Che cosa sono le convulsioni e perché si verificano?


Contrazioni muscolari involontarie acute sono chiamate convulsioni. Possono influenzare i muscoli lisci o scheletrici, insorgono senza motivo e sotto l'influenza di fattori provocatori esterni o interni. Può sollecitare singoli muscoli o diversi. Nella maggior parte dei casi, questa condizione non è pericolosa, ma frequenti convulsioni indicano malfunzionamenti nel corpo e richiedono un trattamento. Inoltre, un attacco epilettico, manifestato in una contrazione convulsa dei muscoli di tutto il corpo, può causare lesioni.

Crampi in un grado o nell'altro almeno una volta hanno colpito tutti. È molto importante sapere perché appaiono, come gestirli, cosa fare per prevenire una simile condizione. La difficoltà è che le cause dei crampi sono molto diverse. E molte persone non considerano gli spasmi muscolari una grave patologia e non cercano cure mediche. Un simile atteggiamento può portare a complicazioni.

Meccanismo di sviluppo

La contrazione muscolare si verifica a causa del lavoro coordinato di cellule cerebrali, fibre nervose e muscolari. Molti enzimi, ormoni e minerali prendono parte a questo processo. Alla minima interruzione del processo di trasmissione di un impulso nervoso o alla sua non percezione da parte delle cellule del tessuto muscolare, il muscolo può essere ridotto. Ciò accade con danni al cervello durante varie malattie o interruzione del flusso sanguigno.

Se al sangue mancano i necessari oligoelementi - calcio, magnesio e potassio - la conduttività degli impulsi nervosi viene disturbata. Inoltre, lo spasmo muscolare può verificarsi a causa dell'eccesso di lavoro, quando le cellule sono prive di sostanze nutritive e accumulano prodotti metabolici.

Spesso si verificano convulsioni durante il sonno, quando una persona è rilassata e la circolazione del sangue è lenta. Atleti carichi di muscoli, anziani, affetti da disturbi circolatori e processi metabolici, bambini a causa di imperfezioni del sistema nervoso sono soggetti a questa patologia.

Le crisi possono essere diverse a seconda della posizione, la causa. Appaiono raramente o spesso, interessando uno o più muscoli. I muscoli scheletrici sono più spesso colpiti, ma i muscoli lisci degli organi interni possono essere colpiti. Questi includono broncospasmo, spasmi vascolari del cervello, angina, colica renale o intestinale.

Nel luogo in cui si verificano le più comuni convulsioni degli arti. I piedi e i muscoli del polpaccio sono più sensibili a loro a causa di stress fisici e carenze nutrizionali. Le violazioni delle navi hanno anche un forte effetto sulla condizione dei muscoli degli arti.

I crampi alle braccia, alle gambe, alla mascella o altri muscoli individuali sono crampi parziali. Sono anche chiamati locali. Questo gruppo include i cosiddetti crampi di Salaam, espressi in movimenti di cenno della testa, flessione delle braccia e del corpo. Se gli spasmi colpiscono i muscoli di tutto il corpo, questi sono i cosiddetti attacchi generalizzati o un attacco epilettico.

A seconda della natura delle contrazioni muscolari e della loro durata, emettono convulsioni toniche e cloniche. È al tonico che si riferiscono tutti gli spasmi a lungo termine dei muscoli gastrocnemio. Le convulsioni cloniche si manifestano nell'alternarsi di tensione e rilassamento muscolare. Questo potrebbe essere il loro spasmo, tic tac, singhiozzo. Se, tuttavia, riduce drasticamente tutti i muscoli del corpo e questo accade più volte, si tratta di convulsioni tonico-cloniche, talvolta chiamate convulsioni.

Esistono anche tipi di convulsioni che dipendono dalla loro causa. Può essere spasmi febbrili nei bambini a causa di un aumento della temperatura corporea, convulsioni dopo l'alcol, contrazione muscolare nelle malattie infettive, spasmi della muscolatura liscia degli organi interni. A volte ci sono convulsioni ipomagnetiche o ipocalcemiche che si verificano a causa della mancanza di minerali.

sintomi

I crampi in tutte le persone si manifestano in modo diverso. Una persona può provare spasmi muscolari, formicolio, bruciore, prurito o intorpidimento. I sintomi dei crampi dipendono dal loro tipo e causa. I sintomi comuni sono una forte tensione muscolare. Diventa difficile, può cambiare forma, il suo rilievo è spesso visibile attraverso la pelle, poiché sporge fortemente. Tale spasmo è più spesso accompagnato da un forte dolore. Può durare da 30 secondi a diversi minuti.

motivi

Non è raccomandato iniziare il trattamento di questa condizione da solo. Dopo tutto, le cause della sua causa possono essere molte e le misure terapeutiche differiscono a seconda del tipo di crisi. L'esame, prima di tutto, dovrebbe escludere malattie gravi come l'epilessia, i tumori, le cisti, le lesioni traumatiche al cervello e altri danni cerebrali e stati nevrotici. Alcune gravi malattie infettive, come il tetano, l'epatite o la poliomelite, nonché l'avvelenamento da veleni causano anche un sintomo convulsivo.

Patologie del sistema muscolo-scheletrico si riflettono nel lavoro dei muscoli. Ad esempio, il piede può crampi a causa del piede piatto. Gli spasmi muscolari delle estremità sono accompagnati da osteocondrosi, radicolite, ernia intervertebrale e flat-footedness. Le convulsioni possono verificarsi con diabete mellito, cirrosi epatica, aterosclerosi, vene varicose, tromboflebiti, anemia, insufficienza cardiaca cronica.

Inoltre, la causa più comune di spasmi muscolari è la mancanza di minerali responsabili della trasmissione degli impulsi nervosi dal cervello alle fibre muscolari. Ciò può essere dovuto a una mancanza di liquidi nel corpo con eccessiva sudorazione, consumo di acqua insufficiente o assunzione di farmaci diuretici. La mancanza di magnesio, potassio e calcio si verifica spesso durante la gravidanza. Nutrizione scorretta o digiuno prolungato, alterazioni dei processi metabolici, alcune patologie vascolari che portano a insufficiente afflusso di sangue ai muscoli, possono anche essere la causa di questa condizione.

A volte un test non aiuta a determinare perché avvengono i sequestri. In una persona sana, sono il più delle volte causati dall'influenza di fattori avversi esterni o interni. In questo caso, di solito ci sono crampi nei piedi, nei muscoli del polpaccio o nelle mani. Lo spasmo può essere causato da diversi motivi.

  • L'ipotermia è considerata l'innesco più comune degli spasmi muscolari. Non è un caso che ci sia spesso un crampo nell'acqua, specialmente quando si fa il bagno in uno stagno freddo quando fa caldo.
  • L'uso di alcuni farmaci, ad esempio antibiotici, statine o diuretici può causare carenza di oligoelementi nel sangue e spasmi muscolari.
  • Sovraccarico prolungato del muscolo, specialmente in una posizione scomoda. In questo caso, può verificarsi un nervo muscolare schiacciato. Spasmi degli arti inferiori si verificano anche a causa di indossare scarpe scomode, camminare con i tacchi alti, sovrappeso.
  • Lo stress frequente e la tensione nervosa portano al rilascio dell'ormone cortisolo e alla carenza di ossigeno, che causa spasmi muscolari.
  • Grave disidratazione dovuta alla perdita di liquidi dovuta a sudorazione, vomito, diarrea o farmaci diuretici provoca una mancanza di nutrienti necessari per una corretta funzione muscolare.
  • Un eccesso di caffeina, alcol o fumo è qualcosa che provoca anche crampi.

diagnostica

Per sapere come trattare le crisi, è necessario consultare un medico per un esame. Assicurati di farlo se gli spasmi muscolari si ripresentano frequentemente, accompagnati da una compromissione della coordinazione motoria o perdita di coscienza. Di solito il paziente viene prima indirizzato a un neurologo. Per escludere patologie del cervello o dell'epilessia, gli viene prescritta l'elettroencefalogramma. Possono anche essere richiesti altri metodi diagnostici, esami del sangue e la consultazione con medici specialisti.

È molto importante consultare un medico in tempo utile per le convulsioni neonatali e per i frequenti crampi nei bambini più grandi. Il bambino deve essere esaminato per determinare la causa della patologia.

epilessia

Convulsioni generalizzate, cioè spasmi dei muscoli di tutto il corpo con perdita di coscienza, si verificano durante l'epilessia. Questa malattia è caratterizzata da convulsioni, che possono apparire con frequenza diversa. Di solito un paziente può riconoscere il suo reato da un cambiamento nella percezione. L'attacco stesso si manifesta in una forte tensione dei muscoli di tutto il corpo. Poi ci possono essere tremori o frequenti spasmi muscolari degli arti. Un attacco epilettico può essere accompagnato da arresto respiratorio.

È molto importante che il paziente sia sempre tra le persone che potrebbero aiutarlo durante l'attacco. Dopotutto, può cadere, causare lesioni a se stessi durante gli spasmi muscolari. Pertanto, è importante sapere cosa fare quando qualcuno ha un attacco di epilessia. Devi mettere la vittima dalla sua parte, sbottonargli i vestiti. Non dovresti provare a inserire qualcosa tra i denti al paziente, devi solo stare vicino e assicurarti che non si faccia male. Inoltre, è necessario chiamare un'ambulanza, perché dopo l'attacco una persona può ancora essere cattiva.

Per il trattamento dell'epilessia sono stati utilizzati farmaci speciali forti che sono disponibili solo su prescrizione medica. Il fenobarbitale o carbamazepina è più comunemente usato. I pazienti sono incoraggiati a berlo costantemente, normalizzano lo stato mentale e prevengono lo sviluppo di convulsioni.

Convulsioni durante la gravidanza

Durante lo sviluppo fetale, il bambino riceve tutti i nutrienti necessari dal corpo della madre. Questo spesso porta a un metabolismo alterato nelle donne. Riducendo la quantità di calcio, magnesio e potassio, l'anemia, le fluttuazioni del livello di glucosio nel sangue - tutto questo porta a convulsioni. Molto spesso le donne incinte sono colpite dagli arti inferiori, che sono maggiormente colpiti dalla mancanza di nutrienti e disturbi circolatori. A volte nei periodi tardivi ci sono anche crampi nell'addome. Questo è il cosiddetto falso lavoro, di solito non sono pericolosi.

Spasmo muscolare nei bambini

Tutti i genitori devono sapere perché ci sono crampi nei bambini. In effetti, il sistema nervoso immaturo del bambino reagisce bruscamente a qualsiasi stimolo. Circa il 2% dei bambini soffre di questa patologia, in particolare tra 1 e 9 anni. Gli spasmi possono essere causati da infezioni, avvelenamento, varie malattie o anche un aumento della temperatura.

I bambini sono soggetti a spasmi sin dalla nascita - questi sono i cosiddetti attacchi neonatali. La causa principale di maggiore prontezza convulsiva a questa età è una violazione dell'afflusso di sangue al cervello.

La contrazione involontaria dei muscoli degli arti si verifica più spesso in età avanzata - nei bambini in età prescolare e in età scolare dopo un maggiore sforzo fisico o ipotermia. Le convulsioni neonatali sono spesso spasmi generalizzati o spasmi muscolari. Il bambino alza gli occhi, può arcuarsi. Tali convulsioni tonico-cloniche sono spesso accompagnate da insufficienza respiratoria e possono essere pericolose.

Crampi di alcol

Bere eccessivo porta spesso a cambiamenti nel cervello che causano crampi alcolici. Assomigliano a un attacco epilettico e ricorrono frequentemente. Se la persona non ferma l'abuso di alcol, allora tali attacchi saranno più gravi. Possono essere accompagnati da perdita di coscienza, allucinazioni, spasmi muscolari lisci e forti dolori quando i muscoli scheletrici sono stressati. Soprattutto spesso sviluppano tali convulsioni dopo abbuffata. Questo suggerisce che una persona sviluppa una grave lesione organica del sistema nervoso.

Pronto soccorso

Se una gamba o un braccio soffre di spasmi muscolari, la persona può aiutare se stesso. Puoi, naturalmente, sopportare il dolore, perché il crampo stesso dopo un po 'di tempo si ferma, ma nella maggior parte dei casi il dolore è molto forte. Pertanto, è necessario sapere in anticipo cosa fare quando il muscolo è ridotto. Il consiglio è ben noto per pungerla con uno spillo. Ma tali misure estreme sono completamente opzionali.

Perché il crampo si fermi rapidamente e il dolore scompaia, devi solo attivare la circolazione sanguigna nel muscolo. Per fare questo, puoi strofinarlo, batterlo, pizzicarlo. Aiuta se si attacca un cartellino giallo sull'area colpita o lo si sostituisce sotto l'acqua calda. Puoi allungare lo spasmo muscolare. Se la progenie o il piede si riducono, è necessario sedersi, afferrare l'alluce e tirarlo verso se stessi, sporgendosi in avanti. Spesso, si consiglia di camminare rapidamente a piedi nudi.

trattamento

È molto importante che il trattamento delle crisi inizi il prima possibile. Dopo che l'esame del paziente ha contribuito a determinare il motivo per cui i suoi muscoli si stanno contraendo, il medico può prescrivere un trattamento. Di solito consiste nel liberarsi della causa della rottura dei muscoli. Per questo, i medici danno le seguenti raccomandazioni:

  • eliminare le cattive abitudini, ridurre il consumo di bevande contenenti caffeina;
  • mangiare una dieta equilibrata e varia, assicurandosi che tutte le sostanze minerali necessarie entrino nel corpo;
  • utilizzare almeno 2 litri di acqua al giorno;
  • eseguire la ginnastica per migliorare l'afflusso di sangue ai muscoli;
  • dopo una dura giornata di lavoro, fai un bagno caldo la sera e massaggia i muscoli degli arti.

Per il trattamento delle crisi ricorrenti, il medico può prescrivere integratori vitaminici, esercizi speciali per lo stretching dei muscoli, bagni caldi, massaggi, fisioterapia.

Pericolo di crampi

Non tutti sanno con certezza quali sequestri siano pericolosi, così raramente si va da un medico con un problema simile. Infatti, se accadono più volte al mese, allora non è pericoloso. Le complicazioni possono portare a frequenti convulsioni, in quanto indicano violazioni dello stato di salute. Anche le convulsioni generalizzate nell'epilessia possono essere pericolose, in quanto il paziente può essere ferito.

prevenzione

Le persone che sanno come appaiono i crampi, cercano di evitare la ripetizione di questo stato spiacevole. È necessario evitare i fattori provocatori, non sovraccaricare i muscoli, mangiare correttamente. Quando si raccomanda la gravidanza per assumere complessi vitaminici e minerali. E tutte le malattie croniche e infettive vengono trattate nel tempo in modo che le complicanze non si sviluppino.

Bene, abbiamo parlato di una patologia molto comune, che non dovrebbe essere presa alla leggera. Anche se le convulsioni si verificano raramente, è necessario consultare il proprio medico circa le ragioni del loro verificarsi e le misure preventive.

Perché ci sono i crampi?

Svegliarsi nel cuore della notte o al mattino per il dolore insopportabile alla gamba a causa dei crampi che lo legavano - la situazione è familiare a molte persone non per sentito dire. Dolore e confusione, cosa fare per liberarsi delle sensazioni dolorose e vale la pena preoccuparsi di ciò che sta accadendo?

Ottieni risposte a tutte le domande, puoi scoprire la natura del verificarsi di convulsioni e le cause che provocano il loro aspetto.

Cos'è il crampo e cosa potrebbe essere?

I crampi sono il risultato di una forte contrazione muscolare incontrollata, quindi disturbano il più delle volte una persona inaspettatamente e causano dolore acuto e grave.

L'unica consolazione per i malati è la breve durata dell'attacco, di solito entro cinque minuti. Ma anche in questo breve periodo, una persona ha il tempo di provare un intenso dolore formicolante nei muscoli induriti, quando si fa buio negli occhi ed è impossibile spostare la parte "ridotta" del corpo.

A volte, nel luogo di localizzazione del dolore, appare rossore o gonfiore e i muscoli continuano a ferire per diverse ore o giorni. Uno spasmo doloroso di uno o più gruppi muscolari può essere disturbato in qualsiasi momento della giornata, in qualsiasi posizione del corpo ea qualsiasi età.

I muscoli coinvolti nel movimento delle articolazioni sono più vulnerabili ai crampi:

Il lavoro degli organi interni può anche soffrire a causa della contrazione involontaria dei muscoli lisci della parete vascolare. Nella maggior parte dei casi, le persone anziane e i neonati, gli atleti e le persone che subiscono uno stress fisico significativo per lungo tempo sono soggetti a convulsioni.

Le contrazioni muscolari differiscono. I crampi alle gambe, caratterizzati da dolore prolungato, tirante e muscoli pietrificati, sono spasmi tonici. Convulsioni o convulsioni cloniche si manifestano sotto forma di attacchi, quando spasmi dolorosi si alternano a periodi di rilassamento.

Cause di convulsioni

La medicina conosce centinaia di fattori che provocano la contrazione attiva e incontrollata dei muscoli, anche nelle persone sane. Fondamentalmente, il problema sorge per ragioni che sono facili da identificare ed eliminare nel tempo. Convenzionalmente, possono essere suddivisi nei seguenti gruppi.

Mancanza di minerali e vitamine

Per il normale funzionamento dei muscoli serve una dieta equilibrata: acqua, proteine, magnesio, potassio, calcio, ferro, vitamine B e D. Queste sostanze sono coinvolte nei processi cellulari nel tessuto muscolare, sono responsabili dell'assunzione di sufficiente fluido e ossigeno, regolano l'attività muscolare.

La velocità di assimilazione dei micronutrienti dal cibo dipende da loro e la coerenza dell'interazione di tutti i sistemi vitali umani con il sistema nervoso centrale dipende da loro. La mancanza di nutrienti nel corpo porta alla stimolazione dolorosa dei muscoli.

In quali casi può esserci una minaccia di squilibrio nella composizione elettrolitica del sangue?

  • Con farmaci a lungo termine (diuretici, psicotropici, contraccettivi, pillole per abbassare il colesterolo nel sangue e la pressione sanguigna), il potassio, il calcio e il magnesio vengono escreti dal corpo, il loro completo assorbimento non avviene.
  • Durante la gravidanza, il fabbisogno di calcio e magnesio è raddoppiato. La mancanza di questi oligoelementi si fa sentire soprattutto di notte, riducendo il crampo al polpaccio e disturbando le future madri con pensieri inquietanti su malattie sconosciute.
  • Lo stress - fa sì che il corpo si difenda con la produzione attiva dell'ormone cortisolo. Il ruolo negativo di questo doppio ormone è che è "non amichevole" con il calcio, impedendo il suo assorbimento nell'intestino e aiutando i reni a rimuoverlo dal corpo.
  • L'avvelenamento, compreso l'alcol, accompagnato da grave vomito e diarrea, porta alla disidratazione muscolare e alla perdita di elettroliti.
  • L'eccessivo consumo di caffè, tè forte, bevande energetiche e un additivo biologico per la crescita muscolare - proteine, provoca la comparsa di una carenza di calcio a causa dell'escrezione attiva di esso attraverso l'urina.
  • Nella vecchiaia, il rallentamento dei processi metabolici porta ad una diminuzione degli ioni di calcio e di potassio nei muscoli. La maggior parte degli anziani soffre di crampi ai polpacci e ai piedi di notte quando il flusso sanguigno è debole e il numero di elementi necessari per i muscoli non corrisponde alla norma.

Esercizio fisico e stimoli esterni

Secondo le statistiche, l'80% di tutte le persone che vivono sulla Terra hanno crampi periodici nei muscoli delle gambe. L'inserimento di questo numero è particolarmente a rischio per gli atleti e le persone che, in virtù delle loro attività professionali, sono costretti a trascorrere la maggior parte del loro tempo in piedi.

I muscoli estesi, costretti a mantenersi costantemente in buona forma, alleviano la loro eccitazione con lo spasmo, che farà svegliarsi di notte dal dolore alle gambe, quando il tessuto muscolare è rilassato e non pronto per un "attacco".

Allenamento intenso in palestra, attività fisica o movimento attivo nella stagione calda sono accompagnati da una maggiore sudorazione, specialmente nelle persone in sovrappeso. Allo stesso tempo, il corpo perde bruscamente i sali di potassio e di fluido extracellulare, che possono essere un fattore nello sviluppo delle convulsioni.

Crampi muscolari causati da ipotermia - la causa di molti incidenti durante il bagno in acqua fredda. La bassa temperatura dell'acqua limita drasticamente i vasi sanguigni, e i muscoli, non avendo ricevuto l'alimentazione necessaria, si contraggono. Di conseguenza, ci sono delle convulsioni che possono causare tragedie.

Convulsioni come manifestazione della malattia

Se non si interrompe la vostra attenzione su rare malattie genetiche e autoimmuni (epilessia, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer), le cause dello spasmo convulsivo possono essere:

  • problemi con il sistema muscolo-scheletrico (osteocondrosi, artrite, radicolite lombare) - i processi patologici nella colonna vertebrale interrompono l'afflusso di sangue ai muscoli;
  • vene varicose - il ristagno di sangue nelle vene rende difficile la nutrizione dei muscoli, la malattia è spesso complicata durante la gravidanza;
  • malattie neurologiche - le fibre nervose danneggiate non sono in grado di condurre impulsi nervosi dal sistema nervoso centrale ai tessuti muscolari;
  • malattie del fegato - sostanze tossiche non processate dall'organo malato si accumulano nel sangue e causano spasmi;
  • malattie endocrinologiche - disidratazione, deficit di elettroliti, alterazione della conduzione nervosa e cattiva circolazione creano uno squilibrio nel meccanismo di contrazione e rilassamento muscolare;
  • flatfoot - un arco deformato del piede crea tensione nei muscoli della gamba e interferisce con la normale circolazione sanguigna.

Inoltre, le convulsioni possono superare con lesioni alle gambe e danni muscolari, un forte aumento della pressione sanguigna e della temperatura corporea.

Nei neonati, l'apparizione di convulsioni è dovuta al sistema nervoso che non è stato completamente formato e ai fattori che lo influenzano (infezioni, malattie materne, intossicazione da droghe).

Cosa fare se c'è un crampo? Come ridurre il dolore?

Rendere rilassato, rilassato, compresso in un doloroso ammasso di muscoli aiuterà le azioni mirate al loro rilassamento e ripristino della microcircolazione del sangue:

  1. Prima di tutto, dovresti interrompere il movimento che ha causato lo spasmo, allungare il muscolo spastico e allungarlo. Per migliorare l'effetto del massaggio, è possibile utilizzare un unguento riscaldante e analgesico, oli aromatici di lavanda, ginepro, rosmarino.
  2. L'alternanza di impacchi caldi e freddi migliorerà e accelererà la circolazione del sangue nel muscolo interessato, oltre a una benda stretta applicata al sito di indurimento.
  3. Se ci sono crampi agli arti inferiori, che spesso si verificano di notte, dovresti alzarti, prendere una posizione eretta e tirare forte le dita dei piedi sul piede "appiattito" o toccare il tallone sul pavimento.
  4. Allo stesso tempo, pizzicare, accarezzare e formicolio dei muscoli aiuterà a regolare il flusso sanguigno.
  5. Dopo aver fermato l'attacco, si raccomanda di sdraiarsi tranquillamente con le gambe sollevate in modo da non causare la sua ripetizione.

Prevenire il ripetersi di convulsioni

Sulla questione di cosa fare per prevenire il ripetersi di crisi, tutti devono rispondere, in base alle caratteristiche del proprio corpo, stile di vita e malattie associate.

Se noti frequenti e prolungate convulsioni convulsive in te stesso o nel tuo bambino, iscriviti il ​​prima possibile per un appuntamento con un terapista o un pediatra. È probabile che i crampi ricorrenti alle gambe o in altre parti del corpo siano causati dalla presenza di qualsiasi malattia che richieda trattamento e farmaci.

Se contrazioni involontarie e spasmi muscolari si verificano raramente, cercare di eliminare i fattori che li innescano.

Ciò richiederà:

  1. Bilancia il tuo menù giornaliero per includere alimenti ricchi di calcio, potassio, magnesio, ferro, vitamine B e D: verdure, frutta secca, cereali integrali, frutti di mare, latte, pollame. Avendo ricevuto le sostanze necessarie per la nutrizione, i muscoli si "calmano" e smettono di svegliarsi di notte.
  1. Per escludere o limitare l'uso di caffè, tè nero forte, bevande alcoliche, ma allo stesso tempo monitorare il flusso di acqua sufficiente per garantire che la composizione del sangue normale contenuto di elettroliti.
  2. Controlla il carico, rafforzando gradualmente i muscoli e i legamenti. Prima dell'allenamento, esegui esercizi che riscaldano i muscoli e accelerano il rilascio di sangue e ossigeno a loro.
  3. Dare ai muscoli l'opportunità di rilassare completamente e alleviare la tensione durante il sonno in una postura confortevole e in condizioni di temperatura confortevole.
  4. Effettuare procedure che attivano la circolazione sanguigna e il metabolismo: ginnastica per le gambe, massaggio, fisioterapia dell'apparato, doccia a contrasto, pediluvi con decotti di erbe (menta, equiseto, valeriana).

Se le misure sopra elencate non aiutano a risolvere il problema, si assicuri di contattare il medico per un aiuto. Non sopportare il dolore, riducendo la qualità della vita, le prestazioni e l'umore. Prendi tempo ed energia per darti attenzione e scoprire cosa ti impedisce di dormire la notte o di disturbarti durante la giornata lavorativa.

Puoi liberarti di momenti spiacevoli. Agisci e sii sano!

convulsioni

Cause e sintomi di crampi

Che cosa sono i crampi?

Crampi - questa contrazione muscolare parossistica e involontaria a causa della loro eccessiva tensione. Le convulsioni si verificano improvvisamente e non durano a lungo, ma dopo un certo intervallo di tempo possono ripetersi. Di regola, causano forti dolori. I giovani si lamentano di crampi dolorosi molto meno degli anziani e dei bambini. Tali contrazioni muscolari si verificano prevalentemente di notte, quando il corpo è caldo e in uno stato di sonno o durante l'attività muscolare.

I muscoli del polpaccio sono i più suscettibili ai crampi, mentre i fianchi, la schiena, il collo e l'addome sono meno sensibili. I crampi possono essere nello stesso muscolo e coprire il gruppo muscolare.

Cause di crampi

I crampi si verificano a causa di insufficiente circolazione del sangue nei muscoli, soprattutto durante lo sforzo fisico. In alcuni casi le convulsioni appaiono e si intensificano quando vengono esposte a stimoli esterni: un corpo punteggiato di ago, forti rumori improvvisi e abuso di alcool.

Un fattore nello sviluppo di convulsioni negli atleti è una mancanza di sale nel corpo, causata da un aumento della sudorazione.

Anche i movimenti ripetitivi, come la digitazione su una tastiera o il movimento con un mouse del computer, possono causare crampi.

Crampi notturni - il risultato di un complesso di disturbi psicofisiologici (riduzione della circolazione sanguigna e stress).

Se gli stessi gruppi muscolari sono sotto carico, quindi con fatica possono anche essere soggetti a contrazioni convulsive. Questo riguarda principalmente le persone che lavorano in piedi.

Talvolta le convulsioni sono una conseguenza di malattie del sistema nervoso (epilessia, tetano, nevrosi), avvelenamento, disordini metabolici o attività delle ghiandole endocrine.

Le convulsioni nei bambini sono associate a una insufficiente maturità del cervello e delle fibre nervose, deboli meccanismi inibitori. Lo sviluppo della prontezza convulsiva è influenzato da fattori dannosi durante la gravidanza della madre, il parto e la fase postparto, che agiscono sul sistema nervoso del bambino. Prima della nascita, può essere tossicosi, infezione intrauterina, intossicazione da farmaci, malattie acute e croniche della madre; durante il parto - danno meccanico al cervello fetale; dopo parto - malattie infettive, disordini metabolici, complicazioni dopo la vaccinazione, trauma cranico.

Gli spasmi dei muscoli gastrocnemio sono anche una malattia indipendente e possono essere accompagnati da qualsiasi malattia (ad esempio le vene varicose). Si alzano durante una lunga passeggiata, nuotando.

Sintomi di convulsioni

Le manifestazioni di convulsioni vanno da lievi a molto gravi. In forma lieve, la confusione, l'oscuramento degli occhi, lo sbuffare, il sussulto e il formicolio in una certa parte del corpo sono possibili. Gravità moderata - quando l'incontinenza di urina e feci viene aggiunta ai sintomi precedenti, un breve svenimento.

La forma più pericolosa di convulsioni è un attacco epilettico. In questo caso appare una sensazione inspiegabile di paura e intorpidimento, nausea, vertigini, salivazione, schiuma dalla bocca, deviazione della direzione degli occhi e della testa. Gli spasmi durano più di due minuti, dopodiché avviene la perdita di coscienza.

Trattamento dei crampi

Il trattamento di convulsioni è effettuato secondo la malattia sottostante. Gli anticonvulsivanti sono applicabili: fenobarbitale, esamidina, benzonal, difenina. Le procedure termali, il massaggio locale, una chiara modalità di lavoro e di riposo hanno un effetto positivo. In caso di stato convulsivo o convulsioni ricorrenti, è necessaria un'assistenza medica di emergenza, altrimenti c'è il rischio di sviluppare edema cerebrale, depressione respiratoria e altre funzioni vitali.

Al fine di prevenire la disidratazione quando fa caldo, si consiglia al paziente di bere acqua fredda con sale da cucina disciolto (1 litro di sale per litro d'acqua).

Un altro modo per migliorare la circolazione del sangue locale nelle convulsioni ripetitive consiste nell'applicare alternativamente impacchi caldi e freddi nell'area interessata.

Se il crampo è già iniziato, l'attacco non può essere fermato. Attorno al più presto le forze per chiamare l'assistenza medica, nonché per proteggere il paziente da ferite e ferite che può infliggere a se stesso.

L'auto-aiuto in caso di crampi è l'allungamento del muscolo interessato. Ad esempio, per sbarazzarsi di uno spasmo nel muscolo gastrocnemio, è necessario superare il dolore e spingere il tallone verso il basso per allungare il muscolo.

Le convulsioni generali e la perdita di coscienza sono sintomi di epilessia. Prima dell'arrivo del medico, è necessario creare un ambiente calmo per il paziente, metterlo in modo tale da aiutare i muscoli a rilassarsi. Se si osservano problemi respiratori, è necessario fornire aria fresca o respirare ossigeno dal cuscino di ossigeno. Una persona che soffre di epilessia deve sempre portare con sé una nota con informazioni sul numero e sulla durata delle crisi epilettiche. Questi dati saranno molto utili per i medici.

Un'indicazione comune per il trattamento delle convulsioni sta massaggiando l'area con la contrazione muscolare involontaria. Tale procedura migliorerà la circolazione sanguigna locale e, quindi, accelererà la consegna di più sangue e ossigeno ai muscoli. Particolarmente efficaci sono i movimenti stretti e scorrevoli, che sono necessariamente diretti verso il cuore.

L'aromaterapia simultanea migliorerà gli effetti del massaggio. È possibile utilizzare oli di ginepro, lavanda, maggiorana, rosmarino. Gli oli essenziali diluiti causano arrossamento della pelle, dilatano i vasi sanguigni, aumentano il flusso sanguigno, rilassando i muscoli e alleviando i crampi.

convulsioni

Crampi - contrazioni involontarie dei muscoli, manifestate sotto forma di spasmi. Sorgono improvvisamente e continuano per un tempo piuttosto breve, ma in alcuni casi si ripetono ad un certo intervallo. Spesso causano forti dolori nei bambini e negli anziani. Gli arti inferiori sono più spesso soggetti a contrazioni, in particolare i muscoli del polpaccio e della coscia. Spesso si verificano nella mano, nella schiena, nell'addome e nel collo. Spasmi molto meno comuni degli organi interni.

Ci sono diversi tipi di crampi muscolari, che si differenziano per intensità e durata. Con una sensazione così spiacevole affrontata da adulti e bambini. È necessario trattarli in ogni caso, poiché riducono la qualità della vita, le prestazioni umane e persino influenzano la vita personale.

Inoltre, ci sono alcuni tipi di crampi inerenti a una fascia di età separata. Così, le convulsioni nei neonati sono febbrili, e negli adulti, parziali. Le ragioni sono varie. I crampi possono verificarsi durante lo sport, dalle alte temperature, di notte, quando tutti i muscoli sono più rilassati.

Nella solita manifestazione di spasmi muscolari durano da pochi secondi a due minuti, ma se la loro durata è molto più ampia, si ripresentano, o la persona perde conoscenza, è necessario portarlo immediatamente in una struttura medica. Particolarmente rapidamente deve essere fatto con spasmi parziali, poiché sono un segno di epilessia e possono portare al soffocamento.

eziologia

I crampi muscolari si verificano a causa di una serie di motivi, non sempre associati a malattie o disturbi del funzionamento del cervello, il che significa che può manifestarsi in una persona assolutamente sana. Le cause principali dei sequestri sono:

  • mancanza di vitamine nel corpo;
  • una piccola quantità di liquido, a causa della quale una persona perde minerali nutrizionali, tra cui calcio, potassio, sodio e molti altri. Per questo motivo, ci sono delle convulsioni durante la gravidanza;
  • l'effetto di temperature troppo alte - in questo momento una persona perde molto liquido attraverso una forte sudorazione;
  • cattiva alimentazione, in cui una persona consuma una grande quantità di proteine ​​con il cibo;
  • il periodo postoperatorio;
  • piedi piatti;
  • sbalzi di temperatura improvvisi;
  • eseguire intensi esercizi fisici, la maggior parte dei quali sono diretti agli arti inferiori, quindi gli atleti professionisti sono spesso soggetti a questo disturbo;
  • posizione scomoda durante il sonno provoca crampi notturni;
  • abuso di tabacco e bevande ad alto contenuto di caffeina. Spesso, queste persone notano una contrazione muscolare involontaria;
  • la temperatura corporea troppo elevata provoca crampi nei neonati o nei bambini allattati al seno;
  • disturbi circolatori agli arti inferiori e superiori;
  • impatto prolungato di situazioni stressanti;
  • l'uso di determinati farmaci, ad esempio i farmaci diuretici;
  • un forte aumento della pressione sanguigna;
  • varie malattie del sistema nervoso;
  • neoplasie oncologiche nel cervello;
  • disturbi circolatori e ossigeno nel cervello;
  • gravidanze gravi, insorgenza tardiva di pre-eclampsia o eclampsia;
  • metabolismo insufficiente;
  • varie intossicazioni del corpo;
  • glicemia alta nel diabete;
  • l'epilessia porta a convulsioni parziali e toniche;
  • massa corporea troppo alta;
  • condizioni di lavoro quando una persona è costretta a sedere o stare in piedi per diverse ore di seguito;
  • contatto con piante velenose o punture di insetti;
  • vene varicose;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale e dischi intervertebrali;
  • varie malattie infettive o virali, così come il loro trattamento tardivo.

Questi fattori contribuiscono al verificarsi di crampi notturni o altri tipi.

I crampi in un bambino sono influenzati dai seguenti motivi:

  • predisposizione genetica. Se uno dei genitori ha sofferto di tale disturbo, il bambino sperimenterà convulsioni febbrili;
  • struttura patologica del cervello;
  • diabete nella madre;
  • sistema nervoso informe;
  • lesioni durante il parto;
  • alta temperatura nel bambino;
  • reazioni di vaccinazione;
  • mancanza di un piccolo corpo di calcio.

Le convulsioni febbrili non sono pericolose per un bambino, solo se non durano più di un quarto d'ora.

specie

A seconda della causa sottostante, i seguenti tipi di contrazione muscolare spasmodica differiscono:

  • convulsioni toniche - possono verificarsi durante il sonno o dall'esercizio. Sono caratterizzati da un percorso graduale e lungo;
  • convulsioni cloniche si verificano a causa del funzionamento alterato della corteccia cerebrale. Sono espressi da contrazioni rapide e di breve durata di uno o più muscoli;
  • spasmi tonico-clonici - contenenti manifestazioni dei due tipi precedenti. In primo luogo, una convulsione tonica, alternata a convulsioni cloniche;
  • spasmo mioclonico - gli spasmi assomigliano a un leggero spasmo muscolare, come una zecca, senza dolore e vanno avanti da soli per un breve periodo di tempo;
  • convulsioni febbrili - si verificano in neonati e bambini sotto i sei anni di età sullo sfondo di alta temperatura corporea (oltre 38 gradi). È necessario distinguere tali convulsioni dall'epilessia infantile, che avviene senza febbre. Il trattamento di tali contrazioni dipende dalla loro durata. Nei casi lievi, sarà sufficiente utilizzare mezzi per ridurre la febbre e, in casi complicati, speciali farmaci anticonvulsivanti;
  • spasmi parziali - può durare fino a diversi minuti. Colpisce gli arti superiori e inferiori, il tronco e la testa. Abbastanza spesso si verificano nell'epilessia;
  • contrazioni atoniche - un improvviso calo della testa o della mascella inferiore (debolezza muscolare). Spesso espresso nei bambini;
  • convulsioni alcoliche - spesso espresse un po 'di tempo dopo aver consumato una grande quantità di bevande contenenti alcol. Il più delle volte si verificano nell'intervallo da 7 a 48 ore;
  • tagli di preparazione - overdose di preparazioni di natura narcotica.

Secondo il grado di prevalenza, le contrazioni muscolari sono:

  • localizzato - che sorge in una particolare area del corpo, per esempio, la faccia, gli arti superiori o inferiori. Allo stesso tempo sono coinvolti uno o più muscoli;
  • generalizzato - sono caratterizzati dal sequestro di tutti i muscoli contemporaneamente, spesso con la vittima che perde conoscenza.

sintomi

A seconda di quali fossero le cause delle crisi e della loro durata, la manifestazione dei sintomi può essere insignificante o acuta:

  • contrazioni e formicolio nella parte interessata del corpo si osservano con contrazioni parziali;
  • confusione o completa perdita di coscienza;
  • disturbi del sonno;
  • deterioramento temporaneo dell'acuità visiva;
  • discorso offuscato;
  • incapacità di contenere le masse fecali e l'urina;
  • cambiare le espressioni facciali.

Sintomi di convulsioni febbrili in un bambino:

  • tensione di assolutamente tutti i muscoli del corpo. Osservato anche in questa forma di contrazioni muscolari, come convulsioni toniche;
  • la contrazione del corpo all'inizio del sequestro è ritmica, ma gradualmente i crampi si indeboliscono e scompaiono (è spesso osservato anche nelle convulsioni cloniche);
  • abbassamento della testa e degli occhi;
  • rilascio incontrollato di urina e feci nelle convulsioni atoniche, quando tutto il corpo del bambino si trova in uno stato rilassato;
  • tenuta del respiro;
  • l'acquisizione della tinta bluastra della pelle;
  • mancanza di risposta alle parole e alle azioni dei genitori.

Nei bambini, convulsioni febbrili raramente durano più di quindici minuti. Se l'attacco dura più a lungo, devi immediatamente dare il primo soccorso e chiamare un'ambulanza. In casi molto rari, le convulsioni si manifestano come episodi ripetuti. Più della metà dei bambini sono inclini a riemergere da spasmi con successivi aumenti della temperatura corporea.

Le convulsioni toniche sono accompagnate dai seguenti segni esterni:

  • muscoli tesi al limite;
  • una netta sensazione di dolore - può essere così intenso che una persona non può trattenere un grido;
  • braccia piegate e gambe dritte;
  • testa cadente;
  • denti strettamente serrati;
  • perdita di coscienza, ma si verifica in casi molto rari.

Le convulsioni a temperatura febbrile non prevedono specifici metodi di trattamento - nella maggior parte dei casi è sufficiente solo per ridurre la febbre. Inoltre, questa reazione si verifica dopo che il bambino ha superato la soglia di sei anni. Un aumento della temperatura non sarà accompagnato da questo sintomo.

diagnostica

Nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi le convulsioni passino da sole, una persona avverte dolore durante un attacco, il che significa che è necessario sottoporsi a esami presso la clinica. Se le contrazioni muscolari si verificano per la prima volta, il paziente deve:

  • Dì al tuo medico che tipo di sintomi ha sentito e quanto sono stati intensi, nonché le possibili cause di convulsioni;
  • analisi del sangue per studi generali e biochimici;
  • sottoporsi a uno studio hardware, tra cui TC, MRI, EEG, che determinerà eventuali violazioni nel funzionamento di organi interni o sistemi;
  • assunzione di una piccola quantità di liquido cerebrospinale.

Questi studi sono anche destinati a bambini con convulsioni febbrili.

Inoltre, al paziente vengono fornite ulteriori consultazioni con un terapista, un chirurgo, un neuropatologo, un neurochirurgo e uno psicologo. Tutte le attività diagnostiche dovrebbero mirare ad escludere o confermare altre malattie che hanno provocato convulsioni.

trattamento

Se gli attacchi di contrazione non sono andati via da soli, è necessario chiamare un'ambulanza, che porterà la vittima in una struttura medica per ulteriori trattamenti. Prima dell'arrivo dei medici, devi aiutare te stesso, soprattutto in caso di convulsioni febbrili in un bambino. In questo caso, il primo soccorso per le convulsioni consiste in tali processi:

  • assicurare il riposo dei bambini;
  • stendersi su una superficie piana e dura, la testa è meglio girata su un fianco;
  • quando la cessazione della respirazione è necessaria per attendere fino alla fine dell'attacco e condurre la respirazione artificiale;
  • assicurare il flusso di aria fresca;
  • cercare di ridurre la temperatura da soli sfregando;
  • Non lasciare il bambino incustodito.

Se le convulsioni si verificano in un adulto, ha bisogno di:

  • prendere una posizione verticale;
  • allungare la zona interessata con le dita;
  • allegare un impacco di ghiaccio o di riscaldamento;
  • in parziali convulsioni, è importante non lasciare che la vittima stringe forte i denti.

Dopo che il paziente è stato portato in una struttura medica, gli specialisti qualificati si prenderanno cura del trattamento. I medici decideranno cosa fare in caso di convulsioni, sulla base dei risultati della diagnosi, delle cause e del tipo di convulsioni.

prevenzione

Le misure preventive dei sequestri includono:

  • modalità razionale del giorno - è necessario dormire almeno otto ore al giorno, in una postura confortevole e in una stanza ben ventilata, al fine di evitare che una persona venga tormentata da crampi notturni;
  • arricchimento nutrizionale con vitamine, calcio, potassio e altri nutrienti;
  • bere molta acqua, specialmente in estate;
  • trattamento tempestivo delle infezioni virali e infiammatorie;
  • eseguire uno sforzo fisico quotidiano di intensità moderata, per evitare contrazioni muscolari parziali;
  • vedere un dottore ai primi sintomi;
  • tempo per ridurre la temperatura corporea del bambino in modo che non si verifichino crisi febbrili.

"Convulsioni" è osservato nelle malattie:

L'ascesso cerebrale è una malattia caratterizzata da un limitato accumulo di essudato purulento nel cervello. Di solito, una massa purulenta nel cervello appare quando il corpo ha un sito di infezione situato al di fuori dei confini del sistema nervoso centrale. In alcune situazioni cliniche, diverse lesioni con contenuti purulenti possono formarsi nel cervello in una sola volta. La malattia può svilupparsi in persone di diverse fasce d'età. Principalmente questo è dovuto a trauma cranico.

L'adenoma paratiroideo è una piccola crescita benigna di dimensioni comprese tra 1 e 5 cm, che può sintetizzare in modo indipendente l'ormone paratiroideo, causando sintomi di ipercalcemia in una persona. Le ghiandole paratiroidi si trovano sulla superficie posteriore della tiroide e il loro scopo principale è quello di produrre l'ormone paratiroideo, che è coinvolto nel metabolismo del calcio-fosforo nel corpo. L'adenoma porta al fatto che l'ormone paratiroideo inizia a produrre più del necessario, il che causa i sintomi di questa malattia.

L'orticaria allergica è considerata una malattia della pelle abbastanza comune che viene diagnosticata nelle persone indipendentemente dal sesso e dalla fascia di età. Il più spesso succede in forma affilata, meno spesso diventa cronico.

L'aldosteronismo è un processo patologico nel sistema endocrino, il più delle volte di natura secondaria. Nella maggior parte dei casi, la patologia è dovuta al processo tumorale nella corteccia surrenale, ma non sono esclusi altri fattori eziologici.

L'angiotrophneurosis è un concetto collettivo che include l'innervazione vasomotoria e trofica di tessuti e organi. La malattia viene diagnosticata sia nelle donne che negli uomini, tuttavia, nel primo caso si riscontra 5 volte più spesso. Il gruppo di rischio comprende persone da 20 a 50 anni.

L'aneurisma dei vasi cerebrali (chiamato anche aneurisma intracranico) è rappresentato come una piccola formazione anormale nei vasi del cervello. Questo sigillo può aumentare attivamente a causa del riempimento di sangue. Prima della sua rottura, tale rigonfiamento non comporta alcun pericolo o danno. Esercita solo una leggera pressione sui tessuti dell'organo.

L'anoressia implica una sindrome speciale in varie forme della sua manifestazione, che si verifica sotto l'influenza di un certo numero di ragioni e si manifesta nell'assoluta assenza di appetito dei pazienti, indipendentemente dal fatto che vi sia un bisogno oggettivo di nutrimento per l'organismo stesso. L'anoressia, i cui sintomi si verificano nelle attuali malattie metaboliche, malattie gastrointestinali, malattie parassitarie e infettive, nonché in alcuni disturbi mentali, può portare a deficit di proteine-energia.

La sindrome antifosfolipidica è una malattia che coinvolge un intero complesso di sintomi correlato al metabolismo del fosfolipide alterato. L'essenza della patologia sta nel fatto che il corpo umano assume fosfolipidi per corpi estranei, contro i quali produce anticorpi specifici.

L'aracnoidite è una malattia pericolosa caratterizzata dall'insorgenza di un processo infiammatorio nella membrana aracnoidea (vascolare) del cervello e del midollo spinale. Come risultato di questo processo, si formano adesioni patologiche tra l'aracnoide e il guscio morbido del GM. Tali formazioni hanno un effetto negativo sul cervello, costantemente irritante, e a causa della loro formazione, il processo di circolazione del sangue del cervello e la circolazione del liquore è disturbato. Il nome di questa patologia ci è venuto dalla lingua greca. Per la prima volta è stato proposto ad ampio uso da A.T. Tarasenkov.

Argirosi (syn Argyria) - appartiene alla categoria dei disturbi dermatologici e si verifica sullo sfondo di maggiore assunzione, accumulo e deposizione di ioni d'argento nel corpo umano. È interessante notare che la malattia è incurabile e viene anche diagnosticata più spesso tra i maschi.

La malformazione artero-venosa (sin. AVM) è un processo patologico congenito (in casi isolati acquisiti) in cui si nota la formazione di una spirale dai vasi dilatati del midollo spinale o del cervello. Soffrono raramente di malformazioni - la patologia si verifica in due individui per 100 mila della popolazione.

L'asistolia è una condizione in cui si verifica l'arresto cardiaco. Esistono due tipi di disturbi del ritmo cardiaco. Sono chiamati asistole e fibrillazione ventricolare (ventricolo sinistro o ventricolo destro). Differenziare una violazione in pochi minuti è impossibile, inoltre, non c'è tempo per quello, perché una persona ha bisogno di essere soccorsa urgentemente.

Lo stato asmatico è un attacco prolungato di asma bronchiale, a causa della progressione della quale si manifesta un insufficienza respiratoria pronunciata. Questa condizione patologica si sviluppa a causa dell'edema della mucosa bronchiale e degli spasmi muscolari. Allo stesso tempo, non è possibile interrompere un attacco assumendo una dose maggiore di broncodilatatori, che, di regola, stanno già assumendo un paziente con asma. Lo stato asmatico è una condizione molto pericolosa che può portare alla morte del paziente, quindi richiede cure mediche di emergenza.

Astrocitoma - un tumore maligno del tipo gliale, che è formato da cellule di astrociti. La localizzazione dei tumori intracerebrali può essere molto diversa - da un emisfero a danneggiare solo il tronco cerebrale, il nervo ottico e così via.

Il blocco atrioventricolare (blocco atrioventricolare sin, blocco AV) è un disturbo della conduzione degli impulsi elettrici dagli atri ai ventricoli, sullo sfondo del quale si verifica un rallentamento del battito cardiaco. Se l'aiuto di emergenza non viene fornito alla vittima in modo tempestivo, la probabilità di morte è elevata.

Il vomito acetonemico (Sindrome di vomito ciclone acetoneo, chetoacidosi non diabetica) è un processo patologico causato dall'accumulo di corpi chetonici nel sangue del bambino. Di conseguenza, c'è una violazione dei processi metabolici, che provoca vomito in un bambino, sintomi di intossicazione generale e febbre bassa.

La rabbia è una grave patologia infettiva che si sviluppa nell'uomo dopo essere stata morsa da un gatto, un cane o un animale selvatico. Questa malattia è caratterizzata da sintomi gravi e molto spesso provoca la morte di una persona.

La sclerosi laterale amiotrofica è una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni periferici e centrali (fibre nervose motorie). A causa della progressione di questa sindrome in una persona malata, si osservano atrofia dei muscoli scheletrici, fascicolazione, iperreflessia e altri disturbi. Fermare la patologia in questo momento non è possibile, quindi, un graduale aumento dei sintomi porta inevitabilmente alla morte.

La malattia di Gaucher è una patologia genetica in cui i grassi specifici sono depositati nel corpo. Questa malattia si verifica a causa della piccola quantità di un enzima specifico - glucocerebrosidasi. Aiuta ad abbattere i grassi accumulando glucocerebrosidasi nelle cellule. Sono queste cellule che si chiamano Gaucher - dal nome del medico francese che ha descritto una simile patologia. Con il progredire della malattia, le cellule colpite iniziano a crescere. Gli organi interni diventano più grandi, causando un fallimento nel loro lavoro. Il codice per ICD-10: E75.2.

La malattia di Canavan è una malattia genetica neurodegenerativa, la cui essenza è la mancanza dell'enzima aspartoacilasi, che porta alla demielinizzazione delle fibre nervose del cervello. La malattia si verifica sullo sfondo di una carenza di enzimi di base, che porta a disturbi nelle cellule nervose, si sviluppa durante l'infanzia, è ereditaria. Il gene mutato è trasmesso da un principio autosomico recessivo, cioè dai genitori.

Malattia dello sciroppo d'acero (sinonimo di leucinosi, malattia delle urine con l'odore dello sciroppo d'acero) - un processo patologico in cui il corpo non riesce a rompere correttamente tre aminoacidi (leucina, isoleucina e valina). Di conseguenza, il processo metabolico naturale viene disturbato e gli amminoacidi con catene ramificate e chetoacidi si accumulano nel corpo del bambino. Sia il primo che il secondo è un prodotto tossico che influisce negativamente sulla salute del bambino.

La malattia di Creutzfeldt-Jakob è una malattia da prioni inclusa nel gruppo delle patologie da prioni neurodegenerative trasmissibili. I prioni sono chiamati proteine ​​infettive, sono i principali agenti causali di questa malattia. Hanno la capacità di trasformare una proteina sana in una infetta. Quindi, si verifica un'infezione del corpo.

La malattia di Niemann-Pick è una malattia ereditaria in cui si verifica un accumulo di grasso in vari organi, più spesso nel fegato, nella milza, nel cervello e nei linfonodi. Questa malattia ha diverse forme cliniche, ciascuna con una propria prognosi. Non esiste un trattamento specifico, alto rischio di morte. La malattia di Niemann-pick è ugualmente sensibile sia ai maschi che alle femmine.

La malattia di Parkinson, che è anche definita come paralisi tremula, è una condizione progressiva a lungo termine, accompagnata da una ridotta funzione motoria e da una serie di disturbi. La malattia di Parkinson, i cui sintomi peggiorano gradualmente nel tempo, si sviluppa a causa della morte delle corrispondenti cellule nervose nel cervello responsabili del controllo dei movimenti eseguiti. La malattia è soggetta a determinate correzioni dei sintomi, può durare per molti anni ed è incurabile.

La bradicardia è un tipo di patologia in cui il ritmo sinusale è controllato, controllato dal nodo del seno, cioè il "driver" immediato del ritmo. La bradicardia, i cui sintomi consistono in una diminuzione della frequenza cardiaca (entro 30-50 battiti / min), è definita bradicardia sinusale con ridotto automatismo nel nodo del seno.

La displasia venosa è un processo patologico in cui il flusso inverso del sangue è disturbato. Questa condizione è molto pericolosa perché i neuroni non ricevono la quantità necessaria di ossigeno e sostanze nutritive. In medicina, questa condizione ha un nome diverso - circolatorio venoso. Tale patologia può soffrire anche chi non si è mai lamentato della salute. Se si verificano i primi sintomi, è necessario cercare immediatamente l'aiuto di uno specialista. Solo un medico esperto stabilirà una diagnosi accurata e prescriverà un trattamento efficace.

Insufficienza venosa (VN) è un complesso di manifestazioni cliniche che si sviluppano nel corpo umano a causa di alterazioni del flusso sanguigno nel sistema venoso. Questo disturbo è uno dei più comuni nel suo genere. Circa il 15-40% della popolazione soffre di questo fallimento circolatorio.

La ventricolomegalia è un cambiamento patologico nella formazione del cervello in un bambino nel grembo materno. La malattia è caratterizzata da un cambiamento nella dimensione dei ventricoli cerebrali, che porta ulteriormente a varie anomalie, dal momento che il sistema nervoso centrale, il midollo spinale e il cervello ne sono affetti. Il processo può coinvolgere anche i nervi periferici, il sistema autonomo, i muscoli.

La malattia delle vibrazioni è un processo patologico che si verifica sullo sfondo di un impatto a lungo termine delle vibrazioni sul corpo, che alla fine porta a cambiamenti nell'apparato recettoriale e in alcune parti del sistema nervoso centrale.

L'infiammazione del polmone dell'eziologia virale è nella pratica medica il nome di polmonite virale. Molto spesso, questa patologia si sviluppa durante l'infanzia, e negli adulti, quando il virus viene esercitato sul corpo, la polmonite diventa mista e diventa virale e batterica. Ciò accade perché il virus indebolisce le funzioni protettive del corpo, a seguito del quale l'infezione batterica si moltiplica liberamente e provoca l'infiammazione del tessuto polmonare.

Pagina 1 di 7

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.



Articolo Successivo
Infiammazione dell'articolazione dell'anca