina ungueale;
  • Ispessimento e assottigliamento della lamina ungueale;
  • Prurito intorno all'unghia, tra le dita e sulla pelle dei piedi;
  • Incremento costante sul pollice.

I sintomi sopra riportati sono segni di gravi patologie, il più delle volte in una forma trascurata, che può portare a infezioni e suppurazione con conseguenti complicazioni. Un fungo è solitamente accompagnato da prurito e deformità. Un'infezione fungina è molto contagiosa, inoltre, quanto più a lungo non viene trattato, tanto più difficile sarà la terapia. Vale anche la pena notare che i funghi possono anche influenzare gli organi interni, che possono essere molto pericolosi per la salute.

In tutti i casi di cui sopra, è necessario consultare un medico il più presto possibile e non ritardare il trattamento. Naturalmente, e nelle fasi iniziali è meglio essere trattati sotto la supervisione di uno specialista esperto, questo aiuterà a sbarazzarsi rapidamente e permanentemente del problema.

Se devi posticipare un appuntamento di un dottore per un po 'e il problema è già stato trovato, allora devi prendere alcune misure a casa da solo. Certamente, il trattamento domiciliare senza test di fila sarà efficace, non dovresti sperare, ma aiuterà a fermare la malattia per un po '.

Il primo passo è quello di fornire la cura del piede, indossare scarpe comode, calze di cotone. Ogni sera, prenditi cura delle unghie, tieni i bagni medici, fai regolarmente un pedicure senza l'uso di smalti e senza prolungamenti. Devi anche aggiustare la tua dieta, renderla sana ed equilibrata, e anche smettere di fumare e bere alcolici.

Come trattare

Una visita a micologi e dermatologi inizia di solito con un'ispezione visiva e un colloquio del paziente. Lo specialista chiederà a che cosa il paziente è preoccupato e quanto tempo fa, con ciò che potrebbe essere collegato secondo lui. Devi anche ricordare se i parenti hanno mai avuto problemi simili e dovranno parlare del loro stile di vita, dei luoghi di lavoro e del tempo libero.

È meglio prepararsi immediatamente e provare a darsi le risposte a tutte le domande di cui sopra, le risposte veritiere aiuteranno il medico a stabilire rapidamente la diagnosi e raccomandare il trattamento. Per chiarire la presenza di infezione, il dottore raschia, prende alcune scale per l'analisi - questa procedura è indolore.

Se, secondo il medico, i problemi con le placche sono associati ad altre patologie, ad esempio con disturbi della ghiandola tiroidea, il paziente deve essere inviato ad un endocrinologo. Potrebbe anche essere necessario consultare un terapista, un chirurgo e altri specialisti ristretti, se necessario.

Per patologie della lamina ungueale, i dermatologi prescrivono il seguente trattamento:

  • Rimedi locali per ammorbidire o rinforzare la lamina ungueale, o unguenti antifungini, smalti per unghie, se necessario;
  • Farmaci antifungosi per via orale, se necessario;
  • Complessi vitaminici per rafforzare le unghie e l'immunità;
  • Dieta equilibrata;
  • Bagni curativi per mani e piedi;
  • Apparecchio per manicure e pedicure.

Di norma, la patologia delle unghie richiede un trattamento a lungo termine, almeno fino a quando la lamina ungueale non è completamente rinnovata. Ma anche quando un'unghia sana cresce, il paziente deve continuare a prendersi cura delle mani e dei piedi per prevenire il ripetersi della malattia.

Consigli utili

Quale medico tratta le unghie, abbiamo risposto, ma come evitare problemi con le unghie, in modo da non contattare mai un tale specialista? I dermatologi, sicuramente, un medico sono molto utili, ma a nessuno di noi non piacerebbe vederli di nuovo.

Esistono misure preventive che i dermatologi e i micologi dicono sempre ai loro pazienti in modo che non si ammalino di nuovo. Osservandoli si può ridurre in modo significativo il rischio di insorgenza di patologie della lamina ungueale e salvarsi da un trattamento a lungo termine:

  • Prima di tutto, devi mangiare bene. Una dieta equilibrata fornisce una forte immunità, che riduce il rischio di funghi alle unghie, inoltre, le unghie stesse con una quantità sufficiente di sostanze utili sembrano belle e sane.
  • È necessario mantenere l'igiene, lavare gli indumenti tutti i giorni e prendersi cura dei propri piedi;
  • Devi indossare scarpe comode che non ti strizzino le dita e che abbiano cura di lei;
  • Evitare il contatto con prodotti chimici;
  • Non camminare a piedi nudi in luoghi affollati;
  • Non è consigliabile usare smalti per unghie nocivi e aumentare costantemente le unghie.

Qual è il nome del medico per il trattamento delle unghie e dove andare?

Molte persone si trovano di fronte a varie malattie delle lamine delle unghie sulle mani e sui piedi. Quindi, qualcuno si preoccupa di un chiodo incarnito, qualcuno è ostacolato dalla deformazione delle placche cornee e altri sono afflitti da malattie fungine delle unghie. In tutti i casi, il paziente è complicato dalla vita di un difetto estetico visibile, che lo costringe ad abbandonare le scarpe aperte o a farle nascondere le mani. Molte di queste persone decidono di andare da un medico per un aiuto qualificato, ma hanno una domanda su quale dottore si cura le unghie. Nella scelta di uno specialista, molto dipende dal problema specifico con le unghie.

Scegliere uno specialista

È impossibile dare una risposta univoca alla domanda, il dottore sulle unghie come si suol dire, perché a seconda delle specifiche della malattia, è necessario rivolgersi a diversi specialisti.

Rispondendo alla domanda, qual è il nome del medico che si occupa delle unghie, vale la pena elencare i seguenti specialisti:

Adesso consideri quale dottore rivolgersi a un particolare problema dello strato corneo. Quindi, se hai unghie incarnite, dovresti contattare un chirurgo. Questo specialista rimuoverà chirurgicamente una parte della formazione del corno e installerà una speciale placca ortopedica che consentirà alla formazione di corno di crescere nella giusta direzione e di non crescere più nei tessuti molli.

Se un paziente ha un fungo del chiodo in piedi, il medico che cura questa malattia è chiamato micologo. Tuttavia, un dermatologo è anche in grado di curare questo disturbo. Il fatto che l'unghia sia stata infettata da un'infezione fungina, si può intuire per il suo ispessimento, la deformazione della lamina ungueale e lo scolorimento. Il medico esegue di solito test speciali che consentono di specificare il tipo di infezione e scegliere la terapia corretta.

È importante! Il nome del medico che cura le infezioni fungine della pelle e delle unghie è micologo.

Un altro dottore che cura le unghie è chiamato un podolog. Per consultare questo medico per un consiglio sul piede diabetico, aiuterà anche nella fase iniziale della formazione di un'unghia incarnita. Al podolog puoi consultare la cura corretta delle piastre unghie. Possiamo dire che il podolog è qualcosa tra un dermatologo e un chirurgo, poiché la sua specialità è l'igiene del piede. Può curare varie malattie delle formazioni di corno con metodi ortopedici e conservativi.

Se parliamo di ciò che il medico tratta delle unghie fungine, allora possiamo dire che questo problema è nel campo del dermatologo e del micologo. Tuttavia, una specializzazione più stretta di un micologo aiuterà ad affrontare casi complessi di lesioni fungine delle formazioni di corno. Di norma, nelle nostre cliniche pubbliche non troverai un micologo, quindi se hai unghie e funghi sulle mani e sui piedi, puoi andare in sicurezza da un dermatologo e lui, a sua volta, può indirizzarti a un altro specialista, se necessario.

Campo di competenza

Affinché tu possa capire da te quale medico rivolgersi a questo o quel problema delle formazioni di corno, è necessario comprendere il campo di specializzazione dei medici elencati. Quindi, micologi, podologi e dermatologi trattano i seguenti problemi:

  • micosi (il medico tratta il fungo delle unghie dei piedi, delle mani e della pelle);
  • ispessimento, fragilità e deformazione della lamina ungueale;
  • le fasi iniziali di un'unghia incarnita;
  • eruzioni cutanee e dermatiti di varia origine;
  • infezioni virali della pelle;
  • malattie del sudore e delle ghiandole sebacee.

Se parliamo del chirurgo, questo medico si occupa esclusivamente del trattamento chirurgico dell'unghia incarnita. Per tutti gli altri problemi con formazione di corno sulle dita, è meglio contattare immediatamente un dermatologo. Questo medico può trattare in modo conservativo anche un unghia incarnita nella fase iniziale, quando c'è solo un'infiammazione del rullo perungueale, ma non c'è ancora suppurazione.

Quando dovrei vedere un medico con problemi alle unghie?

A cui il medico con le unghie fungo e altre malattie delle piastre unghie per andare, abbiamo capito. Resta da capire in quali situazioni è necessario consultare immediatamente uno specialista e quando è possibile ottenere un trattamento domiciliare.

Anche se è molto difficile per te trovare il tempo nel tuo intenso programma di lavoro per visitare un dottore, devi assolutamente farlo nei seguenti casi:

  1. Se la pelle intorno al piatto è molto rossa, si sente dolore quando viene premuto e toccato.
  2. Hai bisogno di un trattamento chirurgico se c'è una collezione di pus intorno o sotto l'unghia.
  3. Deformità significativa della formazione del corno.
  4. Forte assottigliamento o al contrario ispessimento delle unghie.
  5. Prurito tra le dita, sulla pelle dei piedi o intorno all'unghia.
  6. Se l'unghia sul pollice cresce periodicamente in tessuti molli.

Tutti questi sintomi sono segni di gravi malattie che non andranno via da sole e possono portare a problemi ancora più pericolosi. Quindi, la suppurazione è pericolosa a causa della diffusione dell'infezione nei tessuti vicini o della penetrazione nel sangue. Grave prurito e ispessimento dello strato corneo indicano una malattia fungina che, se non trattata, può andare alla lamina ungueale adiacente. Le infezioni fungine in forma avanzata sono molto difficili da trattare e in alcuni casi richiedono la completa rimozione delle unghie. Non meno pericoloso è il fatto che il fungo possa diffondersi agli organi interni.

Naturalmente, nella fase iniziale, puoi provare il trattamento domiciliare, ma con il riferimento tempestivo a uno specialista, puoi sbarazzarti della malattia molto più velocemente. Ad esempio, è possibile acquistare un trattamento unghie per un'infezione fungina autonomamente, concentrandosi sul consiglio di amici o pubblicità, ma un medico che cura le unghie fungine sarà in grado di scegliere uno strumento più efficace basato su test e raschiature.

È importante! L'automedicazione può solo temporaneamente fermare lo sviluppo della malattia o tradurla nella categoria delle malattie croniche. Quando vai da un dottore, ti libererai in modo rapido e permanente delle piastre unghie che ti stanno tormentando.

Principi del trattamento delle malattie delle unghie

Una visita a uno specialista inizia con un esame dello strato corneo e l'intervista al paziente. Se si sospetta un'infezione, il medico prenderà un raschiamento dalla lamina ungueale. Questa procedura è completamente indolore.
Spesso i problemi con le formazioni cornee sulle dita sono il risultato di malattie della ghiandola tiroidea o di altri organi. In questo caso, il medico indirizzerà il paziente a un endocrinologo o un altro specialista (chirurgo, medico di base, ecc.).

In varie patologie delle placche cornee, i dermatologi usano solitamente i seguenti metodi di trattamento:

  • unguenti antimicotici locali, speciali vernici medicinali, agenti per rafforzare o ammorbidire la piastra;
  • medicinali antimicotici per somministrazione orale possono essere prescritti al paziente;
  • il medico prescriverà un complesso di vitamine che aiuterà a colmare la mancanza di oligoelementi e rafforzare il sistema immunitario;
  • in alcuni casi, viene prescritta una dieta rigorosa;
  • a volte utilizzare procedure di trattamento speciali e bagni per braccia e gambe;
  • Viene anche mostrato un pedicure o manicure per l'hardware.

Qualsiasi trattamento viene effettuato fino al completo recupero della lamina ungueale. Tuttavia, dopo di ciò, è necessario seguire le raccomandazioni del medico e curare adeguatamente le unghie per prevenire il ripetersi della malattia in futuro.

Come curare l'onicomicosi?

Il fungo del chiodo non si applica alle malattie pericolose per la vita umana, ma se non trattiamo l'onicomicosi, questo interesserà gradualmente tutte le unghie delle mani e dei piedi. Ciò porta al fatto che diventano sensazioni fragili, brutte e dolorose, il che rende scomoda la vita di una persona. Oltre al fatto che il fungo colpisce le unghie, può diffondersi anche sulla pelle dei piedi e dei palmi delle mani, quindi il trattamento di onicomicosi deve essere sempre eseguito in tempo e il medico deve farlo.

Quale medico dovrei contattare?

Non è necessario affrontare in modo indipendente un problema come il fungo del chiodo. Per affrontarlo in modo efficace, è necessario consultare uno specialista, un dermatologo. Questo ti permetterà di scegliere per te metodi di trattamento individuali ed efficaci.

Il trattamento di onicomicosi deve essere effettuato secondo lo schema seguente:

  • se i sintomi di questa malattia sono identificati, è necessario consultare un dermatologo, non si dovrebbe fare una diagnosi da soli, per non parlare di iniziare l'autotrattamento;
  • solo un medico, dopo aver effettuato test rilevanti, sarà in grado di stabilire se si è affetti da onicomicosi o se si presentano problemi con le unghie per altri motivi;
  • test appropriati aiuteranno il medico a determinare il tipo di fungo e il grado di sviluppo della malattia, che darà l'opportunità di scegliere i farmaci giusti e il metodo di trattamento;
  • A seconda del grado di sviluppo della malattia, il decorso del trattamento può richiedere molto tempo e in alcuni casi può essere rimosso chirurgicamente.

La medicina moderna è in continua evoluzione, è in corso una nuova ricerca, durante la quale è stata stabilita l'efficacia minima dei vecchi metodi di eliminazione di questa malattia. Sulla base di quelli ottenuti durante la ricerca, sono stati sviluppati farmaci moderni ed efficaci che consentono di affrontare un problema come il fungo del chiodo.

Il più efficace è il mantenimento di un trattamento complesso quando si usano mezzi esterni e farmaci sotto forma di compresse.

Preparazioni e compresse esterne

Nelle fasi iniziali dello sviluppo di onicomicosi, possono essere usati agenti esterni. Il loro uso è efficace quando meno del 50% della superficie dell'unghia è interessata, la sua zona di crescita non è influenzata e non più di 3-4 unghie sono infettate dal fungo.

La medicina moderna usa spesso vernici speciali, che includono farmaci antifungini, come Cyclopirox o Amorolfin, come Batrafen, Loceril, Kanesten e altri.

Più recentemente, pomate e creme antimicotiche sono state usate come medicine esterne, ma è stato riscontrato che la loro efficacia è minima. Ciò è dovuto al fatto che sulla superficie della lamina ungueale sia l'unguento che la crema non reggono bene e vengono rapidamente cancellati, quindi non hanno tempo, a differenza della vernice, di avere un effetto curativo per un lungo periodo di tempo.

L'uso di soli mezzi esterni sarà inefficace, è necessario rimuovere meccanicamente le aree interessate, può essere fatto con cerotti cheratolitici.

L'uso del metodo meccanico comporta la rimozione delle aree interessate utilizzando pinze o tagliandole. Dopo aver applicato il cerotto cheratolitico, la lamina ungueale viene ammorbidita e rimossa con le forbici, oppure viene usato un bisturi smussato per questo.

applicazione

Se il fungo colpisce la zona di crescita dell'unghia, nella maggior parte dei casi il medico usa un approccio combinato, che usa compresse e vernici, in cui sono presenti farmaci antifungini. Ciò consente di trattare efficacemente i funghi delle unghie e l'intero processo di eliminazione del fungo richiede meno tempo.

Ci sono molti di questi farmaci, e quindi il medico, dopo aver determinato il tipo di fungo e il grado di danno dell'unghia, sarà in grado di selezionare individualmente farmaci efficaci per te.

Può essere prescritto il farmaco Griseofulvin, la durata di utilizzo di questo farmaco per un anno o più. Per trattare più efficacemente il fungo, il medico può decidere di rimuovere il fungo del chiodo più colpito.

Itraconazolo può essere somministrato, durante la settimana assumono questo farmaco nel dosaggio indicato dal medico, quindi smettono di prenderlo. Il corso del suo uso è ripetuto prima 3 settimane e poi dopo 3 mesi.

Il medico può prescrivere Terbinafina per 3-6 mesi, il fluconazolo viene assunto una volta alla settimana e la durata del trattamento può variare da 5 a 12 mesi. Il trattamento con ketoconazolo per liberarsi del fungo delle unghie delle mani ha una durata massima di 6 mesi e, se le unghie sono intaccate, fino a 12 mesi.

Altri metodi

Gli studi hanno rilevato che, per migliorare l'efficacia del trattamento in alcuni casi, potrebbe essere necessario rimuovere l'unghia colpita. Ciò è dovuto al fatto che dopo la rimozione delle unghie i preparati possono penetrare meglio nella zona di crescita del fungo e possono essere eliminati più rapidamente.

Se prima la rimozione del chiodo veniva eseguita chirurgicamente, e questa procedura era piuttosto sgradevole e dolorosa, inoltre, c'era una possibilità di deformazione delle nuove unghie, ora ci sono metodi più efficaci per rimuovere le unghie.

La rimozione dell'unghia con l'aiuto di metodi moderni comporta l'uso di unguenti speciali, che prima dissolvono la lamina ungueale, e quindi viene rimosso usando un dispositivo speciale, questo processo è indolore.

Considera che i tessuti colpiti non vengono più ripristinati, quindi il trattamento richiede molto tempo, durante questo periodo i vecchi tessuti vengono gradualmente sostituiti da quelli nuovi e sani. Se le unghie crescono sulle mani in media 3 mm al mese, quindi sulle gambe questo processo è molto più lento ed è solo 1 mm al mese.

Se il trattamento viene effettuato in modo efficace, sarete in grado di vedere i primi segni di questo solo in pochi mesi e, a seconda dell'entità dell'infezione fungina, un recupero completo può richiedere da 6 mesi o più.

Quando si elimina il fungo del chiodo, l'efficienza dell'uso di un laser sarà minima, ma a volte il medico può prescriverlo per la rimozione indolore delle aree interessate.

Per il trattamento di questa malattia può essere utilizzato e metodi tradizionali, ma dovrebbero essere come un'aggiunta al trattamento prescritto dal medico, e l'auto-uso di rimedi popolari non è raccomandato.

Quando può essere necessario un nuovo trattamento?

Quando si sbarazza del fungo sulle unghie dei piedi e subito dopo, è molto importante disinfettare le calze e le scarpe. Per distruggere il fungo, è necessario lavare le calze ad una temperatura di almeno 60-70 ° C, e gli spray speciali dovrebbero essere usati per disinfettare le scarpe.

Abbastanza spesso, la ricaduta si verifica nel caso in cui non è stata eseguita la rimozione delle unghie malate. Per evitare il ritorno di questa malattia, è necessario seguire l'intero ciclo di trattamento prescritto dal medico. Anche se pensi che il fungo abbia vinto e il trattamento non sia ancora terminato, continua a fare tutto secondo le raccomandazioni del medico, questo rimuoverà completamente i resti dell'infezione fungina.

Se un tale problema ha superato una donna durante la gravidanza o mentre allatta un bambino, puoi combatterlo con l'aiuto di speciali vernici. È meglio rifiutare l'assunzione di farmaci antifungini e continuare tale trattamento dopo la nascita di un bambino o dopo la cessazione dell'allattamento.

Dopo l'inizio del trattamento dopo 2 settimane, è indispensabile sottoporsi ad un esame di controllo da parte di un medico, dopo di che deve essere assunto una volta al mese. Sei mesi dopo la fine del trattamento, è necessaria la microscopia di controllo. Se il micelio fungino viene rilevato durante la procedura, il medico prescrive un ciclo ripetuto e si consiglia di rimuovere l'unghia colpita.

Che medico tratta il fungo dell'unghia sulle mani e sui piedi - come fa il dermatologo-micologo e le prove necessarie

Il problema del fungo del chiodo è molto delicato, perché questa malattia ha sintomi esterni spiacevoli e la malattia può essere contagiosa. È importante sapere quale medico tratta il fungo del chiodo per poter consultare un micologo in tempo utile. Il medico prescriverà il trattamento corretto. Indipendentemente affrontare l'eliminazione della malattia non può, perché può aggravare la malattia, porterà a conseguenze più gravi.

Cos'è il fungo delle unghie

Un'infezione fungina è chiamata onicomicosi. La malattia colpisce le unghie, la pelle e i capelli. Il processo è ritardato se una persona cammina in scarpe anguste e non ventilate, perché gli agenti patogeni si diffondono più velocemente in un ambiente caldo e umido. Puoi essere infettato in luoghi con alta umidità: bagno, sauna, piscina, palestra, serra.

I sintomi della malattia

Quando compare un fungo, è importante notare il problema il prima possibile, non auto-medicare, ma vedere un medico. Sintomi principali:

  • crepe nella pelle tra le dita;
  • la presenza di noduli sulla pelle;
  • arrossamento;
  • prurito e irritazione;
  • sensazione di bruciore;
  • potrebbe esserci un odore sgradevole;
  • deformazione delle unghie: ispessimento o, al contrario, la sua fragilità, fragilità e grave assottigliamento.

Chi tratta i funghi delle unghie

Rivolgendosi alla clinica, è necessario sapere quali medici trattano i funghi delle unghie - sono chiamati micologi. Un dermatologo si occupa di problemi della pelle di diversa natura: batterica, virale, micotica, ecc. E il micologo è un esperto nel suo campo. Sa tutto sui funghi ed è in grado di selezionare un trattamento individuale a seconda del tipo di agente patogeno. Le analisi possono aiutare a determinare il tipo di fungo.

Algoritmo delle azioni di micologo

Quando una persona decide di chiedere aiuto a uno specialista, il medico effettua una diagnosi completa. Alla consultazione, il micologo segue un algoritmo specifico:

  1. Esame iniziale dell'area interessata.
  2. Chiede possibili luoghi di infezione, contatti con oggetti infetti.
  3. Scrive un rinvio per test per determinare il tipo di fungo.
  4. Sulla base dell'analisi, il medico che si occupa delle unghie determina il regime di trattamento.
  5. Alla prima visita, il micologo stabilisce la data della prossima visita per monitorare l'andamento della malattia. Poiché l'onicomicosi viene trattata per un tempo molto lungo, ci saranno molti incontri con il medico.

Quali test prescriverà un medico

Per determinare il tipo di fungo, è necessario passare più di un'analisi. Solo un esame completo ti permetterà di fare la diagnosi corretta e di prescrivere il trattamento corretto. Il dermatologo-micologo prescrive i seguenti studi:

  1. Raschiare i maiali della pelle dal piede e l'area della pelle tra le dita.
  2. Un pezzo di unghie infette.
  3. Sangue per anticorpi ai funghi.
  4. Sangue per anticorpi allergici.
  5. Se questi test non hanno dato una risposta alla domanda su quale tipo di fungo, l'istologia è prescritta per confermare l'assenza di onicomicosi.

Metodi di terapia

Il micologo offre tre regimi di trattamento, a seconda dello stadio dell'infezione. La prima opzione: il paziente si rivolge al medico quando ha appena avuto il sospetto di un fungo. La persona nota che il piede prude, c'è prurito, dermatite da pannolino e arrossamento tra le dita. In questo caso, la terapia è ridotta all'uso di smalti antifunghi e crema per uso esterno. La fortuna è necessaria per la prevenzione, non consente la diffusione della malattia sulle unghie. La crema deve essere spalmata su entrambi i piedi, in particolare tra le dita.

Il secondo regime di trattamento è tipico del caso in cui il fungo si trova nella fase iniziale. La struttura e il colore della lamina ungueale hanno iniziato a cambiare. Questo può essere senza le sensazioni accompagnatorie del prurito del piede, se la spora del fungo si raddrizza sull'unghia. In questa situazione, il medico prescrive preparati topici: una soluzione per il trattamento delle unghie e una crema antifungina, mentre le compresse non sono necessarie da bere. Prima di iniziare il trattamento, la zona infetta deve essere tagliata in modo che il fungo non si diffonda ulteriormente, tagliare la lamina ungueale, renderla più sottile, in modo che la medicina penetri meglio.

Quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede

Se hai problemi con le unghie, è importante sapere quale medico tratta il fungo delle unghie per consultare uno specialista senza aspettare complicazioni. È difficile per una persona che per la prima volta ha incontrato un'infezione fungina per capire il nome di questo specialista. Dermatologi e micologi si occupano dei problemi delle malattie fungine, quindi visitare un terapeuta è sconsigliabile.

Cos'è il fungo delle unghie

Una malattia causata da microrganismi parassiti è chiamata patogeno. La malattia colpisce i tegumenti cornea (unghie) e la pelle delle gambe intorno a loro, si sviluppa rapidamente, porta disagio e disagio. Vivendo nel corpo, i parassiti pericolosi lo avvelenano con le tossine, che possono peggiorare le condizioni generali. Puoi infettarti indossando le scarpe di qualcun altro, non rispettando l'igiene dei piedi, camminando a piedi nudi sulla spiaggia o in piscina. Le persone con tali problemi hanno bisogno di sapere quale medico tratta il fungo sulle unghie al fine di prevenire le complicazioni e ottenere un trattamento adeguato per eliminare la spiacevole malattia.

I sintomi della malattia

Quale medico tratta i sintomi del fungo dell'unghia del piede dipende da quanto gravemente la piastra affetta da funghi viene distrutta e che tipo di lesione ha. Ci sono i seguenti segni caratteristici dell'aspetto del fungo:

  • tipo normotropico: strisce, macchie sui lati dell'unghia giallo ocra o bianco, facilità di separazione del piatto dalla pelle, una persona soffre di prurito della pelle sotto le unghie sane;
  • ipertrofica: ispessimento delle placche, perdita di lucentezza, sbriciolamento, opacità, deformazione grave, colore giallo scuro o grigio;
  • atrofico: colore grigio-bruno, perdita di lucentezza, pallore, necrosi e distruzione del letto ungueale delle dita dei piedi;
  • laterale e distale: perdita di colore, scanalature gialle trasversali, sbriciolatura, ruvidità, unghia nuda delle dita dei piedi, gonfiore, arrossamento, compattazione, dolori dei rulli cutanei del piede, casi avanzati possono essere caratterizzati dalla comparsa di pus;
  • prossimale: sbiancamento, distruzione;
  • totale: completa distruzione dell'unghia per mancanza di terapia;
  • bianco superficiale: macchie bianche, fatiscenti, stratificazione, dolore.

Quale medico tratta i funghi delle unghie

Sapere quale dottore è impegnato nelle unghie è utile per ogni paziente che affronta un fungo dell'unghia del chiodo. Il terapeuta in questo caso non aiuterà, è necessario visitare uno specialista strettamente focalizzato. Questo dottore è un dermatologo, consiglia sulle fasi iniziali della malattia. Nei casi avanzati è necessaria la consultazione con un micologo, che è lo specialista che cura i funghi delle unghie con un focus specifico.

dermatologo

Questo medico può prescrivere il trattamento corretto, è impegnato nell'eliminazione del fungo del chiodo. Le sue qualifiche consentono di eliminare i problemi della pelle, comprese le lesioni virali e infettive, la dermatite, l'eczema e le malattie parassitarie. Quest'ultima è un'infezione da funghi. Se il caso non è avviato, è necessario contattare il proprio dermatologo presso la clinica locale o il dispensario dermatovenerologico, iscriversi al primo esame. Secondo le indicazioni, può riferire un paziente a un micologo.

micologia

Nei casi difficili, la risposta alla domanda su quale medico tratta le unghie dei piedi è un appello a un micologo. Questo è il nome dello stesso dermatologo che cura solo le lesioni fungine della pelle, dei capelli e delle unghie. Non è in ogni clinica o anche in città. La consultazione dei micologi comprende il trattamento e la prevenzione delle malattie fungine: onicomicosi, candidosi, microsporia, tricofitosi, piede d'atleta, micosi del piede. È necessario indirizzarli dopo la direzione del dermatologo.

Come è la ricezione

Dopo aver scoperto quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede, non esitate a fissare un appuntamento. Durante la prima visita, lo specialista in chiodi chiede al paziente la prescrizione del problema, le sensazioni da esso vissute, il modo di vita del paziente. Dopo aver raccolto le informazioni, viene effettuato un esame preliminare delle aree interessate del piede, viene fatta una diagnosi, viene determinato lo stadio dell'infezione.

I segni esterni non possono sempre indicare una varietà di funghi, pertanto, la ricerca in laboratorio viene effettuata per raschiare le scale morte. Il materiale medico ottenuto viene esaminato al microscopio e seminato su terreni nutritivi. Contattare il medico il prima possibile per curare il fungo senza conseguenze per il paziente e il suo corpo.

Consultazione ripetuta

Dopo aver ricevuto i test dal laboratorio, viene eseguita una seconda consultazione. Un micologo o un dermatologo riporta il motivo della crescita, della presenza del fungo, del suo tipo e prescrive il trattamento corretto. I farmaci vengono selezionati in base alle caratteristiche individuali del paziente. La procedura per il trattamento della malattia è lunga, quindi sarà necessario visitare più volte uno specialista per controllare la terapia e prevenire l'infezione del corpo del paziente.

Opzioni di trattamento

Dopo aver studiato l'eziologia del fungo che ha colpito la lamina ungueale sulle gambe, viene prescritto un trattamento. Non è consigliabile selezionare i farmaci da soli, perché c'è il rischio di affrontare effetti collaterali. I principali farmaci antifungini usati e metodi di trattamento:

Problemi alle unghie: chi contattare

1 Vai dal dottore! Ma quale? 2 Qualche parola sui principi del trattamento3 In conclusione, sulle misure preventive Molti di noi hanno familiarità con l'espressione: "Mi sembra di avere un fungo sulle unghie dei piedi, ma non so quale dottore consultare". In effetti, che tipo di malattia è questa e chi può curarla? Facciamo tutto in ordine.

Quale medico tratta le unghie fungo sulle gambe e sulle braccia

L'onicomicosi (fungo delle unghie) porta un sacco di disagi a una persona, e nelle fasi avanzate deve affrontare gravi complicazioni. Per evitare conseguenze indesiderabili è necessario consultare uno specialista in tempo utile. Consideriamo più in dettaglio quale medico tratta il fungo dell'unghia e come visita il medico.

Quale medico tratta le unghie fungine sulle gambe - a chi è necessario iscriversi per un consulto ai primi sintomi

Se hai problemi con le unghie, è importante sapere quale medico tratta il fungo delle unghie per consultare uno specialista senza aspettare complicazioni. È difficile per una persona che per la prima volta ha incontrato un'infezione fungina per capire il nome di questo specialista. Dermatologi e micologi si occupano dei problemi delle malattie fungine, quindi visitare un terapeuta è sconsigliabile.

Quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede

L'onicomicosi è una delle malattie più comuni e comuni che possono verificarsi nelle persone di tutte le età. Si tratta di un'infezione fungina in cui microrganismi patogeni infettano le mucose degli organi interni o delle placche superficiali della pelle e delle unghie principalmente sulle gambe.

Quale medico cura le unghie?

(o lascia una richiesta e ti richiameremo noi stessi) Cliccando su "Registrati", acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali. La bellezza delle unghie dipende dalla loro salute. Ma succede che devi combattere per tanta salute. Quali difficoltà possono trovarsi in attesa?

Quando dovrei vedere un medico con problemi alle unghie?

Le unghie cambiano in molte malattie: con il loro esame inizia spesso un esame generale. Se i chiodi sulle gambe sono danneggiati, contattare un dermatologo o un podologo. onicomicosi
Quando le unghie onicomicosi si ispessiscono, diventano bianche, diventano fragili (i cambiamenti assomigliano ai sintomi della psoriasi).

Problemi alle unghie: chi contattare

L'ingiallimento delle unghie può essere spiegato dal fatto che si fuma troppo o si usano spesso vernici scure che dipingono la lamina ungueale in un colore giallastro. Se non sei un fumatore malevolo e non dipingi le unghie, il giallo potrebbe indicare una malattia fungina. Anche l'ispessimento delle unghie, il loro colore grigiastro, che si sgretola, che si attarda al bordo dell'unghia dal letto, parla a suo favore. Le infezioni fungine sono trattate solo sotto la supervisione di un dermatologo e dopo prove di laboratorio obbligatorie.

Quale medico tratta un fungo dell'unghia del piede - micologo o dermatologo?

La micosi, o fungo del chiodo, è una malattia infettiva estremamente sgradevole, che causa la deformazione dei tessuti cheratinizzati e dà alla persona molti problemi e disagi. Una spiacevole conseguenza dello sviluppo di disturbi di questa natura è l'alta probabilità del loro ritorno dopo una terapia di successo.

Il problema con le unghie. Quale dottore contattare? foro

Le malattie fungine sono molto comuni. Portano prurito, bruciore, disagio, odore sgradevole, distruggono la lamina ungueale. Se compare uno di questi segni, vale la pena di riflettere su quale specialista contattare per risolvere un problema così delicato. Cerchiamo di capire quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede?

Quale medico tratta il fungo delle unghie delle mani o dei piedi - perché contattare uno specialista, metodi di diagnosi e terapia

Il problema del fungo del chiodo è molto delicato, perché questa malattia ha sintomi esterni spiacevoli e la malattia può essere contagiosa. È importante sapere quale medico tratta il fungo del chiodo per poter consultare un micologo in tempo utile. Il medico prescriverà il trattamento corretto. Indipendentemente affrontare l'eliminazione della malattia non può, perché può aggravare la malattia, porterà a conseguenze più gravi.

Quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede

1 Perché andare da un medico2 Un dermatologo o un micologo3 Procedura di ammissione del paziente 4 Diagnosi5 Consigli di micologia per prevenire il fungo L'onicomicosi è una malattia parassitaria associata al fungo del chiodo causata da numerosi agenti patogeni. Questo disturbo è molto difficile da trattare, a causa delle difficoltà con la diagnosi e l'elevata resistenza dei parassiti fungini ai farmaci. Ecco perché il successo della terapia dipende dal contattare lo specialista giusto.

Medico da unghie - come viene chiamato ea chi contattare per il trattamento dei funghi

Molte persone si trovano di fronte a varie malattie delle lamine delle unghie sulle mani e sui piedi. Quindi, qualcuno si preoccupa di un chiodo incarnito, qualcuno è ostacolato dalla deformazione delle placche cornee e altri sono afflitti da malattie fungine delle unghie. In tutti i casi, il paziente è complicato dalla vita di un difetto estetico visibile, che lo costringe ad abbandonare le scarpe aperte o a farle nascondere le mani. Molte di queste persone decidono di andare da un medico per un aiuto qualificato, ma hanno una domanda su quale dottore si cura le unghie. Nella scelta di uno specialista, molto dipende dal problema specifico con le unghie.

Quale medico tratta il fungo dell'unghia del piede

Le società farmacologiche invano offrono farmaci moderni o classici per il trattamento dei funghi, da un lato, è giusto che ci sia una vasta scelta di farmaci. Il rovescio della medaglia - le persone non sempre capiscono abbastanza la minaccia di automedicazione, abbassando il problema sui freni. Ma ancora, quale medico cura il fungo dell'unghia, quale aiuterà con un'infezione virale - è necessario saperlo, se non altro per il bene della salute delle giovani generazioni.

Il problema con l'unghia - onicomicosi, psoriasi dell'unghia e altre possibili opzioni

Il mio chiodo si stacca su un dito. Non riesco a capire la ragione. È apparso improvvisamente, più di 7 mesi fa. Ho provato un sacco di soldi - non aiuta. Ho letto l'articolo - si scopre che ho l'iniolisi. E ieri, un'eruzione intorno all'unghia, simile all'herpes è apparsa. Pruriti. A quale medico dovrei contattare, in modo che possano darmi una diagnosi accurata e prendere la decisione giusta? L'automedicazione non può più essere fatta, altrimenti posso perdere l'unghia. Aiuta dove andare a quale dottore.

Unguento: quale medico contattare

A quali medici andare...

Molte persone, acquisendo un'infezione fungina, esitano a parlare di questo delicato problema, rinviando la visita dal medico. Molti sono pronti a visitare la clinica, ma non sanno a quale medico rivolgersi per il trattamento dei funghi. Tuttavia, se la terapia viene posticipata, possono verificarsi gravi conseguenze per tutto il corpo. Va ricordato che un'infezione fungina, in medicina è chiamata onicomicosi, non passerà da sola, quindi è necessaria una visita dal medico.

Quale medico tratta le unghie fungo sulle gambe. Chi contattare?

L'infezione della pelle o della lamina ungueale con un fungo (o da micosi scientifica) porta non solo a disagi estetici e morali, ma può anche causare seri problemi di salute in generale. Oltre alle complicanze, la malattia fungina è caratterizzata da un'elevata percentuale di recidiva di malattia e terapia a lungo termine.



Articolo Successivo
Diflucan: istruzioni per l'uso, indicazioni, dosaggi