Preparativi che migliorano la circolazione sanguigna degli arti inferiori


Negli ultimi anni le malattie vascolari stanno diventando più comuni. A causa del blocco delle vene, morti o invalidità non sono rari. Eliminare questi problemi aiuterà il metodo di trattamento scelto correttamente con l'aiuto di farmaci efficaci. Preparazioni vascolari per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe dovrebbero essere prescritte solo da uno specialista. È così che puoi ottenere un buon risultato senza danni alla salute. Sui tipi di tali droghe e dei loro effetti sul corpo umano, parleremo in questo articolo.

Classificazione dei fondi

A causa della vasocostrizione, si possono sviluppare varie patologie nel sistema cardiovascolare, negli arti e in altri organi. I farmaci vasodilatatori non solo prevengono i cambiamenti distruttivi, ma aiutano anche a ripristinare la circolazione sanguigna e i tessuti danneggiati che sono stati sottoposti ad ipossia più velocemente.

La più comoda e informativa è la classificazione delle droghe secondo il metodo della loro azione. I seguenti farmaci hanno le proprietà vasodilatanti più veloci:

  • Ossido nitrico Una volta nel flusso sanguigno, il radicale libero rilassa istantaneamente i muscoli. L'impatto di questa sostanza è breve, ma molto efficace. Permette per un breve periodo di alleviare il vasospasmo, ad esempio, con l'angina, per ripristinare la circolazione sanguigna ed evitare un infarto. Farmaci che contengono questa sostanza: isosorbide dinitrato, nitroglicerina, nitrong-forte.
  • Solfato di magnesio Riduce l'attività mobile degli ioni di calcio, che sono conduttori di segnali antispasmodici. Li spinge fuori dallo spazio tra le celle. Riduce l'eccitabilità dei recettori adrenergici, che stimolano anche l'attività contrattile dei muscoli. Con l'introduzione di una vena rapidamente creare un effetto rilassante. L'azione dura circa mezz'ora.
  • Antispastici. Questi includono farmaci che agiscono simultaneamente sul sistema circolatorio e su tessuto muscolare liscio in tutto il corpo. Il tempo dei loro effetti terapeutici da circa 2 a 6 ore. Si basa sull'inattivazione di un enzima che stimola la contrazione della muscolatura liscia. Per mezzo di questa specie includono: apressina, no-spa e papaverina cloridrato.

I farmaci del terzo gruppo stabilizzano la circolazione sanguigna, prevengono lo spasmo delle vene e delle arterie. Lo scopo della loro influenza si estende al blocco di enzimi o recettori che migliorano la contrazione muscolare.

Sostanze che agiscono su PNS

I ganglioblocker, i simpaticolitici e gli α-bloccanti sono tra i farmaci che eliminano i disturbi circolatori degli arti inferiori. I primi mezzi influenzano i nodi simpatici: il plesso solare o profondo del cuore.

L'elenco dei farmaci efficaci per migliorare la circolazione degli arti:

I componenti attivi contenuti in questi farmaci funzionano bene per i disturbi circolatori causati da patologie del sistema nervoso (malattia di Raynaud, endarterite, acrocianosi).

I bloccanti adrenergici sono sostanze che, se combinate con adrenalina e noradrenalina, bloccano la loro azione vasocostrittrice. Questo migliora la circolazione sanguigna nel corpo. Questo gruppo include tali droghe:

  • Phentolamine, Prazosina, Terazosina;
  • Vasobral, Nicergolin, Anavenol.

Gli ultimi tre farmaci sono usati per le vene varicose e per le complicanze del diabete mellito (angiopatia). Queste sostanze non sono completamente vasodilatanti, poiché agiscono in direzioni diverse: aumentano il tono delle vene e espandono le arterie. I restanti farmaci sono efficaci nelle patologie nervose con disturbi circolatori, nonché nel trattamento delle gambe affette da aterosclerosi.

vasodilatatori

La vasodilatazione è un termine medico usato per descrivere la riduzione del tono della muscolatura liscia nelle pareti dei vasi sanguigni. Le sostanze che vengono utilizzate per questo sono chiamati vasodilatatori. Questo gruppo comprende molti vasodilatatori con diversi meccanismi di azione sul sistema circolatorio.

Calcio antagonisti

Per il normale funzionamento dei canali del calcio (CC), oltre a Ca, sono necessarie catecolamine (adrenalina e norepinefrina) che le attivano. Esistono diversi tipi di CC, ma gli antagonisti degli ioni di calcio agiscono solo su CC lenti (tipo L), che si trovano nei tessuti della muscolatura liscia. Gli antagonisti del canale del calcio esistono in diversi composti chimici. Oltre a ridurre il livello di pressione, hanno anche il seguente effetto:

  1. Regola la frequenza cardiaca.
  2. Buon effetto sulla circolazione del sangue nelle vene, arterie e capillari.
  3. Ridurre lo stress meccanico nel miocardio, migliorando così la circolazione sanguigna. Viene inoltre potenziata la fornitura di tessuti con ossigeno e sostanze nutritive.
  4. Riduce la probabilità di coaguli di sangue nelle arterie e nelle vene.

I più popolari antagonisti del calcio sono tali farmaci: Nifedipina, Amlodipina, Felodipina. Aiutano a ridurre il tono delle pareti degli organi circolatori e impediscono la loro forte riduzione (spasmo).

Alfa bloccanti

I bloccanti α-adrenergici bloccano i recettori dell'adrenalina e della noradrenalina nei vasi, impedendo loro di interagire con questi ormoni che possono causare un significativo vasospasmo. Questo gruppo include:

  • Nicergolina: migliora la circolazione sanguigna, previene l'adesione piastrinica e la trombosi. Ha un duplice effetto: contribuisce all'espansione delle arterie e aumenta la tensione delle vene (sana e affetta da vene varicose). Il farmaco è indicato per l'uso in malattie vascolari associate al diabete.
  • Phentolamine - dilata i vasi sanguigni, rilassa i muscoli, migliora la circolazione sanguigna nei tessuti. Per il trattamento dei disturbi della circolazione venosa e arteriosa del sangue, il trattamento di ferite mal curative, congelamento, piaghe da decubito e nella fase iniziale della cancrena aterosclerotica, i medici raccomandano questo farmaco sotto forma di iniezioni e compresse.

Se c'è un blocco della nave con una placca aterosclerotica, allora è inutile usare vasodilatatori, è richiesto un trattamento chirurgico.

Inibitori PAC

Queste sostanze influenzano le arterie e le vene. Hanno un effetto positivo sull'endotelio, riducono l'aggregazione piastrinica, inibiscono lo sviluppo dell'aterosclerosi. Questi farmaci comprendono: Enalapril, Lisinopril, Ramipril, Losartan. Hanno mostrato buoni risultati nel trattamento delle anomalie delle gambe aterosclerotiche e con claudicatio intermittente causato dalla stessa causa.

Stimolanti biogenici

Farmaci appartenenti al gruppo dei vasodilatatori per il trattamento degli arti inferiori. La loro azione si basa su sostanze di origine animale. Questi farmaci espandono le arterie delle gambe, accelerano la circolazione sanguigna e migliorano il metabolismo nei tessuti.

solkoseril

La medicina è fatta su base naturale (estratto proteico estratto dal sangue dei vitelli). Il farmaco è in grado di aumentare il metabolismo nei tessuti, accelerare il flusso di ossigeno nei muscoli degli arti, dilatare i vasi sanguigni e quindi migliorare la circolazione sanguigna. È prescritto dai medici sotto forma di iniezioni.

aktovegin

La base di esso è la stessa di quella del farmaco precedente. Grazie alle sostanze che contiene, la circolazione sanguigna migliora, i vasi degli arti inferiori si dilatano e le ulcere e le ferite guariscono rapidamente.

Revisione comparativa di vasodilatatori

La portata degli elementi vasodilatatori è ampia. Sono utilizzati nel trattamento di varie patologie della circolazione periferica:

  • vene varicose;
  • con aterosclerosi;
  • angiodystonia.

Di seguito consideriamo i farmaci più comunemente prescritti.

Halidorum

Azione antispasmodica miotropica espressa vasodilatatoria. Disponibile in compresse e soluzioni per la somministrazione intramuscolare e endovenosa. Il principio attivo è benziklan fumarato. Nominato per il trattamento di malattie degli organi circolatori periferici, patologie croniche delle arterie e per alleviare spasmi nei sistemi e nei tessuti.

Esistono numerose controindicazioni, quindi è necessario utilizzare lo strumento solo dopo la raccomandazione di uno specialista.

vinpocetine

Questa droga sintetica ripristina la circolazione sanguigna alterata. Ingrediente attivo - Vinpocetine. Ha effetti antiossidanti, antiepilettici e neuroprotettivi, dilata anche i vasi sanguigni e allevia l'infiammazione. È prescritto per il trattamento di molte malattie vascolari, inclusa la violazione dell'attività motoria associata all'insufficienza cerebrovascolare.

Vinpotropil

Farmaco di combinazione nootropico, che ha anche proprietà vasodilatanti. Viene utilizzato in caso di insufficienza della circolazione cerebrale, prevenzione delle emicranie, morbo di Parkinson eziologia vascolare e altre patologie del flusso sanguigno al cervello, e come preparazione vasodilatatore per le gambe, è usato solo come parte della terapia complessa prescritta da un medico.

La droga Warfarin-OBL

Ingrediente attivo - warfarin. Questo farmaco è indicato per il trattamento e la prevenzione della trombosi e del tromboembolismo. È un anticoagulante indiretto. Una diminuzione della coagulazione non è dovuta all'influenza del farmaco stesso, ma a causa dei suoi effetti farmacologici nel corpo, cioè in modo secondario.

Il medico può prescrivere questo farmaco per prevenire o trattare i coaguli di sangue nel sistema circolatorio e la trombofilia congenita (coaguli di sangue).

Vazoket

Questo farmaco è raccomandato dai medici per il trattamento delle vene. L'effetto terapeutico dei componenti si estende principalmente sugli arti. L'effetto principale è volto a migliorare il tono e l'elasticità dei vasi venosi e la rimozione dei fuochi del ristagno di sangue. Le azioni ausiliarie sono:

  • miglioramento del drenaggio linfatico;
  • regolazione della circolazione generale;
  • riduzione della permeabilità vascolare;
  • regolazione delle qualità dei leucociti.

Con le giuste dosi, il farmaco ha un effetto diretto e complesso sul sistema circolatorio. Ha controindicazioni minori che il medico considererà nell'appuntamento.

Vazobral

Droga complessa, che include caffeina e alcaloidi della segale cornuta. Utilizzato nelle patologie della circolazione sanguigna cerebrale e periferica. Le istruzioni per l'uso dicono che è in grado di aumentare il tono delle vene e ripristinare la permeabilità dei capillari.

Pertanto, è spesso prescritto per le vene varicose e altre patologie della circolazione sanguigna.

biloba

La composizione di questo strumento contiene l'estratto delle foglie di ginkgo biloba. Disponibile in capsule da 40, 80 e 120 mg. Una preparazione a base di erbe può migliorare la microcircolazione cerebrale, dilata leggermente i vasi sanguigni, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia e riduce la capacità delle piastrine di aggregarsi. Il farmaco agisce più efficacemente sulle vene e sulle arterie di braccia, gambe e vasi cerebrali. Gli ingredienti attivi del farmaco funzionano anche come antiossidanti.

Medicina tradizionale

Le patologie delle gambe vascolari non sono una malattia indipendente. Questo è uno dei segni di una cattiva condizione del corpo. Se nel secolo scorso, i problemi con articolazioni e vasi sanguigni hanno preoccupato solo le persone anziane, ora sono anche preoccupati per i giovani. Nelle donne, tali lesioni sulle gambe si verificano dopo il parto.

Nelle prime fasi, queste malattie non si manifestano, quindi è importante impegnarsi nella prevenzione e mangiare solo cibi sani, fare semplici esercizi per migliorare le condizioni generali e migliorare la circolazione del sangue nei vasi dei piedi e dei polpacci. Esistono anche metodi popolari efficaci per la pulizia dei vasi sanguigni a casa. Ne descriviamo alcuni:

  1. Rafforzare vasi con mirtilli rossi. È necessario prendere un chilo di barbabietole rosse fresche, mirtilli rossi, ravanello nero e 0,5 litri di alcol. Macinare questi prodotti e mettere in un barattolo di vetro da tre litri. Quindi versare l'alcol, coprire con un coperchio e lasciare in infusione in una stanza buia e fresca. Dopo 15 giorni, filtrare, versare in un barattolo pulito e conservare in frigorifero. Bere 30 ml al giorno per mezz'ora prima di colazione.
  2. Trattamento delle vene varicose con foglie di Kalanchoe. Schiacciateli, metteteli in un barattolo da 0,5 l, le foglie dovrebbero riempirlo a metà. Versare acqua e insistere in un luogo buio per 7 giorni. Agitare la lattina una volta al giorno. Scolare l'infusione e strofinare i piedi durante la notte (dal piede ai fianchi). Il corso del trattamento è di 1 mese.
  3. Ringiovanimento degli arti con i mirtilli. Macina le bacche La sospensione risultante viene applicata ai piedi per 1 ora. Dopo il risciacquo con acqua.
  4. Pulire i vasi con limone e aglio. Questo strumento non solo aiuterà a pulire il sistema circolatorio, ma anche a ridurre il colesterolo e alleviare il mal di testa. Schiaccia 4 limoni e 4 teste d'aglio. Mescolare e coprire con 2,5 litri di acqua bollita fredda. Lasciare per 3 giorni in un barattolo con coperchio. Il trattamento è duraturo, ma efficace (dal 1 ° settembre al 30 maggio). Prendi 100 g nel mezzo della giornata.

È anche possibile curare le malattie vascolari non trascurate delle gambe con rimedi popolari, ma è consigliabile consultare uno specialista prima di questo. Dopo tutto, anche una frivola patologia può avere conseguenze negative, quindi questo dovrebbe essere fatto correttamente e in modo tempestivo.

Preparativi per l'espansione delle navi degli arti inferiori

Malfunzionamenti nel lavoro di vari sistemi e organi possono essere causati anche da una minore compromissione del flusso sanguigno nei vasi delle gambe. Tutto ciò influisce negativamente sulla capacità di lavorare e su altre aree della vita umana, può causare disabilità e persino la morte.

Per prevenire gravi conseguenze, vengono prescritti preparati vascolari per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe.

I farmaci usati per trattare i vasi degli arti inferiori sono convenzionalmente combinati in diversi gruppi. Nessuna medicina può essere prescritta per te per evitare conseguenze pericolose.

Antispasmodici e salute vascolare

Occlusione vascolare dovuta al fatto che la distanza tra le pareti è ridotta. Questa condizione, a sua volta, è causata da un tono aumentato del tessuto muscolare che circonda i vasi.

Gli antispastici sono farmaci la cui azione è finalizzata all'eliminazione degli spasmi muscolari. È questa proprietà che viene attivamente utilizzata nel trattamento dell'occlusione vascolare degli arti inferiori. Più spesso, i medici sono prescritti i seguenti farmaci del gruppo antispasmodico.

papaverina

Questo farmaco vasodilatatore aiuta ad alleviare la tensione dai muscoli, dilata i vasi sanguigni e, di conseguenza, influenza il volume del flusso sanguigno.

Oggi l'industria farmaceutica produce papaverina in tre forme:

Il dosaggio e la forma vengono scelti esclusivamente dal medico curante sulla base di studi di laboratorio e hardware precedentemente condotti.

spazmalgon

Il farmaco è disponibile esclusivamente sotto forma di compresse. Le compresse vengono inghiottite intere, senza masticare e lavate con una grande quantità di liquido (preferibilmente acqua semplice). Spasmalgon allevia rapidamente crampi e dolore.

Baralgetas

Il metamizolo di sodio, che fa parte di questo medicinale, è molto efficace per l'espansione dei vasi sanguigni. Il settore farmaceutico offre due forme: iniezioni e compresse.

Baralgetas rilassa le pareti delle arterie. Agendo come supplemento al trattamento principale, l'assunzione di questo farmaco contribuisce alla qualità e al volume del flusso sanguigno.

Migliorare la circolazione sanguigna

Patologie dei vasi degli arti inferiori possono essere causate non solo da spasmi dei muscoli che circondano i vasi. Ciò che conta è la viscosità o lo spessore del sangue - più questo è pronunciato, maggiore è la probabilità di patologie.

Per ridurre al minimo il rischio di formazione di coaguli o coaguli di sangue, i medici prescrivono un tipo di vasodilatatore come angioprotettore.

Esempi di farmaci in questo gruppo:

  • Vazonit - non solo contribuisce all'espansione dei vasi sanguigni, ma ha anche un effetto positivo sulla microcircolazione del sangue. La pentossifillina, il principale ingrediente attivo, aiuta a ripristinare e migliorare l'apporto di ossigeno ai tessuti.
  • Trental - un effetto positivo sulle proprietà del sangue, favorisce l'espansione dei vasi sanguigni. Nel mercato della farmacia è presentato in due forme - una soluzione per iniezione e compresse.

Questi farmaci sono prescritti più spesso a causa della loro alta efficienza. Tuttavia, un dosaggio specifico è prescritto solo dal medico curante.

Stimolanti biogenici

I cosiddetti farmaci, il cui ingrediente attivo è un estratto di origine animale. Le medicine sono spesso utilizzate per trattare eventuali problemi di flusso sanguigno.

Il loro uso consente di ottenere tali cambiamenti positivi:

  • dilatazione dei vasi sanguigni;
  • miglioramento dell'afflusso di sangue;
  • cambia il processo metabolico.

Esempi di farmaci in questo gruppo sono i seguenti.

solkoseril

Il farmaco accelera i processi responsabili del ripristino del metabolismo nei tessuti. L'estratto di sangue del vitello è il principale ingrediente attivo, viene iniettato o applicato localmente come un unguento.

Se la terapia viene eseguita correttamente, i tessuti riceveranno un maggior volume di ossigeno, il lume tra le pareti si riprenderà gradualmente nelle vene colpite.

aktovegin

Un altro rimedio naturale con una composizione simile a Solcoseryl. La sua ricezione porta al fatto che le cellule aumentano il livello di ossigeno e glucosio. Inoltre, le pareti danneggiate dei vasi sanguigni sono guarite, il lume normale tra di loro viene ripristinato.

È importante! Gli stimolanti biogenici possono essere tranquillamente raccomandati anche a persone con una storia di intolleranza alle proteine ​​animali. Ciò è dovuto al fatto che tutte le proteine ​​vengono rimosse dal sangue del vitello usato. Pertanto, la probabilità di una reazione allergica è ridotta a zero.

Vasodilatatori - L'applicazione è giustificata?

Gli esempi sopra di droghe spesso esauriscono le tattiche mediche. Tuttavia, in alcuni casi, gli esperti prescrivono un altro gruppo di vasodilatatori - vasodilatatori.

La vasodilatazione in medicina è il rilassamento delle pareti dei vasi sanguigni. La loro efficacia è determinata dal tipo e dalla complessità della patologia.

Calcio antagonisti

Tra questi - Nifedipina, Verapamil e altri. Questi medicinali espandono i vasi, hanno un effetto rilassante sui muscoli delle vene periferiche. Dopo il loro ricevimento diminuisce il tono dei vasi sanguigni.

Alfa bloccanti

Il gruppo include farmaci che hanno un effetto spasmolitico. I mezzi aiutano a ridurre la tensione nelle vene e nelle arterie. Principi attivi - alfuzosina, doxazosina, prazosina e altri.

Se la patologia è in fase acuta o se ci sono malattie gravi

Le lesioni dei vasi degli arti inferiori possono essere di vari gradi di gravità, a volte la fase acuta si sviluppa sotto l'influenza di fattori esterni e interni.

Al fine di arrestare rapidamente ed efficacemente la riacutizzazione, sono prescritti anticoagulanti e trombolitici. La forma cronica di questo gruppo di farmaci non ha un effetto efficace.

I rappresentanti del gruppo sono i seguenti:

  1. Eparina - ha un effetto positivo sulla coagulazione del sangue, riduce il grado di incollaggio nelle piastrine. Il farmaco riduce la concentrazione di colesterolo "cattivo".
  2. Cincumar - noto come antagonista della vitamina K. Non consente al sangue di coagulare. Il dosaggio e i tempi del farmaco devono essere determinati dal medico.
  3. Il warfarin è un analogo della sostanza precedente. Spesso assegnato a pazienti inclini alla trombosi.
  4. Urokinase - aiuta a sciogliere i coaguli di sangue, aumenta la distanza tra le pareti.

La regola dovrebbe essere applicata in modo particolare al gruppo di farmaci in esame - l'autotrattamento è pericoloso. Le loro sostanze attive in grandi quantità possono "spegnere" la proprietà principale della coagulazione del sangue. Il risultato è un alto rischio di grave perdita di sangue a causa dell'integrità della pelle, delle ossa e di altri tipi di lesioni.

Quando i vasodilatatori non sono richiesti

Patologie delle navi degli arti inferiori sono causate da una serie di ragioni. Uno di questi è il restringimento del lume dovuto all'accumulo di colesterolo in una grande quantità di depositi. Se la placca raggiunge la sua dimensione massima, il flusso sanguigno si ferma quasi completamente.

Tale condizione è considerata difficile, molto spesso l'unica soluzione corretta è l'intervento chirurgico. I farmaci vasodilatatori sono inefficaci.

I farmaci vascolari non possono essere utilizzati su base continuativa. Molti di loro rimangono efficaci e sicuri solo per pochi giorni.

Inoltre, non tutti i pazienti con malattia vascolare diagnosticata possono utilizzare i farmaci a causa di una vasta gamma di controindicazioni ed effetti collaterali, molti dei quali estremamente pericolosi.

I farmaci vascolari hanno lo scopo di eliminare alcuni dei sintomi, ma non la malattia nel suo complesso.

Panoramica dei mezzi per l'espansione delle navi degli arti inferiori

Importante sapere! Niente più mancanza di respiro, mal di testa, picchi di pressione e altri sintomi di IPERTENSIONE! I nostri lettori per il trattamento della pressione hanno usato a lungo questo metodo del penny. Impara il metodo...

La normalizzazione del tono e l'espansione dei vasi arteriosi e venosi periferici situati negli arti inferiori sono necessari in molte condizioni dolorose di varie eziologie. Ad esempio, con aterosclerosi sviluppata, il paziente ha claudicatio intermittente e con endoarterite obliterante, a causa di fallimenti nella regolazione del tono vascolare dal sistema nervoso, si verificano spasmi arteriosi. Nelle persone con diabete e vene varicose, ci sono alterata microcircolazione del sangue nei vasi periferici.

L'effetto dei farmaci vasodilatatori è volto ad abbassare il tono delle pareti vascolari. In una persona sana, il sistema nervoso regola in modo indipendente la forza di tensione delle pareti e la larghezza del lume dei vasi, ma con le patologie vascolari questo processo è disturbato e sono necessari farmaci. Varie malattie dei vasi delle gambe sono solitamente associate a patologie gravi come l'ipertensione o l'aterosclerosi, manifestate da un aumento della pressione sanguigna e da un eccessivo aumento del tono vascolare.

Le caratteristiche del meccanismo d'azione permettono di distinguere tali gruppi di vasodilatatori:

  1. Miotropico: ha un effetto sulle cellule muscolari lisce delle pareti vascolari.
  2. Neurotropico: agisce sulle cellule nervose.
  3. Preparati con un effetto combinato (nitrati).

Facciamo conoscenza con i principali farmaci usati nelle patologie vascolari degli arti inferiori.

Antispasmodici miotropi

I preparativi di questo gruppo contribuiscono alla rimozione dello spasmo vascolare, alla normalizzazione del tono delle pareti, all'espansione dei vasi sanguigni e all'attivazione del flusso sanguigno. Tuttavia, i fondi hanno un inconveniente significativo: hanno un effetto solo sulle navi arteriose e venose senza segni di patologia, bypassando quelli danneggiati.

Quando si scelgono farmaci in grado di normalizzare la circolazione sanguigna negli arti inferiori e migliorare le condizioni dei vasi, vengono prese in considerazione la causa del disturbo, la presenza di malattie concomitanti e le caratteristiche individuali del paziente. Pertanto, solo un medico può prescrivere un trattamento efficace.

I farmaci più famosi includono:

  • Papaverina - è tra i polmoni antispastici. La sua azione provoca una diminuzione del tono dei muscoli vascolari e un aumento del lume dei vasi. A seconda della situazione, è prescritto in pillola, forma iniettabile o sotto forma di candele.
  • Halidor - oltre all'azione antispasmodica, migliora le condizioni dei vasi arteriosi periferici, ha un effetto anestetico e sedativo. Si differenzia dai farmaci che sono simili in effetti per l'assenza di un effetto negativo sulla salute del corpo. Disponibile in tavoletta e forma iniettabile.

Angioprotectors

Contribuire all'espansione dei vasi sanguigni, normalizzare la circolazione sanguigna, ridurre la permeabilità delle pareti vascolari e la viscosità del sangue. A causa dell'ostacolo per l'incollaggio delle piastrine, impediscono la formazione di coaguli di sangue e coaguli di sangue collegandoli allo strato interno della parete del vaso.

Questo gruppo include:

  • Trental - il principale ingrediente attivo di questo farmaco è la pentossifillina, che migliora la circolazione sanguigna aumentando il lume delle arteriole e aumentando il tono delle venule. Inoltre, lo strumento ha un effetto benefico sullo stato dei globuli rossi e delle piastrine. Il farmaco combina proprietà antinfiammatorie e immunomodulanti, normalizza il flusso dei processi metabolici. Si è dimostrato efficace nel trattamento del danno vascolare alle gambe causato da diabete mellito e lesioni varicose.
  • Curantil - un farmaco creato sulla base del dipiridamolo. E 'prescritto per la normalizzazione del microcircolo, usato per trattare e prevenire la trombosi, blocco vascolare con coaguli di sangue, patologie vascolari non solo delle gambe, ma anche degli arti superiori.

vasodilatatori

Questo gruppo comprende antagonisti del calcio, bloccanti dei canali del calcio e α-bloccanti, che ripristinano efficacemente la normale circolazione sanguigna, ma dovrebbero essere correttamente selezionati a seconda del tipo di patologia e del grado di sviluppo.

Il meccanismo d'azione degli antagonisti del calcio si basa sull'ostacolo alla formazione nelle membrane cellulari dei muscoli lisci dei canali del calcio, attraverso i quali gli ioni di calcio entrano nella cellula, causando contrazione. Pertanto, i farmaci contribuiscono ad abbassare il tono della parete vascolare e prevenire lo spasmo. I più comuni antagonisti del calcio sono Nifedipina, Amlodipina, Felodipina.

I bloccanti α-adrenergici bloccano i recettori dell'adrenalina e della noradrenalina situati sulle pareti vascolari, impedendo loro di legarsi a questi ormoni, che causano un restringimento acuto dei vasi. Questo gruppo include:

  • Phentolamine - dilata i vasi sanguigni, allevia gli spasmi, è usato per trattare le ulcere trofiche, il congelamento e altre lesioni. Questo medicinale per i vasi delle gambe è prescritto sotto forma di pillola o iniettabile.
  • Nicergolina: accelera il flusso sanguigno, previene l'incollamento delle piastrine e la trombosi. Ha un duplice effetto, mentre ha l'effetto opposto sui vasi arteriosi e venosi: provoca dilatazione delle arteriole e un aumento della tensione delle pareti delle venule (sia sano che affetto da vene varicose). Applicato con patologie vascolari associate al diabete.

In caso di disturbi circolatori dovuti all'intasamento della nave con placca aterosclerotica, l'uso di vasodilatatori non porta a risultati positivi. In questi casi, è indicato un trattamento chirurgico.

antiaggreganti piastrinici

Rivolto all'abbassamento della viscosità del sangue e alla prevenzione di coaguli di sangue nelle gambe. L'azione ricorda gli anticoagulanti, ma la principale differenza tra questi farmaci è che gli agenti antipiastrinici agiscono sulle piastrine stesse, mentre gli anticoagulanti legano i peptidi che causano l'adesione. L'aspirina è il più noto di questi rimedi, che a piccole dosi promuove il diradamento del sangue, e in generale ha un effetto anti-infiammatorio.

Stimolanti biogenici

Mezzi di origine animale o vegetale, prescritti come terapia aggiuntiva.

  • Actovegin - attiva il flusso sanguigno, dilata i vasi sanguigni, accelera la guarigione delle ferite. È usato per trattare varie patologie dei vasi delle gambe e delle ulcere trofiche.
  • Solcoseryl: accelera il ripristino del metabolismo dei tessuti, normalizza la circolazione sanguigna, favorisce la vasodilatazione.

Entrambi i farmaci sono ottenuti dall'estratto di sangue di vitello. Actovegin è disponibile in compresse, fiale, sotto forma di gel e unguento. L'unguento Solcoseryl è ampiamente usato nel trattamento delle ulcere trofiche e l'iniezione del farmaco è indicata per il trattamento di forme croniche di insufficienza venosa.

Trattamento delle malattie vascolari alle gambe con farmaci e rimedi popolari

I più piccoli cambiamenti nella circolazione sanguigna nei vasi degli arti inferiori possono portare a malfunzionamenti di altri organi. Di conseguenza, questa situazione porterà allo sviluppo di complicazioni, inclusa la disabilità o la morte del paziente. Per evitare conseguenze, il medico fa un regime di trattamento individuale, che include i preparativi per le navi nelle gambe.

Malattie che portano a disturbi vascolari

A causa della grande circolazione, il sangue dal cuore, arricchito con sostanze nutritive e ossigeno, viene distribuito attraverso l'aorta a tutti gli organi e i tessuti. Raggiungendo i capillari, passa nelle venule. Attraverso le vene degli arti inferiori dovrebbe raggiungere l'atrio destro. Per alzarsi, ha bisogno di superare la forza di gravità con l'aiuto del tono vascolare. Ma se i muri delle arterie e delle vene sono danneggiati, allora ci saranno difficoltà che comportano conseguenze.

Ci sono molte malattie che colpiscono il flusso sanguigno degli arti inferiori. Ma i più comuni sono:

  • Vene varicose
  • Flebiti.
  • Tromboflebite.
  • L'aterosclerosi.
  • Trombosi.

È importante! Questi disturbi alla fine portano a gravi complicazioni, quindi il trattamento del sistema circolatorio deve iniziare il più presto possibile. Soprattutto se la predisposizione ereditaria è presente, allora in giovane età è consigliato effettuare metodi preventivi.

Segni caratteristici di patologie

I primi segnali del problema imminente sono i seguenti sintomi:

  • I piedi si stancano e feriscono anche da carichi minimi.
  • La comparsa di crampi durante la notte.
  • Dolore su salire le scale.
  • Gonfiore alla sera.
  • Sensazione di bruciore nelle vene.
  • Formazione di asterischi venosi.
  • Intorpidimento degli arti.

Eventi medici

Non è facile curare le malattie vascolari sulle gambe. È necessario applicare la terapia conservativa, i rimedi popolari e in casi gravi l'intervento chirurgico.

Il trattamento farmacologico consiste in:

1) Farmaci per uso esterno. Sono efficaci quando la maglia venosa è visibile dall'esterno. Il rovescio della medaglia è il tempo dopo il quale l'effetto inizia a manifestarsi, poiché le sostanze attive entrano nel corpo in piccole quantità. I sintomi passano con l'uso regolare di farmaci.

  • Troxevasin è un unguento per le vene, che riduce il gonfiore, allevia l'infiammazione delle pareti vascolari, riduce la loro fragilità. Aumenta la densità del canale circolatorio. Interferisce con un'uscita di una parte liquida di sangue da un canale. Previene i coaguli di sangue.

2) Agenti venezinizzanti. Hanno un effetto positivo sulla muscolatura liscia in questo modo: rafforzano e tonificano, rendono più elastici, inibiscono gonfiore e infiammazione. Aumentare la microcircolazione nei tessuti circostanti. Per il massimo effetto, si consiglia di utilizzare in combinazione con gel.

  • Detralex - compresse utilizzate per disturbi della circolazione venosa. Ridurre la distensibilità delle vene e la congestione venosa. Ripristinare la resistenza dei capillari. Il farmaco contiene pochi componenti chimici. Rimuove rapidamente i sintomi spiacevoli della malattia.

3) Angioprotectors. Normalizza la funzione dei vasi sanguigni. Possiede un'azione vasodilatatrice. Attiva il metabolismo nei muri. Ridurre al minimo il rischio di blocco del lume.

  • Trental - migliora le proprietà reologiche del sangue, nelle aree di alterata circolazione sanguigna, ripristina la microcircolazione, riduce la resistenza vascolare periferica totale e espande leggermente i canali coronarici. Il numero e il metodo dell'appuntamento sono determinati dalla gravità delle violazioni.

4) trombolitici e anticoagulanti. L'azione farmacologica è mirata alla distruzione dei coaguli di sangue. Bassa viscosità e quindi prevenire coaguli di sangue. Progettato per la forma acuta della malattia.

  • Streptochinasi - attiva il sistema enzimatico fibrinolitico, scioglie la fibrina nei coaguli. Se i canali del sangue sono intasati, il principio attivo ripristina la permeabilità, cioè pulisce le pareti di grumi e placche. Aiuta a ridurre la pressione sanguigna. Questo è un farmaco di origine naturale che può causare reazioni anafilattiche.
  • L'eparina è un anticoagulante diretto. Blocca la biosintesi della trombina, l'aggregazione piastrinica. Interferisce con lo sviluppo di aterosclerosi. Il farmaco è efficace per la prevenzione del tromboembolismo venoso.
  • Aspirina - si riferisce agli agenti antipiastrinici. Sopprime l'effetto degli enzimi responsabili del processo infiammatorio nel corpo, abbassa la temperatura corporea, allevia il dolore, assottiglia il sangue. Prima di iniziare il corso di somministrazione è necessario determinare l'indice di protrombina. Il dosaggio del farmaco dipende dal suo tasso.


5) Alfa-bloccanti - un gruppo di farmaci che influenzano i recettori adrenergici che si trovano sulla guaina del flusso sanguigno. Senza il loro intervento, l'adrenalina può provocare uno spasmo acuto, con conseguente alterazione della circolazione sanguigna.

  • La nicergolina è una sostanza antispasmodica che agisce specificamente sui vasi periferici degli arti inferiori. Dopo l'applicazione, si osserva un miglioramento della regolazione vegetativa del flusso sanguigno attraverso il sistema ipotalamo-ipofisario e le strutture limbiche.

6) stimolanti biogenici. Accelerare il metabolismo del corpo, rafforzare il sistema immunitario. Allevia l'infiammazione, ripristina il tessuto osseo e cartilagineo, stimola il flusso sanguigno e il flusso linfatico.

  • Solcoseryl - contiene una vasta gamma di componenti a basso peso molecolare della massa cellulare e del siero di sangue dei giovani vitelli. Protegge i tessuti dall'ipossia e dalle carenze nutrizionali, ripristina la funzionalità delle cellule danneggiate e promuove la rigenerazione delle ferite.

È importante! Il medico deve prescrivere per ciascun paziente un corso individuale di terapia. La combinazione sbagliata di farmaci può portare a gravi complicazioni. È severamente vietato impegnarsi nell'auto-trattamento. Il dosaggio e la durata del trattamento regolano solo il medico.

Rimedi popolari nella lotta contro la malattia

Molte persone diffidano delle droghe e quindi si rivolgono alla medicina tradizionale. Ma per curare completamente la malattia non funzionerà, ma se a scopo di prevenzione o nelle fasi iniziali, l'effetto sarà evidente.

Trattamento delle vene varicose con aglio e tè

Compilato tali ricette:

  1. Tè alle ortiche 1 cucchiaio di erbe versare un bicchiere di acqua bollente. Insistere 1 ora. Dividi in 3 parti e usa questa infusione per tutto il giorno. La durata della terapia è di 6 mesi, quindi una pausa di 2 settimane. E in questo modo puoi iniziare a ripulire il corpo.
  2. Comprime d'aglio Prendi l'aglio con la buccia bianca. Sbucciare e tritare finemente. Aggiungere il burro in un rapporto di 2: 1. Applicare la massa risultante sulle vene colpite, fissare con una benda e lasciare durante la notte.

Per guarire la tromboflebite non è un problema. Questo può aiutare una combinazione di tali prodotti:

  1. Prendete una foglia di cavolo fresco e spalmatela con il miele. Applicare alla gamba interessata ogni sera e riavvolgere con una benda. Si consiglia di eseguire questa procedura per circa 2 mesi.
  2. Versare un bicchiere di noci verdi con olio d'oliva e lasciare in infusione per 40 giorni. La miscela risultante per lubrificare le zone dolenti delle gambe.


A casa, il trattamento della malattia vascolare è possibile:

  1. Con l'aiuto dell'aglio Prendi 50 g e macina. Versa la massa con un bicchiere d'acqua. Insistere in un luogo buio per circa 7 giorni. Mescolare regolarmente per tutto il tempo. La tintura pronta aggiunge 10 gocce in acqua distillata. Bevi 3 volte al giorno.
  2. Se le navi sono deboli, aiuteranno a rafforzare tali mezzi: mescolare il miele, l'olio vegetale non raffinato e il succo di limone nelle stesse proporzioni. Prendi 1 cucchiaio 1 volta al giorno.

Pulizia delle vene dai rimedi popolari dei coaguli di sangue

  1. Bagno con decotto di radice tannica. Radice di chilogrammo versare 5 litri di acqua e cuocere per un'ora, filtrare, e si può iniziare a salire le gambe fino alle ginocchia. Per migliorare l'effetto, si consiglia di indossare calze elastiche dopo la procedura.
  2. Unguento di consolida maggiore. Macinare la consolida medicinale in polvere e mescolare con grasso d'oca fuso in una proporzione di prodotti. Applicare sulla zona interessata e massaggiare delicatamente. Dopo di ciò, avvolgere una sciarpa calda durante la notte. Controllare periodicamente lo stato della medicazione, a patto che si mantenga sempre caldo.

Affinché il sangue entri nelle estremità inferiori senza problemi, è necessario utilizzare i preparati per il trattamento di vasi danneggiati nelle gambe. L'attenzione dovrebbe essere rivolta alla salute ai primi sintomi allarmanti e seguire le regole di uno stile di vita sano.

Aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori, trattamento

✓ Articolo verificato da un medico

La malattia si sviluppa lentamente, i primi segni evidenti si trovano nella fase già avanzata. Quanto prima viene fatta una diagnosi e avviato un trattamento efficace, maggiori sono le possibilità di successo. In casi estremi e molto difficili, si deve ricorrere all'intervento chirurgico. Queste sono operazioni molto difficili e traumatiche, non dovresti portarti a un tale stato.

Cosa dovrebbe essere avvisato

I piedi iniziano a congelarsi, a volte appare intorpidimento, la pelle delle gambe è secca, la crescita delle unghie è disturbata.

Intorpidimento e pelle secca, crescita delle unghie rotte

Quando si cammina o si alza in posizione nei muscoli del polpaccio, si verifica un disagio, le ferite minori si curano lentamente. Sulle zampe sono visibili tracce di venature, il colore della pelle è cambiato.

Scolorimento e vene sanguinanti

Questi segni dovrebbero allertare e causare una visita dal medico. Se si sospetta l'aterosclerosi degli arti inferiori, è necessario sottoporsi a una serie di studi, solo in questo modo si può fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento efficace adeguato. Durante l'esame può essere eseguito:

  • controllo dell'impulso negli arti inferiori. Esame obbligatorio primario, eventuali deviazioni sono determinate;

Scansione duplex dei vasi degli arti inferiori

Ricerca su un tomografo computerizzato a spirale

Trattamento farmacologico

Sono stati sviluppati diversi compiti per gli effetti dei farmaci: riduzione del colesterolo, degli antipiastrinici e degli antipiastrinici, ripristino della normale pressione sanguigna e dell'afflusso di sangue. A seconda della causa e dello stadio di sviluppo della patologia, il trattamento farmacologico ha diverse aree mirate.

Trattamento farmacologico dell'aterosclerosi degli arti inferiori

  1. Massima riduzione del dolore. Il metodo è già applicato con claudicatio intermittente.
  2. A causa dell'espansione del diametro dei vasi delle gambe per ottenere un aumento dei carichi tollerabili. Camminando più facilmente, è possibile aumentare la distanza e il passo.
  3. Riduzione al minimo della probabilità di occlusione. Il blocco può causare ulcere e cancrena. Per il trattamento di queste complicazioni spesso devono ricorrere all'amputazione degli arti.

La malattia deve essere trattata in modo completo, la terapia farmacologica non avrà successo senza cambiamenti dello stile di vita.

Metodi per ridurre l'aggregazione piastrinica

Piastrine del sangue

Per ridurre l'aggregazione piastrinica, cioè il processo di legame e la formazione di grossi coaguli di sangue, applicare aspirina, clopidogrel e altri medicinali con effetti identici sul corpo. L'aspirina, oltre al trattamento primario, è un ulteriore strumento per prevenire ictus e infarti. Per i pazienti con reazioni allergiche a questo farmaco, è prescritto clopidogrel. La terapia con aspirina è parte integrante del trattamento mediante angioplastica con palloncino e chirurgia di bypass.

Come aggiunta al trattamento principale, gli agenti possono essere utilizzati per:

  • antiaggreganti sono usati per ridurre gli attacchi di cuore e vari disturbi cerebrali. Come risultato della terapia, una persona malata può aumentare il tempo di camminare senza dolore;

Terapia anticoagulante

Mira a prevenire la formazione di coaguli di sangue e coagulazione del sangue nei vasi degli arti inferiori. Sono prescritti farmaci d'azione diretti (eparina) e indiretti (warfarin). I farmaci sono presi solo come indicato, sono raccomandati ai pazienti in caso di alti rischi di coaguli di sangue.

Farmaci per abbassare il colesterolo

Farmaci usati famiglia di statine. Il farmaco più usato che colpisce il colesterolo e l'intero profilo lipidico è il rosuvastatina. Oltre a lui, il medico può prescrivere i seguenti farmaci:

  1. Cilostazol. Aumenta il lume delle arterie, migliora l'erogazione di ossigeno ai tessuti, consente di aumentare l'attività fisica del paziente. È prescritto nei casi in cui la ginnastica terapeutica era inefficace. Non è combinato con omeprazolo e diltiazem, mentre la quantità di cibi grassi è strettamente limitata, è vietato bere succo di agrumi naturale. Questa combinazione causa un maggiore assorbimento del farmaco, che porta ad effetti collaterali.

Tutti i farmaci speciali sono prescritti farmaci che hanno un effetto positivo sugli indicatori della pressione sanguigna.

Angioplastica a palloncino

Angioplastica con palloncino delle arterie degli arti

Il metodo moderno e parsimonioso di trattamento chirurgico dell'aterosclerosi degli arti inferiori, ripristina la pervietà dell'arteria ristretta o completamente bloccata. Lo strumento viene inserito attraverso una piccola puntura nell'inguine, un palloncino speciale viene alimentato direttamente nel punto dolente e, dopo la dilatazione, ripristina il normale flusso sanguigno negli arti inferiori.

La procedura non richiede l'anestesia generale, viene somministrato solo un anestetico locale. Le complicanze sono rari, per lo più lievi danni alle pareti interne dei vasi durante l'inserimento del catetere. Il paziente ritorna alla vita normale il giorno dopo la procedura.

L'angioplastica viene utilizzata dopo aver testato metodi terapeutici conservativi e l'assenza di cambiamenti positivi. Può essere usato per gravi sintomi clinici e in piccole aree di lesioni dei vasi sanguigni.

Krioplastika

Un nuovo metodo di trattamento della malattia, anziché un palloncino, viene introdotto nel lume della nave da un refrigerante (protossido di azoto liquido). Le basse temperature distruggono le placche aterosclerotiche, i prodotti vengono rimossi dal flusso sanguigno dalla zona interessata e le pareti dei vasi sanguigni non vengono danneggiate.

intimectomy

In modo chirurgico, il restringimento del lume del vaso intimo viene rimosso insieme alle patologie aterosclerotiche.

Dopo la rimozione, le difese del corpo vengono attivate e le pareti interne della vena vengono completamente ripristinate.

circonvallazione

Nominati in casi estremi, i prerequisiti per la chirurgia sono l'inefficacia delle terapie, vaste aree dei vasi sanguigni interessati lungo la lunghezza e molteplici cambiamenti atrofici nei canali del sangue periferico. In questi casi, lo smistamento viene eseguito - completa la sostituzione della nave. Come protesi, si possono usare vene umane prese da altri luoghi. Molto spesso, viene presa una grande vena femorale per lo shunt. In caso di impossibilità di raccogliere una vena, vengono utilizzate protesi sintetiche per lo smistamento, che vengono suturate sopra e sotto le aree atrofizzate delle vene.

Preparazioni popolari

La medicina tradizionale raccomanda l'assunzione di farmaci che migliorano il flusso sanguigno, normalizzano la pressione sanguigna e hanno un effetto positivo sul restauro delle pareti vascolari.

  1. Frutti di rosa secchi tritati in un mortaio, due terzi riempiti con una bottiglia da 500 ml e versare la vodka. Due settimane per insistere, mentre tremano ogni giorno. Prendere 20 gocce dopo un pasto, il corso del trattamento non è limitato.

Cinorrodi secchi

Foglie di piantaggine secche

Rafano con panna acida

Il biancospino ha dimostrato di essere abbastanza efficace, basandosi sulle sue numerose ricette.

  1. Prendi 200 g di alcol e bacche di biancospino fresche (l'alcol può essere sostituito con la vodka), lascia per tre settimane in un luogo fresco e buio, quindi filtrare e conservare in frigorifero in un contenitore ben chiuso. È preso in un cucchiaino prima dei pasti. L'infusione aiuta a migliorare la condizione della muscolatura liscia dei vasi sanguigni e sono responsabili della motilità.

Ricette all'aglio

A proposito delle proprietà curative dell'aglio è noto da tempo, è usato per il trattamento e la prevenzione di varie malattie. Le sostanze biologicamente attive hanno un effetto positivo sullo stato generale dell'organismo nel suo complesso e sui vasi in particolare.

Per scopi medicinali, verrà applicata la tintura alcolica. Per farlo, devi tritare o strofinare 350 g di aglio e versare 200 ml di alcol medicale puro su di esso. Portare fuori in un posto buio e insistere per almeno 12 giorni. Tintura accuratamente filtrata. Prendine qualche goccia al mattino e alla sera prima dei pasti. Il numero di gocce aumenta giornalmente da 1 a 15 e diminuisce nell'ordine inverso.

Inoltre, la ricetta con gli spicchi d'aglio tritati può essere aggiunta alla tintura con altre erbe. Per migliorare il gusto dei farmaci può essere diluito con il miele.

Serie di esercizi

Migliorare in modo significativo l'apporto di sangue agli arti inferiori può regolarmente eseguire esercizi speciali.

  1. Seduti o in piedi (a seconda delle tue capacità fisiche) afferrare vari piccoli oggetti che si trovano sul pavimento con le dita dei piedi. Fai movimenti a un ritmo normale, cerca di tenere gli oggetti per un tempo massimo, allo stesso tempo puoi alzare le gambe alternativamente, farli movimenti rotatori. Se provi piccoli crampi, fai una pausa.

Esercizio della punta

Andiamo su calze

Esercizi del piede

Alza le dita dei piedi

E, come sempre, devi muoverti di più, fare passeggiate, ecc. Puoi iniziare con una semplice - non raggiungere il posto di lavoro per una fermata e superare questa distanza a piedi. Nel tempo, aumentare gradualmente la lunghezza delle passeggiate.

L'escursionismo è utile

Se possibile, massaggiare le gambe. Il movimento dovrebbe essere un accarezzamento morbido. La direzione è solo dal basso verso l'alto, non viceversa. Questa direzione di movimento consente di accelerare il sangue stagnante e aumentare il flusso di freschezza. Il massaggio non deve causare dolore, il tempo della procedura non supera i 15 minuti.

Se le gambe si sentono molto stanche, dopo il massaggio si consiglia di fare bagni di contrasto. Tieni i piedi in acqua calda per alcuni minuti e poi in acqua fredda. I bagni di contrasto si ripetono due o tre volte.

Pediluvio

Suggerimenti per la nutrizione

È necessario escludere dalla dieta alimenti che aumentano la formazione di colesterolo. La preferenza dovrebbe essere data ai grassi vegetali, è possibile mangiare sia verdure crude che cotte e frutta.

Si consiglia almeno una volta alla settimana di cucinare pesce di mare.

I latticini devono essere mangiati senza restrizioni.

L'eccesso di peso è una delle cause della malattia. È necessario ridurre il peso lentamente, si dovrebbe perdere peso di non più di 1-1,5 kg a settimana. Altrimenti, il corpo subisce un forte stress e tali shock influiscono negativamente sulle sue condizioni, incluso il sistema cardiovascolare. Eppure - una rapida perdita di peso tornerà sicuramente più veloce. L'organismo reagisce a una forte diminuzione dei nutrienti come una minaccia per la vita e, alla minima occasione, cercherà di ripristinare la loro quantità con un aumento dell'offerta.

Si consiglia una riduzione del peso omogenea

La maggior parte dei succhi ha qualità curative, rinforza le pareti dei vasi sanguigni, aumenta il tono muscolare e migliora i processi digestivi. Si consigliano succhi di mela, fragola e fragola. Per prevenire l'aterosclerosi, puoi bere succo di melograno e succo di ribes nero.

Video - Atherosclerosis di navi degli arti inferiori, trattamento

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

Descrizione dei farmaci per il trattamento dell'aterosclerosi degli arti inferiori

L'aterosclerosi degli arti inferiori è una malattia caratterizzata da una ridotta circolazione del sangue negli arti dovuta al restringimento dei lumi nei vasi sanguigni.

La malattia è cronica e senza trattamento progredisce. Molto spesso, questa malattia colpisce le arterie femorali, poplitea e tibiale.

La vasocostrizione si verifica a causa del metabolismo dei lipidi e della formazione di placche di colesterolo attaccate alle pareti dei vasi sanguigni. Depositi di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni, la formazione di coaguli di sangue possono anche essere causa di restringimento.

  • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO A manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può fornirti la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Fattori di rischio che innescano lo sviluppo di aterosclerosi:

  • il fumo;
  • diabete mellito;
  • dieta scorretta (ad alto contenuto di grassi nella dieta);
  • abuso di alcol;
  • ipertensione.

La malattia ha diverse fasi, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche:

L'aterosclerosi degli arti inferiori è una malattia grave che richiede un trattamento complesso. Il compito principale di una persona che ha notato i primi sintomi di aterosclerosi è consultare un medico. Lo specialista designerà un regime di trattamento, fornirà raccomandazioni sulla regolazione della nutrizione e dello stile di vita.

Raccomandazioni dietetiche

C'è un saggio che dice "l'uomo è ciò che mangia". Consumando una quantità enorme di cibo malsano, causiamo in tal modo un danno irreparabile a noi stessi. Dieta - la componente più importante del trattamento e della prevenzione dell'aterosclerosi degli arti inferiori.

È necessario seguire alcune regole sulla scelta dei prodotti per la dieta quotidiana:

  • Dobbiamo abbandonare l'uso del grasso animale solido. Sono la principale fonte di educazione nel corpo del colesterolo "cattivo".
  • L'80% della quantità totale di colesterolo viene sintetizzata dall'organismo e il 20% entra in esso con il cibo. Il colesterolo è un composto grasso chimico che non è solubile nel sangue.
  • Attraverso il corpo viene trasportato utilizzando composti proteici chiamati lipoproteine. Sono alti (HDL) e a bassa densità. Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) sono i "colpevoli" della formazione della placca aterosclerotica.

Prodotti contenenti grassi solidi:

  • carne di maiale;
  • grasso;
  • carne d'anatra, oca;
  • salsicce;
  • burro;
  • formaggi;
  • è necessario aumentare il contenuto di fibra vegetale nel menu: verdure, frutta, bacche, verdure;
  • utilizzare pane integrale e cereali.
  • Inoltre, si raccomanda che la cosiddetta "vitamina F" sia presente nella dieta quotidiana.
  • Questo è il nome convenzionale dell'insieme di un numero di acidi grassi polinsaturi.
  • Il corpo stesso non è in grado di sintetizzarli, quindi è imperativo ottenerli dal cibo per l'attuazione del metabolismo.
  • Il complesso descritto di acidi grassi inibisce la formazione di placche aterosclerotiche, è in grado di rimuovere il colesterolo "cattivo" da quelli esistenti. Questo processo avviene con l'aiuto di HDL.

Indispensabile per il corretto funzionamento del corpo la vitamina F è contenuta nei seguenti alimenti:

  • in olio vegetale non raffinato;
  • in noci;
  • nei pesci marini delle specie grasse (famiglia di salmoni, tonni, sardine, sgombri);
  • nei molluschi marini.

Principi di terapia

Come trattare l'aterosclerosi degli arti inferiori? La base del trattamento è il principio di un approccio integrato.

Questa è una combinazione dei seguenti metodi:

  • Protesi - sostituzione di un'area tappata.
  • Shunting - la creazione di un "bypass" attorno all'area interessata.
  • Endarterectomia: rimozione delle formazioni aterosclerotiche dal lume vascolare.
  • Stenting è l'introduzione di un telaio speciale (stent) nel lume del vaso per prevenire la contrazione del vaso. Come opzione - angioplastica a palloncino (anziché uno stent, viene introdotto un palloncino speciale).
  • Questo è un esercizio quotidiano di esercizi speciali e passeggiate obbligatorie.
  • Questo metodo è particolarmente efficace nelle fasi iniziali della malattia.
  • Camminare migliora la circolazione del sangue: generale e locale (nelle gambe), previene il verificarsi di ristagni.
  • È necessario liberarsi dell'abitudine al fumo.
  • Non consentire l'ipotermia alle gambe, indossare scarpe comode.
  • In presenza di diabete o ipertensione, è imperativo essere osservato da uno specialista e seguire tutte le sue raccomandazioni.
  • Sono in grado di integrare tutti gli altri metodi, ma in nessun caso non li sostituiscono.
  • L'elenco delle ricette popolari include tutti i modi per migliorare la circolazione sanguigna negli arti.
  • Come ad esempio: massaggio leggero, pediluvi caldi con senape, l'uso di unguenti morbidi che bruciano (ad esempio, trementina).

Qui ci sono informazioni sull'aterosclerosi delle dita.

Tipi di farmaci per il trattamento dell'aterosclerosi degli arti inferiori

Gli effetti della droga dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista. Di norma, il regime terapeutico prevede l'assunzione contemporanea di diversi farmaci.

Queste sono medicine provenienti da diversi gruppi di farmaci:

Inoltre prescrivere un numero di farmaci per ridurre le manifestazioni di aterosclerosi:

  • farmaci che impediscono la formazione di coaguli di sangue;
  • i mezzi che promuovono il miglioramento della circolazione sanguigna e, quindi, portano alla riduzione della sindrome del dolore;
  • anticoagulanti - farmaci il cui effetto è volto a ridurre la coagulazione del sangue nei vasi;
  • antispastici - farmaci che riducono gli spasmi muscolari lisci;
  • unguenti antibiotici per il trattamento delle ulcere trofiche;
  • vasodilatatori;
  • farmaci per migliorare la nutrizione dei tessuti;
  • complessi vitaminici.

Consideriamo più in dettaglio i preparati farmacologici per il trattamento dell'aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori.

Sequestranti acido biliare

Questa serie di farmaci viene utilizzata con un moderato aumento di colesterolo. Il termine "sequestro" significa isolare.

Pertanto, l'effetto positivo dei sequestranti è quello di isolare gli acidi biliari prodotti dal fegato dal colesterolo (primario) e secondari (processati dagli acidi primari della microflora intestinale).

Il meccanismo di azione:

  • i preparati di questa serie sono resine a scambio ionico. Assorbono gli acidi biliari nell'intestino;
  • il composto chimico risultante non viene assorbito nella circolazione sistemica e, pertanto, deriva dal ricircolo enteroepatico (il ciclo della circolazione degli acidi biliari negli organi del tubo digerente);
  • il fegato, avendo perso una certa quantità di acidi biliari, inizia a sintetizzarli dal colesterolo. Riducendo così la sua quantità nel corpo.

Attualmente vengono attivamente utilizzati diversi preparati efficaci di un certo numero di sequestranti di acidi biliari.

È usato nell'aterosclerosi dei vasi delle gambe, del cervello, del cuore, ecc. È usato sia separatamente sia come parte di un trattamento completo.

Questo farmaco ha una serie di effetti collaterali:

  • dal tratto gastrointestinale:
  • costipazione;
  • eruttazione;
  • singhiozzo;
  • flatulenza;
  • nausea;
  • vomito;
  • da parte del sistema circolatorio - può sanguinare dal retto o dalle gengive sanguinanti.

Effetti collaterali:

Durante l'assunzione del medicinale possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • costipazione;
  • dolore addominale;
  • aumento della formazione di gas;
  • dispepsia;
  • bruciori di stomaco;
  • pancreatite;
  • eruzioni cutanee.

Possibili effetti collaterali:

  • indigestione durante l'uso prolungato (diarrea, stitichezza, pancreatite);
  • sanguinamento dal tratto gastrointestinale con lesioni ulcerative;
  • eruzione cutanea;
  • aumento della libido.

statine

Statine - farmaci che hanno lo scopo di ridurre la sintesi del colesterolo da parte del fegato. Cioè, è un mezzo per inibire la sintesi del colesterolo direttamente nel corpo. Pertanto, le statine sono prescritte non solo alle persone con aterosclerosi esistente, ma anche a coloro che sono a rischio: i diabetici; pazienti affetti da ipertensione, BS ischemico, angina, che hanno avuto un attacco di cuore; persone con colesterolo aumentato nel sangue.

Le statine hanno una lista impressionante di effetti collaterali. Il medico, prima di prescrivere farmaci di questa serie, deve soppesare tutti i rischi e i potenziali benefici per un particolare paziente.

Ad esempio, l'uso simultaneo di statine e farmaci per la gotta, il diabete, l'ipertensione, aumenta il rischio di miopatia 2 volte.

Le compresse devono essere assunte contemporaneamente all'adattamento della nutrizione. È necessario utilizzare la dieta a base di ipocolesterolo durante l'intero corso dell'assunzione di simvastatina.

La dose del farmaco viene calcolata individualmente per ogni singolo paziente. La modifica della dose (se necessario) viene eseguita con un intervallo di 4 settimane.

È prescritto per la prevenzione dell'aterosclerosi vascolare, per abbassare la quantità di colesterolo nel sangue delle persone a rischio di sviluppare la malattia. Il suo uso è rilevante per i pazienti con malattia coronarica, dopo un infarto, ictus.

Il farmaco non può essere utilizzato per le persone con malattia epatica acuta, donne in gravidanza e in allattamento.

Possibili reazioni avverse del corpo ai farmaci:

  • violazione del tratto gastrointestinale (dolore addominale, diarrea, dispepsia);
  • debolezza generale;
  • effetti negativi sul fegato;
  • possibili problemi di memoria;
  • aumento della glicemia;
  • aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2;
  • possibile comparsa di miopatia (il rischio aumenta di 2 volte).

Ridurre il contenuto di LDL, secondo la ricerca, forse fino al 54%.

Il tasso di declino è dose-dipendente, cioè aumenta con la dose del farmaco. Allo stesso tempo, la percentuale di HDL aumenta di quasi il 10%.

Il farmaco è semi-sintetico, prendendo 20-40 mg al giorno. La dose massima (80 mg) non è prescritta a causa dell'insufficiente conoscenza degli effetti di tale volume sul corpo.

Oltre a ridurre l'LDL, la pravastatina ha un effetto positivo sulle pareti dei vasi sanguigni, lo stato di ateroma ha proprietà antiossidanti.

Il farmaco viene prescritto a persone con livelli elevati di colesterolo nel sangue, in assenza di un effetto positivo sulla terapia dietetica e sull'attività fisica.

La pravastatina non viene utilizzata durante la gravidanza, l'allattamento al seno, malattie del fegato e disturbi delle sue funzioni.

Il farmaco ha una serie di possibili effetti collaterali:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • movimento involontario dei bulbi oculari;
  • neuropatia periferica;
  • insonnia;
  • depressione;
  • problemi di memoria;
  • visione offuscata - la progressione della cataratta;
  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • l'epatite;
  • fegato grasso;
  • cirrosi epatica;
  • pancreatite acuta, ecc.;
  • diminuzione del numero di piastrine (coagulazione del sangue);
  • diminuzione della concentrazione di leucociti;
  • mialgia (dolore muscolare);
  • miopatia (malattia neuromuscolare), ecc.;
  • reazioni allergiche e dermatologiche.

Possibili effetti collaterali:

  • dal tratto digestivo: diarrea, dolore addominale, costipazione, bruciore di stomaco, flatulenza, anoressia, epatite, pancreatite, ecc.;
  • da parte del sistema muscolo-scheletrico: dolore muscolare, danno infiammatorio ai muscoli scheletrici, ecc.;
  • sistema nervoso: mal di testa, convulsioni, disturbi del sonno, ecc.;
  • dal lato della formazione del sangue: anemia, diminuzione del livello dei globuli bianchi o delle piastrine;
  • reazioni allergiche;
  • diminuzione di potenza.
  • Il farmaco è efficace per ridurre il colesterolo totale nel sangue e LDL - in particolare. Aumenta la percentuale di lipoproteine ​​ad alta densità.
  • Ha un effetto pronunciato sull'aterosclerosi: stabilizza le placche già formate nel lume dei vasi sanguigni, ha un effetto anti-infiammatorio e riduce la probabilità di coaguli di sangue.
  • Mostra l'uso di persone con colesterolo elevato per la prevenzione dell'aterosclerosi vascolare e pazienti con la diagnosi esistente di aterosclerosi.
  • Kholetar è ben tollerato, ma ha ancora alcune possibili reazioni avverse: perdita di appetito, mal di testa, debolezza, insonnia, mialgia, miopatia, anemia, cataratta, reazioni allergiche.

fibrati

Questi sono farmaci per il trattamento dell'aterosclerosi degli arti inferiori che riducono la formazione di grassi nel corpo. Il farmaco si basa su derivati ​​dell'acido fibrico.

Questa sostanza aiuta a ridurre del 10 - 15% delle LDL e aumenta del 10 - 20% la concentrazione di HDL.

Meccanismo d'azione: i fibrati influenzano alcuni enzimi epatici che interferiscono con la sintesi di trigliceridi (composti organici grassi naturali) e colesterolo totale.

Preparati di questa serie, principalmente prescritti a pazienti con un aumento del contenuto di trigliceridi.

I fibrati hanno un grande svantaggio: influenzano negativamente lo stato del fegato e aumentano il rischio di calcoli biliari.

Il clofibrato blocca la biosintesi del colesterolo e ne promuove il collasso. Aumenta i livelli ematici di HDL.

Riduce il "legame" delle piastrine e diluisce il sangue. Questo processo previene l'occlusione vascolare nell'aterosclerosi.

Effetti collaterali del clofibrato:

  • Disturbo gastrointestinale (diarrea, vomito);
  • debolezza muscolare nell'area della gamba;
  • possibile ristagno della bile e aumento della formazione di calcoli nei dotti biliari;
  • una forte diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue nei pazienti con diabete.
  • Applicato con una maggiore quantità di lipoproteine ​​nel sangue, per ridurre il colesterolo. Il meccanismo d'influenza sulla regolazione del metabolismo lipidico è simile al clofibrato della droga.
  • Il corso del trattamento è di circa 1 mese. Esistono controindicazioni: gravidanza, allattamento, malattie epatiche e renali.
  • Bezafibrat ha un numero di eventi avversi. Sono identici agli effetti collaterali quando si usa il clofibrato.

Acido nicotinico

Le preparazioni di acido nicotinico (NR) sono utilizzate nel trattamento dell'aterosclerosi degli arti inferiori.

NK ha le seguenti proprietà:

  • riduce il contenuto di LDL (una dose giornaliera di 3 g può ridurre il livello di colesterolo nel sangue del 10% e i trigliceridi del 28%);
  • dilata i vasi sanguigni;
  • abbassa la pressione sanguigna;
  • scioglie i coaguli di sangue formati nei vasi.

Rilascio del modulo: polveri, compresse, fiale per iniezione.

La dose per l'uso è prescritta dal medico individualmente per ciascun paziente. Fondamentalmente, è 3 - 5 g al giorno. Il regime: dalla dose più piccola (0,1 g 3 volte al giorno) al massimo aggiungendo ogni 5 giorni a 0,1 g per ricezione. Si raccomanda di bere il medicinale dopo i pasti.

Il trattamento con acido nicotinico deve avvenire sotto la supervisione di un medico, poiché il farmaco può avere effetti collaterali sul fegato e sul glucosio nel sangue. Con il trattamento a lungo termine di NK, è necessaria la terapia riparativa con acido ascorbico (viene rimosso dal corpo a causa dell'uso di NK).

Il trattamento con acido nicotinico è controindicato: con lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale, con epatite, con urolitiasi.

I sintomi di aterosclerosi delle orecchie sono elencati qui.

Da qui puoi apprendere la prognosi della vita nell'aterosclerosi.

L'uso di acido nicotinico (da solo o in combinazione con fibrati), secondo le statistiche mediche, riduce la mortalità da aterosclerosi.

È necessario ricordare ancora una volta che nella diagnosi di "aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori" è inaccettabile l'automedicazione. L'errore con l'uso anche del prodotto farmaceutico più efficace può portare a conseguenze imprevedibili, tra cui cancrena o morte. Prenditi cura della tua salute!



Articolo Successivo
Sperone calcaneare: foto, sintomi e trattamento